Angeli con le ali spezzate
Sotto la pressione del tempo e del destino
I - PERCORSO -II - DACCAPO -

0 - IO SONO
1 - Chi sei TU?
2 - Specchio
3 - Connessi
4 - Chiarezza
5 - Potere
6 - Ferite
7 - Radice
8 - Fiaccola
9 - Sovranità
10 - Amicizia
11 - Sorgente
12 - Casa
13 - Ricchezza
14 - Felicità
15 - Gratitudine
16 - Alleanza
17 - Gioia
18 - Libertà
19 - Cuore
20 - Angeli
22 - Dei
23 - Energia
24 - Ego
25 - Eternità
27 - Saggezza
28 - Internet
29 - Avidità
32 - Morte
31 - Sessualità
33 - Channeling
34 - Paura
35 - Scelta
36 - Silenzio
37 - Graal
38 - Egitto
40 - Confusione
42 - Verità
43 - Madre Terra
44 - Denaro
45 - Rivoluzione
46 - Creatore
47 - Trasformazione
48 - Armonia
49 - Maestri
51 - India
52 - Lavoro
53 - Miracoli
54 - Acqua
55 - Guarigione
56 - Nome
58 - Volontà
59 - Condivisione
60 - Giudizio
64 - Evoluzione
67 - Ebrei
69 - Dolore
73 - Coraggio
74 - Conoscenza
75 - Futuro
76 - Fede
78 - Dignità
81 - Modelli
83 - Trinità
84 - Libero arbitrio
88 - Laicità
91 - Serenità
101 - Babilonia
106 - Volontariato
115 - Razzismo
126 - Consapevolezza
131 - Solidarietà
163 - Eresia
167 - Ricerca
172 - Dio
173 - Nemico
193 - Volontà
197 - Celebrità


9 - Sovranità

 

 

 

 














Giovedì, 11 settembre

"E una area luminosa come una stanza, io sono davanti a me seduta rillassata, ho un viso sereno e sorridente, nelle mani ho un quaderno. In mezzo della stanza scaturisce acqua pura come una fontana. Alla sinistra sono due uomini in piedi maturi, alti e eleganti, uno è bruno e uno biondo. Su un tavolo masiccio di legno chiaro è un antico scettro, lo prende l'uomo biondo e allora mi chiedo: E' questo il re?"

      E' questo il re?

Vi ricordate il mio sogno dalla prima pagina? Io domandavo riguardo a un uomo se è lui colui che è riuscito a
conquistare il massimo sviluppo psicologico la realizzazione del sé, lo simbolo del re. La chacra della corona?
L'equilibrio tra le parti maschile e femminile esistente naturalmente in ognuno di noi.

Avevo cominciato in novembre 2003 quando avevo conosciuto l'omeopata, un amica dell'astrologo:

- Lei prega?
- Sì.

Avevo iniziato infatti in quello turbolente tempo di andare in chiesa non alla messa ma per stare da sola, andavo sia
al duomo che nella cattedrale ortodossa. Trovavo tranquillità per un breve tempo.

- Lei sa che la madonna è importante per noi, le donne?
- Prego solo a Dio. Per me lui è l'autorità suprema.

Sono passata poi dopo più di un anno andando già ai valdesi, in una sera è stata una domanda fatta da Mariangela
incuriosita perché vengo da loro. Non aveva mai tranquillità vedendomi là. Lo stesso, mi trovo affermando con forza:

- Mi piace la sermone. Dio è lo stesso per tutti, per me ogni chiesa è sacra.

    In somma il pastore calmo mi ha attenzionato che non è stata questa la domanda. Ha ritenuto questa la signora, ma
soltanto il primo pezzo della mia risposta. In una domenica buon tempo dopo questa mia uscita inopportuna, esco da
tempio e vedendomi che aprivo la bocca la sento con cinismo:

- Eccola! Ti è piaciuta la sermone...

    Non so che cosa fosse con lei. Aveva un qualche posto di responsabilità nella loro chiesa, faceva anche la segretaria
per cui era normale e di sapere esattamente cosa succede nella sua proprietà. Ma mi rompeva letteralmente le scatole,
non potevo respirare senza sapere e lei quanto volte lo avevo fatto e perché. Spesso mi chiedevo sì, se il pastore or
tutto quello che stavo facendo meritava anche questa. Credo proprio di NO! Ovvaimnte il pastore sapevva che mi sto allontanando non solo fisicamnte ma sopartuto psihcamnte da esso:

- Se 10% della comunità sa perche è abbastanza. Se uno sa perche è abbastanza.

Non è stato propio abbastanza per me: mi sono allontanata. Bnesì ho letto nel libro di Gita spiegata, preso apputno dal tempio, che arriva un tempo in quale si spezza la fiducia tar maestero e discepolo e che sia un errore ovaimnte per l'ultimo io ce lo fatta. Vagavo non solo per città senza sneso e direzione ma adirtura abndonando Piner per un tempo. Che poi mi sono trovata con la forza portata indietro è un altro discorso.


Poi dopo poco tempo sono passata a:
Davanti a Dio siamo tutti uguali!
poi a Io sono Dio.
e adesso è Io sono quel io sono.

     Adesso so che sono la stessa essenza da quale è fatto l'universo per cui sono uguale a ogni forma di vita sulla terra
e ogni tipo di energia esistente in universo. Sono una con Tutto! Quale sarà il passo successivo vedremo insieme, adesso
mi sembra che sia il massimo a quale potevo attingere. Però l'universo è infinito, perciò...

       Abbiamo 12, avevo iniziato a scrivere stanotte poco dopo le 24. Avevo perso di vista che questo è il compimento
di un tale cammino: la sovranità! Io dimenticavo, ma loro no. Ho trovato dei nuovi testi, da un altro tipo di energia
Wingsmakers ieri sera. E sì come io personalmente faccio un passo avanti nella comprensione, trovo un testo che mi
parla diversamente. Così è nelle tutte canalizzazioni, si fa gradualmente, per riuscire a capire e assimilare l'informazione.
Fino qui lo abbiamo fatto! Sono contenta.

   



Guardavo ieri sera alle foto. Prima mi mostra decisa da un lato e un po confusa d'altro, volevo fare qualcosa e non sapevo ancora come.



La secondo pur emanando più calore, uguale qualcosa non era perfetto, guardavo sì in giù ma mi chiedevo lo stesso: cosa posso fare io per l'umanità?

La terza sarà perfetta, equilibrata. Mi sarà tutto chiaro.



Sami si muoveva di là e di qua entardno e nella mia stanza, guradvo le fotto per decdermi quale metterla e chiedo da loro cosa ne pensano. Sofia guardava a un altra, e poi sentendo l'entusiamso di Emi e ceduta senza più insistere.

- Come sei bella.

Va da sè che Emi ha quetso dono di fare dei complimenti con un tono estasiato. E ha fiducia in quello che afferma, Sofia non, è bastato intrevenire Emi e lei si è ritirata sia dalla discussioen eche dalla stanza. Lacsia l'impressioen che non ha tanta fiducia in se stessa or che semplicemnet non vuole imponere e imponresi per niente.


Allora vediamo cosa sono riuscita a risolvere oggi. Ho trovato la signora Laura finalmente, poverina mi aveva cercato al telefono.

  
Avevo detto a don  che deve aspettarmi per una settimana con i soldi, mi stava proprio in testa questa cosa. Ma prima di questa in un incontro era una luce strana nei suoi occhi quando parlava per le cose quale dobbiamo prenderle da giù.

 Don E... era giù, gli diceva  di stare più attento al consumo del corrente. Direi che a 60 anni ci sono poche
possibilità per un teologo di cambiarsi. Don M... invece vede già le cose diversamente riuscirebbe a portare questa
comunità ricca materialmente a un altro livello di consapevolezza. Ci auguriamo di arrivare là, la persona giusta nel posto
giusto può fare tanto.
Purtroppo non ha funzionato mai cosi.

      La sovranità, la consapevolezza che tu hai deciso questo percorso prima della tua nascita. Tu hai scelto le persone
che incontri, loro hanno fatto altrettanto perché siamo tutti connessi tra di noi. La responsabilità ci appartiene pienamente
in ogni cosa, non importa quale lei sia. E nessuno di noi è mai limitato, se non grazie alla sua propria scelta. Il vero
potere è dentro di noi!


   Desideravo tanto di scrivere. Poi di trovare una modalità ideale per diffondere il libro ed eccola qui. Era tutto perfetto
lì per una tale impresa. Sono contenta sì.

Eccoci scrivo un libro on-line per la prima volta nella mia vita, e facevo fatica nel comporrere un messaggio e-mail per un lavoro. Ma se qui io scrivo tutto che mi passa in testa or meglio tutto va da sé in modo intuitivo. Là utilizzavo la testa, ci sono delle regole quale devono essere rispettate, non so quanto hanno tempo per la creatività. In somma vediamo... Mi piacerebbe proprio lavorare in turismo, almeno ho trovato un secondo settore dopo il scritto quale
proprio mi piace.

I nostri sogni diventano realtà, questo anno abbiamo messo i fondamenta l'anno prossimo darà già i suoi frutti.
  Loretta avrà la sua casa e il suo affare proprio così come voleva. Io avrò tutto quello che voglio: la mia indipendenza
totale cioè morale, spirituale e materiale
. Mica ho chiesto poco. Mi chiedevo come sono riuscita ad accettare una autorità,
pur parlandosi di Dio?! Ma lo avevo accettato realmente?

Mia sorella ancora con una sua amica non solo scontenta ma proprio infelice, e in queste condizioni è rimasta incinta
e farà il terzo bimbo. Le bimbe più grande hanno già dei problemi a scuola, ma le cose andranno sul loro tracciato...  Mi sa
che quanto sto lì questa è l'energia più messa in movimento.

"Allo scontento gli si toglie il dono."

    Questa voleva dire non che è lì in cieli qualche anziano stufato dei tuoi lamenti e ti toglie quello che hai, ma i tuoi
pensieri pian piano costruiscono esattamente questa realtà.  Non stiamo scherzando con il nostro potere ma è a doppio
taglio, possiamo edificare una realtà bellissima addirittura sublime or il suo opposto una pesantissima oscurità.

     Da questo punto di vista i nostri ringraziamenti ai psicologi, poverini hanno fatto un bell lavoro, al inizio di questa
scienza esoterica, addirittura immane per aiutarci con il loro incentivo verso i  pensieri positivi. Azionava nella coltura
occidentale come un polo equilibrante al negativismo diffuso con generosità della religione. Gli datoriamo tanto...

     Adesso sono sicura che questa è l'ultima pagina. Sono riuscita a fare quello che volevo per me stessa e per l'umanità,
amo proprio questa parola: umanità.

Sono nata per donare l'amore! Lo sapevo tramite astrologia. Lo sapevo e attraverso la chiaroveggente. Ma scrivendo
non mi era chiaro se davvero io lo sto facendo, tante cose brutte mi venivano in mente.  Ma lo ho fatto sempre in modo
inconsapevole, adesso posso farla consapevolmente e perciò con più forza essendo mirata. Ho dovuto invece imparare e
a ricevere l'amore. Per questa siamo tutti nati per donare e ricevere amore, basta capire esattamente cosa vuol dire e
liberarci di tutto il fango quale ci impedisce a scoprire chi noi siamo veramente.

       Sono proprio contenta di me stessa. Quella stupenda immagine vista più di 5 anni fa non mi diceva nulla, era bella
e basta. Questa voleva dire riuscirò a realizzare la propria sovranità da una parte e d'altra ero lì con il cuore nelle mani,
non vanno separatamente ma insieme. L'amore ti porta alla realizzazione del sé.

 - Sei nata fortunata!
- ?!


Non mi sono mai chiesta se sono or no fortunata, vivevo semplicemente. Ma nei ultimi anni sì mi sono chiesta molto
spesso se questa è la mia fortuna? Non ero mica contenta di cosa vivevo. E mi mostra la immagine quale appena oggi
la capisco, allora non mi diceva nulla.

"Una donna fine con una corona sulla testa e un cuore nelle mani"

- Quando sei nata?
- 14 gennaio.
- E' vicino a Giovanni Batista, forse per questa.


     In somma sarei la stessa voce quale grida nel deserto coppiato da Isaia? 

Dopo di me verrà un più grande di me perché esisteva già prima di me.

Logicamente sì, le parole messe nella bocca di questo Giovanni è l'evoluzione. Ma se non prendo in calcolo il calendario
occidentale, il giorno sarebbe diverso, addirittura 7 secondo il calendario utilizzato nel mio paese oggi in certe comunità ortodosse.
E anche una donna appartenendo a questo tipo di comunità mi aveva detto già un anno prima che sono dei fortunati i nati
in questo giorno. Ma forse avevano ragione.

     Ecco una buona notizia Paola si sta spostando da Borgo e fa bene qui non trovava nulla, perfino il lavoro lo ha
lontano. Mi aspettavo perché essendo gemelli questo anno Giove in acquario la sostiene e di più ha fatto 28 anni, una
nuova tappa per maturità. Una sua amica stava allora cercando il suo bimbo, non aveva capito dove lo trova. Adesso le
manca un compagno, lo troverà. E' proprio forte questa giovane donna!

       Io ho telefonato a questa agenzia ma erano troppo occupati per dirmi se è arrivato or non il mio Cv da loro. Vesna
aveva il telefono chiuso per cui siamo lì. Mi aggiusterò in un modo or altro.

  Van carino, ma io mi sento male vivendo così. L'ironia della sorte sono tutti due da una famiglia povera
veramente ed ecco sono stati loro ad aiutarmi di più di ogni persona. So che Franco si chiedeva un giorno come mai
era nato in una tale condizione, la sola risposta che io avevo trovato allora è stata questa:

- Se in un altra vita sei stato ricco e non hai utilizzato bene i soldi, eccoti così.

      Poverino quanto ha lavorato per superare tale condizione sgradevole di ogni modo. Ci fidiamo del nostro teosofo
che adesso le cose essendo rovesciate si succede che i spiriti più evoluti si incarnano in povertà e di conseguenza non
accedono né ai posti importanti per la società? Sarebbe ingiusto verso tutti i altri e parziale non la prendo in
considerazione per questa avevo dato quella risposta e non questa. Ci sono delle ragioni decisamente ma sono diverse
per ogni l'essere umano e un giorno ognuno di noi saprà.

Loretta raccontava un po' contenta di una signora con 3 bimbi proprio come lei e quale si lamenta sempre e si
trova superata di fronte ai bimbi proprio come lei. Dormirà bene: sono in due! Mi da l'impressione spesso che ha dei
problemi psichici mia sorella, qualcosa non funziona là nella sua testa. Mi sa che è rimasta e lei bloccata alla prima
gravidanza or molto indietro.

 

 

   Sabato, 12 settembre

Eccoci! Sono riuscita finalmente a parlare con questa amica di Daniele, si parlava allora di un alloggio piccolo e
molto caro quasi 400 euro al mese. Ma c'è la possibilità di sentire in giro ancora di un altro. Voglio cambiare tutto, sento
semplicemente il bisogno di voltare la pagina di ogni modo.

  Loretta è un po pensosa le sue amiche si stano spostando di qui. Un altra gli ha detto oggi che se ne va più su
verso la zona turistica dove'è più vita. E' stata giornalista a un giornale locale e se ne va dopo 12 anni di lavoro in nero.
Aveva chiesto adesso di metterla in regola e erano d'accordo come metà di giornata lavorativa. L'ironia della sorte i
giornali non dovevano appunto mettere alla luce del sole le irregolarità della nostra società?! E' una comunità piccola
cristalizata già da tempo e non si muove quasi niente. Voglio semplicemente partire di qui, adesso provo a trovare la
soluzione migliore per farla.

      Non so se il posto in sé, sono io or così vanno le cose un po dappertutto, stanotte alle 3 mi sono svegliata di seguito
a un rumore forte in TV. In queste condizioni proprio non saprei dire quanto può essere qualcuno di buono a un lavoro.
 
Ieri sera leggevo i testi di LLResearch, interessante punto di vista riguardo alla religione cristiana sono assolutamente
d'accordo con loro. Avevo l'impressione che loro hanno preso le mie idee a questo punto e non viceversa, in realtà
questa è una verità. Ho ancora di assimilare che l'amore è tutto quello che è, senza separazione e senza nessuna etichetta.
Simpatichi! Parlavano appunto e di questo tipo di cammino verso la scoperta della natura divina e della trappola, il T, quale
ti può prendere a un certo punto. Può darsi che per questa avevo sognato io T, anni fa.

   

 Loretta aveva preso il posto di Oriana, a Pinolo non guardavo a TV e non leggevo i giornali, a internet andavo
un ora al giorno e avevo i miei testi da leggere.

- Questa casa è una piccola impresa, sono stanca da mattina sempre è qualcosa da fare.
- Pensa che abbiamo visto in America una famiglia che aspettava il 19 bimbo.
- Appartenevano a qualche comunità religiosa.
- Sì. Erano qualcosa...
- Sono pazzi, uno strumento nelle mani di una chiesa quale segue il proprio potere.
- Stavano bene, avevano il loro affare. Lui era intelligente, altrimenti non c'è la aveva.
- Tu hai 3 e non riesce occuparti di loro, come lo farà lei con 19?

Mia sorella si sente un po' toccata quando mi sente parlare così, perché anche lei aveva lasciato il bimbo grazie alla nostra educazione religiosa era contro il aborto. E' andata allora a un ufficio medicale e si è ripensata, ha deciso di mantenerlo.

Onestamente se mi confermava che non appartenevano a nessuna chiesa or peggio a una piccola comunità in via di
sviluppo e per questa utilizza questo metodo per aumentare il numero di fedeli e del potere, avrei detto si stano
divertendo. Amano tanto i bimbi che non possono più fermarsi, ma del resto no.

     Ieri sera nello stesso testo un brano rispetto ai nostri occhi, in pupilla è ovvia lo splendore della nostra anima divina.
Mi preparavo a scrivere questo punto di riflessione ed ecco una nuova testa direi che è un monaco secondo il vestito nero.
Non conosco questo volto, sto li a chiedere chi è lei?
Per me è un gioco, ho provato oggi guardando nei miei occhi insitentamente, ma fuori della forma
dell'armadio esistente in bagno ancora non ho visto nulla. Provate e voi, forse avrete più successo di me.   

Imparerò un giorno a sentire semplicemente la loro energia. Anche se mi rispondessero alla domanda "chi sei?", io come faccio a
sapere poi che mi stano dicendo la verità?

Che i nostri occhi sono lo specchio della nostra anima lo sapiamo tutti, ma esattamente cosa vuol dire quest affermazione per ognuno di noi?

Mi divertivo che se finora mi servivano dello specchio gli esseri umani incontrati, adesso mi servono come specchio le
coscienze libere in universo e loro parlano sempre della nostra bellezza, la grande sconosciuta per noi stessi. Infatti nel
astrograme scriveva e questa, cioè che riceverò aiuto dalle spiriti disincarnate, io preferisco prima espressione di coscienze libere.

Vediamo un po cosa riusciremo a capire rispetto ai nostri occhi. La chiaroveggente prima di iniziare a guardare nel mio archivio akashico:

- Che occhi hai?
- Marroni.


    Avevo risposto secco, non sapevo allora come né oggi cosa centrava il colore dei miei occhi nella sua vista. Poi sono
andata a casa al pastore, mi serviva una bibbia per verificare un testo di Isaia e siccome non erano lì giù, sono salita
con naturalezza da loro. Stavo nella porta e il pastore mi guardava insistente, cercava qualcosa nei miei occhi. Non mi
spiegavo che cosa vuole vedere lì nei miei occhi, assai comuni come colore. A poco tempo ha detto in francese al telefono parlando con qualcuno:

- Lei è qui.

Parlava di me ed era fatto per me, loro non hanno semplicemente bisogno di comunicare così, questa avevo capito
più tardi. Insomma sono entrata in un tipo di ufficio mi ha messo su tavolo due libri, diverse come edizione e linguagio.
Avevo scelto la bibbia in linguaggio comune, appena imparavo l'italiano. Esco alla porta e aspetto. Lo vedo come entra
guarda sul tavolo e sceglie porprio quella utilizzata di me, fa il segno dello croce sopra di lui come un buon teologo cristiano e poi
mi lo da:

- Lo regalo.
- Ho l'impressione che in quella cattolica manca qualcosa.
- Non manca niente, ve lo dico io.

Siccome mi fidavo tanto delle loro assicurazioni. Ma infatti aveva ragione era una edizione della bibbia fatta insieme
ai protestanti, per cui da questo punto di vista sì non mancava nulla. Pensavo che è diversa rispetto a quella ebraica chi
lo sa, ancora non ho fatto comparazione tra loro e non credo che mi servirà più. Un po' mi basta con le religioni.

  Ragazzi siamo lì, con chi sono entrata in contatto finora? Con chi entrerò da oggi in poi?
 
Voglio andare a letto più presto oggi. Se avessi un lavoro sarei molto scontenta delle mie notte breve e strane, così la
prendo con calma. Non ho capito mai a cosa serve di essere svegliata alle 3 del mattino. Non mi ricordo se succedeva anche prima del pastore una cosa simile, penso di no vivevo abbastanza tranquilla con il mio angelo. Or così è stata aperta questa porta?

  Comunque anche se ho capito perché sono qui e mi serviva proprio questo spazio e questo tempo, fino non mi metto
apposto con la vita materiale inesistente adesso, io non mi sentirò mai realizzata. Contenta dentro di me di certe cose sì, ma non è tutto.

   Ecco comincio a vedere la gioia e mi lo auguravo, Loretta contenta oggi la casa era apposto, Van ha lavorato nella
sala, i bimbi erano fuori in passeggiata con Dalia, siamo rimasti noi due a chiacchiere.

- Mi sento come un sultano!

   Carina, ha un buonissimo umorismo. Chiama e Oriana e là una atmosfera serena e gioiosa con i suoi bimbi. Van ha
capito e lui che no è un povero, ma una persona normale. Sì infatti nemmeno io quale non ho nulla non mi dichiaro povera,
sono ricca nel avere loro. Può darsi che ci sono poverini che non hanno nemmeno questo tipo di sostentamento. Sì io vivo in
abbondanza... E' strano ma è così.

Un volto non so di chi sia, può darsi che è la mia guida. Io lo avevo visto vestito di marrone e se adesso è lui vestito di nero non sono sicura se parliamo della stessa persona.

Mi affretto per chiudere la giornata? Ho ancora 17 minuti per farla. In somma vediamo perché è venuto il suo volto. E cominciamo daccapo, di là dove il filo si è rotto nel scrivere. 
Avevo fatto una passeggiata in città è stata qualche festa per i negozianti. Loretta ha un appuntamento gratuito a
paruchiere questa settimana e andrò ed io vediamo di che cosa si parla. In bagno oggi guardavo i miei occhi e lo ho
fatto ancora stasera, però faccio come Kryon datemi un manuale, no so come lo fanno or che cosa stano vedendo in realtà.

   Abbiamo capito però anche quanto è di diversa la nostra coltura da quella italiana, siamo più veloci nel manifestarci
non importa quale sono le nostre emozioni, ma la stessa velocità la utilizziamo nel metere delle etichette. E abbiamo
capito che siamo in errore sì, le parole non si dimenticano mai.

   Ci siamo incontrate e con Dalia, andava  a casa perché la sua madre la avevo telefonato:

- Vieni a casa perché sei stanca.

Ho... Ha quasi 20 anni!

- Ma tu deve sentire quando sei stanca, non deve dirti un altro.
- ?!

    Ci divertiamo di questa vicenda e credo che la aiuto proprio nel rendersi conto questa giovane che è capace nel
gestirsi pienamente e autonomo. E' la sua madre quale non molla con il controllo. E ups:

- Van mi chiedeva se sono vestite le bimbe perche fa fredo fuori.
- La seconda Maria! Tu sei la madre.

   Lui è rimasto in casa con Emanuele e siamo uscite solo noi. Però... Sono due situazioni oposte in nessuna di loro è
equilibrio. Però da un altro canto ha e raggioen, Sofia ha dei parasiti e di un buon tempo finalmnte pernde con lei
un recipinete venerdì dopopometrigio per poratrlo alal dottoerssa e oggi mi sta diecndo che ha diemnticato. Mio Dio si
paralva del bene della sua figlia e di tutti noi perche sono conatgiosi. Mi da l'impressioen che è rotta dalla realtà.


   Sono passata accanto di un tavolo dove erano 3-4 giovani di India, e uno di loro parlando forse tra loro ha detto
io sono, puodasi che in quell momento lo dicevo dentro di me. Ho conosciuto e a Pinolo un giovane di India e paralndo
con lui vedo le machine passando assai veleoce che non erano più chiare per me. Lo ha fatto aposto? Penso di sì. Perche è intervenuto subito:

- E poi le machine quale passano...
 
    Che l'India ha una coltura e perciò la mentalità diversa lo sappiamo tutti, ma concretamnte sappaimo poco di loro.
hanno tutto molto diverso rispetto a noi, ma pensa che il polo esoterico è stato lì per mille e mille anni.

   Avevo visto che al club esoterico vicino di noi sarà un incontro in 19-20 per legger l'aura, io non la vedo speraimo
che lo afnno loro. E' in 29 per la festa di San Michele. Speriamo che non sarò più qui per queste datte. Gli avevo scritto
perche di là della aparente mancanza di interesse verso questo demanio la relatà dismostra che lo è.

Una bimba nelle barcia di suo padre forse, comunque era aneh qualche zio or maico acacnto e lei piangeva:

- Volgio la mamma! Voglio la mamma!

Sì i bimbi hanno veramnet bisogno della loro madre. Guardavo con suspicione dopo loro e hanno rimarcato. A quante
sucecdono con i bambini in quetso paese inizi a guardare a tutti con suspicione. Non volevo tarsformare il mio libro in una cronica nera della società occidentale odierna, ma sono davvero troppe cose di questo tipo.

Prima di uscire mi sono ricordata del coeficiente molto alto, secondo l'astrologia, di inteligenza essientente nella nsotra
famiglia iniziando coem diversamente se non con la madre. Poi è Beppe or viceversa, comunque sono pochisime
punti diferenza tar loro due, un genio davvero, poi Oriana, poi io. Io sono quasi sempre sul posto 3, ho un legame
particolare con questo numero. Però dicendo questa a Loretta ecco la sua intuizione:

- Per questa si intendono tanto bene la madre con Beppe.
- Sì. Non perche è il primogenito or cose di questo tipo. Hanno inteligenza uguale.

 
Lei ha vsito così il loro rapporto. Io quando ho cominciato con i ricordi e con le mie annalise pensavo che lui per
questa ha i piedi ben messi sulla terra e si è realisato sia dal punto di vsita inetletaule che materiale perche aveva un
buon raporto con la madre. Siamo sempre lì, ci sono solo diverse sfumature.
 

 
Con ogni giorno che passa Loretta è sempre più convinta che quello che ha voluto ha ottenuto e otterà. Non ho dei dubbi.


Stanotte alle 2 avveo ricevuto un piccolo messaggio, giusto per ricordarmi che Austria è stata tra le mie perferenze nel
conoscerla. Stavo cercando al inzio del estate un lavoro là e avevo provato davero però non è uscito nulla. Uscirà adesso?




   Domenica, 13 settembre




















" Un foglio del cactus essistente qui, alla sinistra della finestra, è molto più lungo rispetto ai altri."


Lo guardavo se è vero, non mi sembrava di essere stato come sogno.


La gioia! La gioia è stato il mio sentimento fuoco, il mio desiderio di averla sempre dentro di me e di difonderla con
generosità dovunque vado. Ci ritorniamo al mio sogno dalla prima pagina era un stato di gioia assai pura, infantile
cioè perffeta.

     Come sottofondo musicale al inzio del mio libro era appunto la ricerca della gioia dentro di noi e  piangevo per la
falsa solitudine sentita intorno a me. E' una espressione che mi è rimasta in testa riguardo la ricerca del Grall la linea del
sangue ereditaria. Comunque siamo lì, io faccio allergia a ogni tipo di autorità e forma organisata rigida incluso il mondo
di lavoro, cioè il secondo semntimento fuoco, il secondo desiderio guida per me è stato la libertà, la posibilità di
decidere e di organisarmi. L'amore c'è già: è Tutto quello che è!

 Io avevo scritto 2 messi fa che la solitudine è il mercato di lavoro occidentale e allora dovevo pensare solo a questa
fascia per un mio lavoro, reciprocamente io ho bisogno dagli altri loro hanno bisogno di me. Sì aveva ragione Loretta ieri e
un tempo fa: perche non? Avevo capito io male come posso interagire con questa richiesta or qualcuno di loro in realtà
non aveva capito che vuole soltanto colmare un vuoto e nul altro. Potevo...

  Loretta è entrata senza bussare e non è la prima volta, avevo detto che in questa casa non ci sono le chiave: controllo
totale. Trovo invadente tale comportamento ma da altra parte è incuriosita fortemente che cosa sto facendo sul
computer da due messi? Ha a suo modo ragione. E' entrata per dirmi che aveva salutato i suoi giovani penssionati. Si
sta ristruturando l'oratorio e loro non verrano più qui per qualche mese. Tramite questo tipo di volontariato si sentivano
utili, riempivano e loro un vuoto.

 Sì se seguivo solo la intuizione potevo essera già ricca. E' normale di mandare senza senso dei CV in tutto l'internet
quando in realtà non voglio essere limitata in nessun tipo di azienda or organisazione? Mio Dio, ma ero proprio assetata
di libertà! Ci è voluto un anno per capire essatamente in quale settore posso sentirmi utile, sì un lavoro fatto con gioia
e pienissima libertà di muvimento.

Quando sono andata a assicurazioni in una discussioen rispetto a mi perndono or no nella loro team gli ho detto che io
non mi fermo, visto che hanno bisogno di persone stabile quale possano dare fiducia ai clienti tramite questa stabilità.

- Io mi muovo. Adesso sto cercando lavoro qui se lo trovo mi sposto a Torino.
- NON hai motivo per fermarti, quando troverai l'amore ti fermerai.

Sara mi la detto già in maggio! Ho capito sì fianlmnet che fino non ho la mai famiglai io non mi fermerò mai, è la casa che mi possa feramrmi del
resto sto vaiggendo semper di là di qua un eterno errante.  E' assurdo anche a ceracre una casa perche so che troppo tempo non mi fermerò nè là e di solito volgiono contarto per almeno un anno. Io non garantisco che posaano stare tarnquilli con me a questo punto. Rene quando avev asentito 6
mesi gli sembrava pocco, voleva almeno un anno ed io non garantivo. Era la sua modalità di avere compagna tarmite la condivisone di alloggio, altriemnti poteva pernderlo da solo. Era troppo grande per una persona? Ci sono dei alloggi piccolini.

Mi hanno aiutato tantissimo a chiarire queste idee di oggi e i testi trovati ieri sera sul Metraton e Arturo. Poi a un certo punto mi hanno mandato verso Abraham e li trovo un certo Sebastino che intente tarmite il suo blog fondere più consapevolelza verso il pensiero positivo e implicito la realisazioen dei nostri sogni. Sì doamni darò ancora uan volta l'annuncio in giornale, quelli che devono trovarmi mi troveranò.

   Sono contenta, c'è lo fatta fino qui!

    Ieri è stata una giornata ricca e appunto non ho scritto la conversazione avuta con Loretta pomerigio.

    - Avevo incontrata uan ragazza che ha lavoarto per il suo zio e lo ha sfrutata veramente.
- Essendo di famiglia si è permesso di più.
- Sì pero se ognuno andasse con gioia a lavoro e là avrebbe le condizioni serene sarebbe meglio per tutti. Così uno è
scontento, l'altro è scontento ed ecocci qui.

Sì ha perfettamnet ragione, difondiamo questa infelicità in tutti i nostri rapporti interpersoanle. Il sorisso, la benevolezza devono ritornarsi nella nsotra società.

Lei ha capito che non potrà mai lavorare per ore seduta di fonte al computer, senza possbilità di muoversi e di
incontrare l'esseri umani per parlare. Bello! E' socievole e comunicativa più che mai.

  Ieri sera è stat incuirosità Sofia:

- Mamma perche Iris non ha dei bimbi?
- Chiede da lei. E' qui.
- Non ho voluto Sofia. Pensa cosa faccevo adesso nelle mia situzioen con un bimbo.
- Hai esspersso un desiderio?
- Sì. Ho detto quando avrò la mia casa e una vita tranquilla lo avrò.

 La linea del sangue mi stava lì in testa da quando ascolto la musica, dopo tutto è uan riecrca smeplice ma con tanet
sfuamtuer e possibiltià quante persoen uniche lo siamo noi.
  

  Il mio angelo inizierà doamni la sua scuola materna nel mio pesino antale sì ma sooto la proezioen dlel suoer cattoliche italiane.
Speriamo che non andrà in disperziaone quando la sentriarnò.

- Dio è nel mio cuore, non in cielo!

Non sono stat affato conetnat della scelat dlela mai oseral perche un cugino va di là si ma la nsotar coganta Veronica non fa nual altro s enon di
anadre a chiesa e seguier ad liettram i suoi insgenaemnti. Dì'altra paret pensava chje così parelràà l'iataliano e non lo diemnticherà però ... Anche qui nella scuaol meterna dello stato mi veniva a casa con dell stoire dal nuovo testamnet ed ero stufa. Serena è stata carina:

- Perche non ti piaciono queste cose?
- Sono dei miti angelo, non sono reali.
  

Però la Serena quando necessario apriva quella bibbia ricevuta dal pastore, esitenet nella mia stanza, poi metteva il dito sopra qualche versetto. Ovvio che si meravigliva e lei come mai non mi piaciono?


Io sono conetntissima di avre vsisuto sotto comunismo, gamba di prete or di suora non entrava in scuola. La scuola era
laica così coem deve essere. In famiglia c'è già la religione, a cheisa c'è la religioen se è anche in scuoal quale apertura
mentale avranno i nsotri giovani? Qaule libertà di pensiero riuscirano a conquistare adesso or più tardì? Manacea
quella comunità si muove proprio con le velocità della lumaca, la vsotar soceità ugualmnte si paral di laicità adesso in
sceolo XXI e quanta fatica si fa per metetr al cheisa a suo psoto. Senza potere politico, economico e specilmente
psicologico sopra le mente troppo giovane per capire da sole cosa stano faccendo davvero tramite i loro insegnamenti.
 
    Un giorno il mondo sarà diverso!

 Un esoetrico tedesco già tanti anni fa attiarva l'attenzioen della via di sinsitra, la via del potere che la utilisano sia le
cheise e da sempre sia molti nuovi club esoetrice moderne. Non risuciamo mai a capier che ognuno deve essre libero
perche si nasce libero e ha il diritto naturale per decidere. Aevvo nel mio paese un suo libro rispetto alla reincarnazione,
era cristiano e lui, e l'avevo riocrdato Abd ru Shin nel libro Nella luce della verità, la ricerca del Graal. Era un
nome abbastanza dificile per me di memorarlo, era diverso decisamente. Quando mi lo ricorderò, lo scriverò. Un secondo
libro avevo preso qui in Pinerolo Psicologia esoterica, va da se che la psicologai è esoterica.
No, il Destino come scelta avevo letto. E lì al suo fine era un discorso per la magia e l'oculto che fanno
parte di noi e da sempre, e provavo a dare dei indizi rispetto al discernimento di quale tipo di via utilisa una
organisazioen religiosa or esoetrica. Chi fa delle evangelisazione, chiesa or clubo che sia, segue la via sisnistra. Segue la
via del poetre personale in detrimento altrui. Se Dio è unico e ognipersente che importa in quale modo preghi? Che impostra
in qual etipo di edificio entri?


Infatti Loretta avvea rimarcato in 2 mesi di vacanza fatat là che in casa puodarsì sono atnti come noi qual emettono in discusisoenm la'uatorità delal
cheisa cattiolica ma sulla strad nei incontri normale nessuno apriva al apreto un atle soggetto. lei avev vsirtà là su Discovery un doeciemntario americano
intorno ai false fondamnta cssrsitien, assoluatmnet tutto è buggia e coem ha detto e lei catievri di emterrfs uelel spele degli ebrei le cose più brute quendo
in eraltà apaprtenevano ai romani. I conquistatori della loro terra qauel apapunto non risposndevano di frlonet a nesusn tribuanle interanzioenla e taglauvano e amamzavano con gioia tutto intorno a loro. nel cosidetto nuovo testamnetèò è il desiderio di potere sfrenato dle imperio romano che pensava allora coem oggi chè è il padrone del mondo.
   

Sarò proprio contenta quando le religione sparirano dalla superficia della Terra!
  

   Sì adesso, oggi sto riformulando l'annucio per i giornali. Metterò l'età così non mi telefonerano più dei giovani senza occupaziooen
e cheiderò e un perzzo abbstanz alto al ora per lo stesso motivo. Spetimo che quets avolta funzionerà meglio e attirò verso di me le
persoen giuste.

   Mi fanno male le mani, ho scritto veramnet atnto e nello stesso tempo avevo apssato tarmite la memoria con al'annalise tantissimo.
Ero esaurita sì pocco tempo fa, adesso sto benissimo. Non sono s tta più svegliata alle 3, sono anadta da sola verso le 2 a letto,
leggevo i testi di Metatron Arturo e vengo nella mai stanza ...

Come dei cerchi di luce azzurine verso bianco, gioiose erano davanti ai
miei occhi.
Poi bang in finestra e bang in Tv! Erano lì con me.

Gurdavo la luna, ieri è sttao l'ultimo quadro ed era stupendo. Guarda il caso così finiva il testo con il ditto indirizzato verso l'alto come nel budhismo. Bello! Le mie esperienze sono un po strane,
ma sono interessantissime.
   

   Sempre ieri, non smebra ma ogni giorno e ogni momemnto si fa uan cambio di enrgia tarmite inforamzzioni e piccole discussioni
enoerme. davo l'esmepio di uan riman sposata desso con un iataliano, aveva scritroperfino un libro e continuva  afre lo stesso lavoro perche lgi piaceva. E ha ragioen lei!

In Italia tale lavoro è sttao smepre sconsiderato perche non danno nessun valore a l'essere umano normlamnet deve essere
consiedrato uno dai più belli si sta lavoarndo appunto cion delgi angeli veri e potenti. So ch e di seguito a los candalo intorno
ai ziongari, molto benen struemntalsitao e quello, i farndecsi ahnno detto che nel lro èpaese talei probeblemi non is mettono
neanche. I zingari vivono nel mdo civiliasto e hanno com etutti la proetzioen sociale. E le badante sono rispettate non coem qui...
M aqui se va sulal ideea antica che l'altro è nella tua cas, sul tuo terittorio e perciò uno achsivo all tau dispsosizione senza
nessuan dignità e non un compagno di vaiggio. un uomo di coltuat torinese e anche permaito si compaoratva assai amle
con il suo doemstico che l'ultimo è rriavto dopo anni alla televsione, è ubn caso sono mille di qual enon si sa perche non
si vuoel guardare l averità in faccia.

  Questo era uno dei motivi per quale rifiutavo a fare la compagna, mi chidevo se riuscirano loro a capire che per me è un
lavoro e nul'altro e non sono uno strumento nelle loro mani soltanto essendo paggata. Io ho biosgno disoldi, loro hanno
bisognodi colmare il rprio vuoto.
    

   Ci avviciniamo sì!

     Mi annoio, sempre el stese persoen e gli stesse sogetti, la dinamica non cambia mai. Farò un cambiamento radicale verso il
meglio, ormai domani sarano 2 messi da quando ho iniziato a scriver e sono conetnat di quato sono risuciat a chiarirmi. Ringrazio
al universo per il suo potente e amorevole aiuto. Ma io gli sneto smepre l'energia maschile. Ieri sera appunto era un tipo di voce
calda che vuole aiutare e assai calma e decisa sapendo di cosa sta parlando.
Non ho mai incontrato un energia simile. In Corano
l'energia era assai femminile e suava da sogno...

Mia sorella con le sue ma almeno ha capito che da quando è ingrassata ha un comportamento più volgare, cioè maschile.
E il vocabulario è di conseguenza, or viceversa dalle sue brute parole è arrivata a construirsi qeusta realtà, quetso modo di essere.
perche nelal snotar cas non si parlava bruto, i genitori facevano fatica nel sentirci parlando così, quando succedeva.

Dalia è stata amnadt fuori della sua madre ed è venuat qui, non sapeva dirmi quando è nata con certezza. Ero curiosa, so che
è nata un po prima essatamnet nel giorno dle matrimonio della su amadre ed è astta per lei come uan doppi punizioen.

  Adesso al e21 jèho troevato gauradabdo su e-mail una publicità cin regalo un vomume di dipinti celerbi con tema San Paolo e
ho scritto i datti poi in fertta lo perso. Ma prima pensavo se aiuterà i mei nipoti tali dipinti religiosi un po in dubbio, per cui è
anadto ho probato ancora ma nulla finora. proevrò pià tardì e stavo sbaglaindo perche i artisti hanno persentatoo la realtà della
snotar cioltuar e delal nsotar religione i detaggli sono tante e li trovo con un po di attenzioen.

  Sono ucsita e oggi e la stessa chiesa di San Marta aperta addirtuar pè sttao un cconcerto di orag e uan presnetzioen storica
e cularturale dela chiesa. Così che sappaimo che quella persoan efefba è Sa Sebatsino e in quella cheisa essista sceondo la
ro affremazioen le sue reliquie per cui è uan chiesa imporatnet ed è stata. I dipinti sono sttai donati, tar anni 1600-1720
deo ricchi della città esistevano e lalora coem oggi. nell stesso dipinto è sa Muaro abate. oggi avveo capito cosa voelva
dier ila rtsiat sconsociuto ogni oerssoanngio guarda in aun altra dierzioen e la amdona ha addirtuar i occhi chiusi. Armonia
è quando si guarda nella setssa dierzioen.

  
L'altra di Immacoalta è in relatà lo Sposalizio. E sono due dipinti interessanti, lui ha detto che saraenn finalmnet questa
San Marta e anocra non so quale santo. Comunque sono due dipinti piccole e scrive in fancese qualche parola, l'interessanet
è che coem si mostarno sarebebero in  realtà le fioguer calssiche di gesù e di Maddalena, sono vetsito uguli ion blu intenso, il
cuoer è esatatmnet al centro del petto cioè sono equalibarti, e la etsta a ognuno è un chianta verso la'latro. Bello! Il persenattoer
dicev ache doavvenao essre messe dioevrasemnet, adesso è a sinistra coem guardi il uomo e lal adetsrs la donna, però vsito
coem fine dle alatre sono messe al poso giusto. Non so perche arrivo smepre lì, al ritorno era chiusa. Sono usciat con Dalia
perche in casa era troppa aggiatzioen. Un soll detaglio mi avev aritenuta l'attenzione io sono entarta e subito un prete, collego
con don Massimo, è uscito.

    Una bella paseggiata in parco e ho capito e legendo i testi di uan donna ameriacan e lei e qui neinte di piùe neinet di emno
lo spirito si persentav coem Dio, di solito ttutti hanno un qualche nome. Secondo me è lei molto religiosa e per questa non
imporat qual xcosceineza è entarta in conatto si è persentato così. Un tipodi qulli che cerdono in amddaona e quando hanno
le vsisioen una cosceinza, uan nauima perdend i vetsio che sono più famioglire per l'essere uamno implicato: Comnqu
paralva di Amore, di aniam gemmella e della fimma gememla e quanto sia di imaporatnet l'ultima èper realisara il vero
amore e il scopo di una vita. Sì l'ultima apgian di qyuesto libro sarò dedicata alla mia faimma gemmela. In erlatà questo
è il compimento, sperimo che dopo questa non vi dirà che è ancora una, è il bimbo poi Dio con misericordia.

    La mia guida...


Ero un po intrigata della religiosità di mia sorella Mari, non ci caraterisa davvero. Avete capito già tutti
presupongo che le nostre discussioni sono comunque, soltanto di questo tipo no. E lei era contenta farà il batessimo di Irene
prima di Natale in 8 dicembre e sarà completamente immersa nel acqua.

- Come mai? Questo è il rituale ortodosso.
- Adesso si fa come si deve.
- E finora?

     Parlava con Loretta non con me. Sapeva che queste cose non trovano grande risonanza e approvazione da parte mia.
Mica tanto ha trovato alla mia sorella. In inverno scorso avevo rimarcato ed io un grande cambiamento a Mari, nemmeno
psicologia la prendeve più in serio e fui sorpresa sì. Daniele e sotto la influenza della sua madre, e la sua madre è una
tradizionalista religiosa piena di superstizioni. E così ecco e mia sorella sullo stesso pianno arrivata in 7-8 anni da quando
sono insieme.

- Ricco si nasce, non si diventa.

Spero solo che la pensato in profondità questa sua affermazione cioè ci nasciamo ricchi dentro di noi, ma il materiale lo otteremo poi.


Ecco Loretta non vuole più Italia, sente troppo la negatività. Spero che non sto esagerando am se il polo positivo è
sttao pere millenni in India, quale è sttao il polo negativo dell'umanità? perfin la suora cattolica mia ha detto:

- L'Italia è assai atea...

     E pure con quesrpo battesismo rimstap e oggi lo stesso hanmp inevrantato uan religione e una civiltà? Siamo contenti?
Abbaimo vsisutto tutti bene e liberi con questa mentalità? Io so che non mi fermerò qui, Italia non è ial paese dove io volgio
vivere per smper non è ami stato però coem èppotevo capire meglio le cose s eb'non veiovendo qui e per atnati anni'? Se non
entrandi in conatto con qauis ogni tipo di persona?

    Ma rracontava che al inizio i gioav nmi con qual elaviarava don, un aparte di lro erano molto agressivi  emal educati e scrivev
porco Dio sulla terra per arrabairlo. Non saperi perche si poetva rarbaire perche questa è una esspersioen normal enel lingiagio
iataliano, per noi è una bestemmia. Non hai ninet sacro, nessun ripsetto per nulla. E ci sono ancora non è sttao perdoanto Giuda
abbiumo capito poverino  elui ma perfiono la maddona. Forse era un mettodo di tirare fuori dalla tanta sacralità imposta tarmiet
la costrizione un sneso di libertà.

Sembra che la magioranza dellE donne rumene quale vivono qui si sentono svuotate semplicemente di tanta negatività. Vano
nel mio paese per un mese si riprendono poi si ritornano ancora, fanno così uno scambio di energie e mentalità.



   Lunedì, 14 settembre

   "Qualcosa collegato a Loretta e a 1454, come soldi , come anno or come ora?!"

    Oggi è il compleano del pastore! Non ho più il suo numero ma mi sente lo stesso. Fa 61 anni,
puodarsi pure che quest avoelva dier il mio sogno io so che 2004 di sicuro ero già in conatto con
lui. Non so se poteva essere un po' prima.

Leggevo i testi di Uriel dove si parlava di felicità e di come le persoen negative intorno a noi ci mangiano smeplicemnet l'energia sono come dei bucchi nerri. Sì è vero che Loretta sente a
suo torno che eresta ma d 'altra paret lo stesso negativsimo lo utilisa e lo doofnde con elgegrezza
nei rarporti più stretti. Ieri poemrigio avevo svito i suoi occhi assai cativi che ti gelavano, è
invisdiosa e quando si avvicina troppo di em snetio il sofffocamnto. Poi in quest astanza si è
avvicinta troppo io mi ritiro smepr non solo per ettichet nel sentire tala comporatmnto mal educato, ma lo stesso
  mi da un sensazione sgradevole e addiritura un odore spiacevole. Per cui visto che è stato ieri dopo il pranzo questo
numero può dire e questa. Infatti il consiglio era di cercare persoen allegre e tutat lla mai viat questo ho aftto, ma potevo
decidere adesso mi senmto un po limiatta. Italia è di per se nagativa, ho avuto anche dei arporti per anni con le mi soerrla
ugualmnte di negative per cui. Un po mi stuffo. Mi mancano i soldi per poter decider doev e coem voglio vivere. Loro sì hanno
un sacco di altre quallità ma hanno anche questa. Ed ieri come ognmiu giorbono uralva e paralva brtusssimo gli avevo detto un
giorno prima di smetere con tale uscite però oguno decide.

Il mio sogno è stato il libro e lo vedo prendendo le sue ali verso di voi, per cui lascio altre cose che non hanno importanza
per adesso a passare in qualche modo accanto a me. E sono stufa. Voglio cambiare Italia da più motivi e un giorno lo cambierò.
Voglio trovare un posto sereno con persone positive e mature, non sempre questo senso di vittimismo e le lamentazioni eterne
a causa dell'avidità. Voglio un paese pieno di vita!

Se ha detto la verità, perche con lei deve fare davvero molta pratica, aveva pregato per andare via di qui la sua amica Paola, perche non poteva più sosstenerla moralmente. E la capisco questa donna tutto il giorno si lamenta non importa quale sia il soggetto.
   

Ieri sera Sofia e Emi mi chiedevano quanto sto lì, non per andare ma per fargli compagna di più, ma io mi farò la mia vita
loro hanno già la loro. La sua madre ci ammazza tutti, ieri erano assai pressati  che hanno ceduto veramente nervoso e se lei parla
come lo fa da anni di noi a suo modo invidioso lo stesso fanno e i suoi bimbi, dichiarano sempre come Emi ieri:

 

- Aiutano solo la Sofia! Non mi aiuta nessuno!

 

     Sono stuffa di tale soggetti e di tale compagna. Voglio una vita diversa.

      Ieri sera avevo scritto già l'ultima pagina, questa volta davvero lo sarà La fiamma gemella mi smebra che avveo tentato ancora
una volta di scriverla e avveo capito che ci sono ancora dei capitoli fino arrievremo là.  Però qui dovrei scrivere qualche cosa di
questa persona misteriosa e ancora non so che cosa e non so nemmeno chi possa essere. Per cui pazienza, aspetiamo il momento
giusto. Se pure non mi suicidio prima.  In somma penso che sarà un tipo di pagina breve come è la mia presentazione al inizio. Se 
così dicono che  è bisogno di questa fiamma per la vera realisazione personale e per sperimentare il più alto amore allora forse
hanno ragione. Eh sì non così avevo cominciato a scrivere e avevo preso il corraggio di cambiare drasticamente la vita che avevo
allora, pensando che un giorno sarò felice e aspetavo ogni anno che apparisce un miracolo nella mia vita?! Ogni anno dicevo basta
questo è l'ultimo di fatica e sarà quello meraviglioso annunciato già. Ed eccomi con 6 anni vissuti conscientemente alle spalle,
aspetando questo nuovo cambiamento radicale per me.

    Ecco siamo riusciti a mandare i dati per ricevere in regalo questo volume, forse aiuterà i miei nipoti a trovare dei detagli per
la loro crescita.

Eh sì intorno alle 15 sono riuscita finalmente a mandare il Cv e per questi posti a Telecom, sono stuffa! Per questa io non credo
vero e proprio di aver fatto gran che con il mio sviluppo psihico quanto tempo la mia vita materiale è una rovina. Per me vano mano
in mano altrimenti mi mancherebbe per parlare tutto il giorno con il cielo. Ultima cosa che mi poteva interessare nella vita è stata
proprio questa!

    
Mi fa male la milzza! Di solito si parla di voler troppo se mi ricordo bene or di non accetare la situazione che tu stesso hai creato
e mi fa male da un po di tempo forse due settimane. Ma quando e quando, come adesso, mi sto arrabiando perche non mi è chiaro
come uscirò di qui. Si è succeso quando ero a tempio allora Ghemotoc, mi aveva fatto male a una gamba, non avevo il medico e
comunque ero apasionata di bioenergia. Avevo sentito il tabaccaio  parlando con entusiasmo di Lina ed eccomi arrivata a questa
donna. La gamba è passata ma la milzza no, perche ho smesso di andare. Ho questa ideea fissa che posso trovare da sola quello
che mi serve.

 

  

Martedì, 15 settembre



    















Oggi è il compleanno di mia madre, telefonerò più tardì.


Le è spiaciuto che non fosse ieri nello stesso giorno con la festa collegata alla croce, non ho capito mai come può
avere ascensione un pezzo di legno utilisato da romani come strumento della massima tortura per l'essere umano.
Ma....

    
La buona notizia è che ho ricevuto risposta di seguito al invio di ieri e oggi telefonerò per un appuntamento. Sono
contenta. Se guardavo ieri alle 23 su e-mail avrei visto che è arrivato, e non andavo più a letto arrabiatissima di questa
situazione in quale mi sono butatta.

 
Mia sorella mi annoia troppo. Mi lascia l'impressione che ha nebbia su cervello e che non si matura mai. Maturerà in un
altra vita e lei.

E' un annuncio visto una volta e poi perso e ieri lo avvevo trovato messo in 12 ancora, dai c'è la facciamo questa volta.

Eccoci qui domani alle 11,30 ho appuntamento. Sta piovendo da ieri e pioverà e domani ma farò un bello viaggio lo
stesso.


Ecco Loretta ha visto ancora la fiaccola olimpica nel caffe, è un po di tempo da quando non era, un scorpione lo simbolo
della trasformazione sotto l'influenza di Plutone, un ombrelo grande aperto cioè la protezione, un cavvalo in due piedi
bella immagine, un uomo sorridente con pocchi cappelli, le conssuete lettere M, A...

Non so quante Cv avevo mandato in rete so che sono passata personalmente a un buon numero di agenzie, ma sono
sicura che sono lontana dal numero enorme realisato di un nostro conazionale in Canada, 900 da quale solo 2 lo hanno
chiamato al colloquio. E' una grande diferenza di essere nel tuo paese dove ormai hai una rete di amici e conoscenze e
al estero dove deve bussare a centinaia di porte. Non si può fare comparazione.

Loretta , ancora una volta entra senza bussare alla porta: metterò una sedia per blocarla. Aveva il volto rosso, almeno
è rimasta l'emozione intatta. In somma è riuscita a butare uno sguardo su testo fino lo avevo chiuso, e scrivevo di
ipocrisia sulla prima pagina. Il suo motivo è stato uno scquiller ricevuto alle 17 e adesso erano 18,30!

Però se Telecom faceva le assunzioni direttamente avevo e una conoscenza il ex datore di lavoro di Oriana, Salvatore,
è a Roma sì ma è ingenere e capo a un ufficio di là. Ma non escludo che mi aiuterà lo stesso.

Non vedo l'ora di partire di qui mi auguro tanto di avere un po' di intimità, se lei non riesce a occuparsi il tempo e mi
ritiene a chiachiere, io invece sì trovo sempre di fare qualcosa.

  Parleremo più tardì con la nostra madre, adesso aveva dei ospiti i fratelli di là.

Ero stufa di scrivere ancora tale cose ma mia sorella guarda a tivù e le nostre discussioni si allungano troppo, non so
quanto di produtivo, intorno a loro. Ieri è stato piachiato un cameriere albanese, era a lavoro in un ristorante a Venezia.
Un città turistica e essendo luogo pubblico tutto è succeso con i testimoni. Erano dei uomini appartenendo alla Lega
Nord, e sepure adesso hanno più potere politico, perche no? Ma una turista inglese è stata sconvolta di questa scena in
pieno secolo XXI! Un turista giaponese è stato rubato a ristorante di 1000 euro pagando con la carte di credito. Per cui
non so quanto di bene va il turismo in Italia. So che tanti anni fa e in Pinolo cioè piccolisima città, Melanie aveva
pagato di più un semplice caffe perche l'ha sentito parlando diversamente. Non sono rari questo tipo di incidenti e non
sono solo in certe aree, ma un po' dapertutto. E questa doveva farci a pensare.

Divertente però è stato il rifiuto di Pronto Socorso mi sembra or comunque un ospedale ginecologico, a quale una
giornalista per finta ha chiesto la pilula di secondo giorno sul motivo di aver fatto il sesso non protetto e non la ricevuta.
Strano si mettono i sterilete, sono anticoncezionale ma questa no. Strano, perche?

 Un altra cosa divertente. Mi chiedevo questa volta per la mia andata a Torino e per la possibilità implicita di realisarmi
cosa succederà con mia sorella. Perche volta scorsa è stata una esperienza pazesca, avevo appuntamnto con il uomo d'affari.

- Come sei elegante sorella...

Ma detto in un modo siccome gli avrebbe spiaciuto di essere così. Sofia era a casa e in giro di 2 minuti avevi
l'impressione che tutte due sono impazzite era una tenssione incredibile. Allora non riuscivo però liberarmi di questo
impatto. Adesso nè più e nè meno prima si sta lamentando che si occupa di cucina. Essendo a casa oggi e i figli a
scuola da 8,30 fino a 16,30 la avevo lasciata giustamente di farla. Poi non ha tempo di occuparsi di sè. Si è chiuso
tutto con andare via letteralmente il corrente. Va giù per provare ma si ritorna due volte:

- Questa volta è grossa, non è la solita cosa.
- Insista.
- Penso di chiamare il mio cognato è eletricista.


Telefona il suo marito al tempo oportuno per sentire la buona notizia. Terza volta è riuscita!

Il mio vecchio telefonino era un regalo da Oriana e un giorno era qui e Bibi, l'anno scorso io lavoravo e stavo bene finanziario e appunto anche adesso è una buona possibilità di esserla.

- Che bel telefonino hai sorella...
- E' da Oriana, mi ha proprio cocolato.
- Ma sappiamo tutti che ti ha cocolato.

Vado a lavoro e dimentico che l'ho in tasca e se ne va in water! Racconto a Oriana il accaduto e pensavamo che fosse
la loro invidia, energia negativa come volete dire. Non so però se ha tanta Dio sa, qualche verità sarebbe in tutto.

Respirerò quando me ne andrò di qui! Ognuno è libero di construirsi la sua realtà, anch'io ho il diritto di construirla.

Ieri sera legevo i testi rispetto al ego quanti tipi ci sono, come si formano e cosi via. Un testo ricchissimo dovrei legerlo
ancora. E stavo cercando qualcosa per la milzza e allora secondo la medicina cinese ha da fare con la simpatia, io ho
troppa or pocca? Deve essere in ogni cosa un equilibrio. E l'amore ha 7 gradini, il primo è l'amore materiale, il 4 mi
sembra quello sentimentale e qui è bisogno di partner, di fiamma gemella. Il 7 è l'amore divino. Da sola non saprei
dove inquadrarmi.
 
Mi fa male lo stesso molare rovinatissimo, adesso abbiamo ancora dei blocchi energetici? Or semplicemente non ho
fatto la cura coretta e completa al momento oportuno?



    Mercoledì, 16 settembre

  E' proprio una nuova acqua di pioggia con la nostra nuova spiritualità secondo quale siamo davvero potenti se cosi
fosse io a quest'ora dovevo essere non davanti a computer ma in un altro mondo. E visto che da 30 anni i miei pensieri
quasi ogni giorno ruotano intorno a suicidio or un altra modalità di lasciare questo corpo fisico maledetto per quale
devo faticare tantissimo per mantenerlo in vita in questo mondo a quale mai apartenerò. E pure sono ancora in vita per
maledire ogni giorno tutto. Più chiaro di questa prova che siamo ancora una volta inganati quando di uni senza nessun
potere quando di altri con tantissima. Direi che non è vero assolutamente nulla nè da un lato e nè d'altro. Eccomi in
questa maleddeta vita che la odio ogni giorno sempre di più. Dov'è il mio potere e la mia possibilità di decisione?
Rispondeti!

Adesso se pure l'immaginazione è il potere dello spirito mi immagino che questo maledetto cuore se ne va fuori,
esplodendo essendo tiratto di tutto abbastanza che in un instante me ne vado di qui. Se funzionerà lo saprete se non
lasciate perdere ogni tipo di inganno con il nostro cosidetto potere!

 

 

Giovedì, 17 settembre

Ero arrabiata e stanca troppo ieri e un po' stuffa di tutto, per il mio attuale muvimento in cerchio, per scrivere qualcosa. Sono sempre le stesse cose... Nè oggi saprei in modo migliore cosa posso scrivere sarebbero sì però mi basta a un certo punto per vedere cosa non va nella nostra società. Starei lì fino al mio pasaggio in un altra dimenssione a raccontare le stese storie, si cambiano soltanto i attori. La tema resta la stessa dovunque purtroppo...

Invece  ho capito quale possa essere la mia problema per adesso, ho l'impressione che vivo in un film di fanta scienza e la mia struttura di vita quale  era fino a quest'ora se ne va ancora una volta a pezzi. Onestamente sì faccio fatica nel accetare e questa possibillità.

 Aspetavate ai cambiamenti quando iniziate questo percorso. Questa è scritta dapertutto però sembra che nè qui avevo capito cosa vuol dire in realtà. Io faccio semplicemente fatica non solo per una banale soppravivenza, ma di più di accetare che sia qualcosa di importante in tutto. Sto tranquilla almeno a questo punto il risveglio ti porta le dificoltà nella vita di tutti i giorni. Lo sapevo e avevo visto ed io che non va più, però io andavo verso la variante che la mia mente non lavora più con randamento, non sbagliavo e per questa il mio oddio è andato verso il cuore. Perche è il cuore che lo utiliso or lo utiliserò di più e siccome giustamente associavo tanta fatica a questo percorso, non lo volevo più.

Stavo parlando con Loretta in balcone, ed ecco un volto più bianco. Io non so mai chi fosse e questa mi infastidisce sin dal inzio sì loro sanno chi sono e cosa sto facendo io non so di me tanto, figurati come posso sapere di loro. Lo sento come un sopravento rispetto a me e decisamente non mi piace. Mi da l'impressione che posso essere manipolata e controlata appunto di qualcuno che sa utilisare  e focalisare il suo potere personale. Vi sembra che sto esagerando?

Ieri sera inffati avevo detto a tutti di andare via dalla mia vita. Se è vero che io gli ho chiamati. Non mi è chiaro come potevo farlo, visto che non conoscevo nessuno di loro. Forse da altre vite... So che un giorno ero arrabiata ancora, e non vi dico che tipo di pensieri ha dovuto sentire il pastore rispetto alla sua persona. Però mi ha attenzionato:

- E' lei che lo ha chiamato... E se ne andrà.

Infatti avevo smeso di andare a tempio pur essendo là, ma credo che nella stessa notte mi avevo sognato bussando forte a sua porta chiusa. Mi ha dimostrato quello che può or avevo capito che sto esagerando? Però per trovarmi ancora una mattina decisa di andare in tempio dopo buon tempo e bum lì era la predicazione con Giobbe, qualcosa là non mi è tanto chiaro. Lo ha fatto apposto! Prima di questo con anno, arrabiata come sempre non rispondo civilizato come una donna ben educata alla sua domanda e lo guardo con odio secondo me e vedo come si tira indietro. Sì ma poi più tardì sento qualcosa in aria, vado a un incontro e chi era lì inaspettato? Il pastore!

Ma di dire che un loro pensiero riesce a portarmi di là or di qua mi fa sentire un pupazzo con i fili che il attore lo muove come vuole e mi fa proprio arrabiare e darei troppa potere a un altro senza mai capire io cosa centro in tutto questo? Io come metto in muvimento tutto questo? Non so che cosa sia stato con la suora Carmela perche anche lei è venuta dal cielo, è un modo di dire, essatamente là dove ero e mi guardava siccome sapeva chi ero e che sarei lì. Ma che in un termine religioso il pastore per lei era:

- Gesù nascosto in tabernacolo...
- Lei parla in parabole per me.
- Bibbia é in parabole!




Venerdì, 18 settembre

I soldi! Vediamo se funziona. Stavo in balcone pensando che ho bisogno di questi soldi e bum arriva mia sorella che aveva
incontarto un anziano per la sua moglie sarebbe bisogno. Sono stufa di questa maledetta condizione in quale mi trovo da troppo
tempo.

Mercoeldì avevo lasciato l'annuncio in giornale bensì avveo vsito che non è la via per me se ad atnto tempo sono state porporste quale non mi interesavano. Aspetiamo questa signora da agenzia, ha detto che in uan settiamna lei mi telefona per dirmi qualcosa.

Ieri è stata una discussioen incerdibile con Alice, una bimba di 8 anni appertnenete auna famiglai benestante. Quando sono arraivat a casa stavano cercando dei soldi per comperarsi dei dolci e hanno trovato un 50 centissimi. Gli do i suoi soldi diemnticatoi qui e se va giù ma si ritorana senza accompaganta di Sofia.


- Mi sreve 10 cnetisimi per coempareri dolci.
_ ma tu hai i soldi.
- No. Quetsio li porto indietro alla mia mamma. E' 10 centisismi uan e volgio comperare 6-
- Ma voi siete 4 bimbi no 6.
- Due li porto alla mai zia.
-Senti io ti do 10 centesimi per comperare dei dolci alla tua zia?
- No. Per il suo fratello!

Sofia guardava a questa discussione, mia sorella ariva e vuole darmi 10 centissimi sicoem non avve capito l'essenziale. Ha solo 8 anni e guarda coem sta calcolnado fino a ultimo centessimo i suoi soldi. Bello è che lo sa e lei che noi non siamo dei ricchi ma non importa quanto tempo fa rsiparmio perche no? Non è  questa la mentalità odierna?

Mi fa perdere del tempo questa chiachierona di mia soerlla, sono qui per riempire il suo vuoto? Molto tardì sono riuscita a dormire, ero e sotto l'influenza dei messaggi di Gaia, mica tanto incoragginate dal mio punto di vista con Atlantide e la colnazioen e la sovranità del essere uamno atraverso ils uio Libero Arbitrio contro la schiavitù di essere manipolato coem uno struemnto.

Mia soerlla ha capito finalmente che si paral di tantissima avarizia, lei si mostrava sì che non è stta affato un bello gesto nè da sua parte però... Si parlava di uan mella 8 anni fa non costava nemmeno 10 centissime uno, lavorava per una madre di prete ricca di qui e essendo e incinta lo ha preso dal tavolo.

- Non dico che è bello cosa ho fatto, ma non mi aspetvao che vesse le mele contate.

E' uscito uno scandalo per una mela! Mai aveva ricevuto qualcosa da questa signora che spera che andrà diretamente in paradiso visto che ha un inetrendeairio persso Dio: il suo figlio prete. E appunto stav aperaprando delel pesche nel forno per paoratrgli da lui, forse moriva di fame poverino ceh bella vita hanno fato per quasi 2000 anni i nsotri teologi mica pocco.  Mia soerlal incinta era là davanti a lei, lavorava per permetersi la soprarvinza, salivava guardandogli ma mai gli ha offerto una pesca! Che schiffo sì...

Mia madre pensava che ha già il suo posto lì aspetandola ed è stato conquistato con tanta tenacità nel seguire i cosidetet non solo le leggi divine am anche quelle di chiesa. Visto che è andata a chiesa non solo la domenica or per le feste, se non lo facevi andavi direttamente nel inferno,(!) ma addiritura ogni giorno e adesso si sente confusa e un po persa ha 67 anni la capisco. Siamo proprio comici se non ti stai implicando emozionalmente in queste vicende. Aveva soffocato in se stessa con tutta la sua magnifica inteligenza ogni domanda verso l'utilità di quello che fa.

Questa donna ricca quale si pemerte a fare volontariato a questa famosa casa di qui per aituo della vita, portava a suoi nipoti dei vestiti usati e butati da quelli che non gli servivano più. Non è questa l'ideea, ognuno fa quello che considera giusto e utile. Il problema è dievnuto quando Paola, uan donna sola a quale questi vetsiti usati servivano davevro, non le ha ricevute.

Sono contenta, sono seri hanno mantenuto la parola per chiamarmi in una settimana. Martedì alle 15 ho un colocquio per Telecom. Oggi sono decisa di risolvere con i soldi. E sembra che le cose finalmente si muovono.

Sono uscita per risolvere con le sigaretet in varianta meno cara e lo stesso pret giovane quale appena risponde al saluto ma smetterà è un uomo e dio sono uan donna se è ben educato mi saluterà se non allora è uan sua cselta ed io lo rispeterò. Ieri sera sono venuta più persto dal parco addiritura ero furiosa che mi mandano fuori, priam dell 19 quando il orario è fino alle 19,30 e arrivo qui e quetso prete molto riseravto usciva dal suo ufficio. Lavora per il giornlae cattolico. Non so perche, lo incontro un po' dapertutto...

Non ho scritto ieri che facendo uan bella pase4ggiat in parco e al ritorno avevo gurdato con attenzioen il monumento dal centro. Di solito lo gurdavo inetreamnnet e di più la fisionomia, ieri avevo svitoche la mano messa in terra aveva la linea del cuoer molto propncita e quela di vita molto breve. E' il cuore, l'uamnità che doveva essere persente on ognuno di noi le qualità feminnile dificoelmnet ritrovabili perfino nella donne.

    Sempre lo stesso signoer qunaod parlo con Loretta e noi parliamo senz'altro, smebra che ha bisogno di me. Io ho bsiogno da la punto di vsita materiale però mia uguro che finisca pretso questa situazione. Non è il mio ideale di viver così provo solo a capier meglio come vanno le cose e come posso gestirle. Poteri alvorare decisamnet nel commercio, non ho datto mai attenzioen a questa espersieone del astrologo ma puo darsì che ha ragione:

- Se lei sa cosa vuole l'altro non ha nessuna chanse, lo mangiate con tutto!

Non ero convinta del lavoro che avevo allora in assicurazioni e infatti mi aveva racoamndato di cambiarlo, lo facevo così
per aver occupazione. E infatti già di allora la mia vita materiale ha iniziato ad andare in giù. Sì sono tanti anni... Se è
l'instinto allora mi proteggevo da sola, non mi auguravo mai di lavorare in questo demanio di vendita, non lo trovavo
completamente onesto e in beneficio di tutte le due parte. Per mia madre è rimasto un sogno mai realisato
completamente, amira tanto le donne quale lavorano, viaggiano e entrano in contatto con un sacco di gente. Lo aveva
fatto per qualche tempo e lei, andava a mercato con i propri prodotti ed era contenta.

Per forza uscirò più tardì che sgtrano voglio comperare questa amchientta quale mai iuta a fare un buon risparmio con
le sigarette a adesso addiritura ci vuole. Sapevo che è aperto fino alle 12, 30 era chiuso, doevva aprire alle 14 vado a
14,30 aspeto un qaurto d'ora e ninete. me na vado a un latro ma non avev alo stesso tipo. Strano, e adesso ho i soldi
gisuti. Mi è scucceso ancoar uan volat nel volerla comperarlo e non c'pè la avevo ancora queabnod è arrivat fianlmnet
non mi bastavano i soldi. Che strano si paral di uan piccola cosa in sè ma impoertante per me forse troppo, perche la
faccio un po forzata di circostanet e non con convinzione. Puodarsì che sia questo il verro motivo. Fraò una paseggita
con calma.

Mercoledì a Torino avevo visto su treno un avviso per i scrittori emmergenti era fino in 9 settembre valido, ma
comunque avevo ritenuto l'editoria Il Filo, interessante nome. Su internet ho trovato che lo hanno ogni mese e adesso
sarebbe fino in 10 ottobre. Aspetiamo il prossimo, fino lo ripasso completamente per agiustarlo dov'è necessario, per
coreggerlo e così via. Almeno la abbiamo trovata! Non so se esisteva in ogni treno, andavo verso città per fare una
paseggiata e mi ripenso furiosa al imprevisto. Arrivo per prendere il biglietto e una signora mi chiede 80 centissimi, poi
di più e mi sono fermata perche oggi ho chiesto 3 euro da Loretta.

- Ma signora io sono più povera di lei, non lavoro da un anno!

E' stata un po imbarazata. Non scriveva sulla mia fonte che non ho nulla, ma non scrive nè viceversa di poter donare
con leggerezza a tutti quanti hanno bisogno, almeno materiale a questa ora decisamente no. Una prima impressione
spiacevole è stata già prima di arrivare alla stazione cioè nel pieno centro della città un signore anziano dormiva sul
cartone! Una cosa... Italia è la più ricca da Europa e quando vedi queste cose capisci che qualcosa non funziona
decisamente. Poi nel treno un giovane arabo senza biglietto, doveva pagare la multa di 50 euro e lui aveva solo 10, di
solito sono invitati a scendere alla prima fermata ma adesso no, semplicemente sono stati chiamati i carabinieri. Se non
passavo un assai lungo tempo senza riserve materiale sarei stata tentata di dire un mal educato or un furbo e così via
ma adesso non saprei dire dove si trova la corettezza. E nè non intendo a farla!

  Melanie con il suo bello pensiero verso Silvia e Lucca:

- Loro sono buoni, Iris.

Sì, loro sono buoni. Siamo buoni tutti dentro di noi ma è il instinto di sopravivenza quale ci spinge a calpestare in piedi
senza anima tutto e tutti? Mercoledì mi sentivo come un animale quale appunto fatica e trova le soluzione più addate
per la sua sopravivenza e mi chiedevo onestamente se questo fosse tutto. Non vedo nessuna grandezza e nessun tipo
di regalità in una semplice sopravivenza sia personale sia della specia. Quale forme sta addosando il nostro instinto e
senza importanza è secondo la coltura e le circonstanze in quale ti trovi a un certo punto, però fatico vero e proprio di
mettermi sullo stesso livello con gli animali. Allora a che cosa serve il cervello e migliaia di anni di evoluzione alle nostre
spalle? A cosa serve la nostra propria coltura e educazione se finiamo soltanto in una banale sopravivenza, secondo
l'instinto naturale insito in noi come in tutto che è vivo sulla terra e forse e in universo? A cosa serve?

 Non credo che essiste felicità con tanta infelicità e ingiustizia intorno a noi, semplicemente non acceto come vera non
per un idealismo or una eccesiva sensibilità, non è il mio caso. Dovremo riddefinire tutti i termini non solo amore quale
mai ha avuto il senso giusto, ma assolutamente tutto e perfino il termine di felicità. Cosa vuol dire per ognuno di noi
essere felici?  Io la capisco a mio modo, persone serene e soridente, equilibrate e molto gentile verso tutte le forme di vita! Voi?

Non capisco nè questo desiderio di potere sopra un altro essere umano. In tanto la nostra essistenza è brevissima non
so che senso ha di viverla così in una continua lotta.  Perche non diversamente con tanta gioia e serenità. Cosa
abbiamo da guadagnare? Non portiamo con noi niente in un altra dimenssione se non la propria anima, la propria
conoscenza. Non sto facendo lobby per la povertà ci mancherebbe, non vedo l'ora che sparisca un giorno completamente
dalla superficia della terra. Si perde semplicemente l'equilibrio e essere richissimo e vivere in miseria e povertà e il
massimo dell'avarizia che io potevo incontrare almeno sieti ricchi vivete in modo bello. Non vi manca proprio nulla, e
perche non mancava vi sieti trovati persi in propria prigione con la paura che qualcun altro un straniero, un povero vi
porterà a suo livello e questa vuol dire e senza potere, senza mai decidere per un altro e sembra di essere spaventevole
vero? E' questa la massima paura della civiltà occidentale, perche sanno cosa hanno fatto con tutte le civiltà meno
aggressive e guerriere di loro, e sì un tale futuro mica gli sorride.
 

E' una confusione generale e in ogni settore della nostra vita, qualuncue lui sia. E allora se è così, dov'è la felicità e la
tranquillità? Sono un sogno e nessuno di noi sa come lo toccherà.


Mi fanno male le mani, di più la destra, è da troppo scritto or ha da fare con il donare?

Sembra che dovevo andare a Torino mercoledì. In un giornale gratuito sempre sul treno visto era la nuova miss Italia, una
giovane stupenda, ed era divertente la sua affermazione:
























Non so fare niente, sto cercando un fidanzzato.

Miss Italia.

Io so fare tante cose, ma uguale inizia davvero a stancarmi questa etterna fatica per sopravivere, mi auguro un uomo capace di
occuparsi di questo aspetto materiale della vita. Perche io sono stanchissima ...

 

 
Ven 18 Set 2009 5:13 am

Kryon  Speaks

Essere Maestro

 

Adesso c’è una nuova energia, di cui spiegherò un po’ di più fra un attimo, che in realtà promuove l’‘essere maestro’. Vi invita a prendere la luce e ad accrescere il vostro processo personale fino a far partire il processo di ascensione che vede la vibrazione del vostro DNA ascendere al livello di
maestro o quasi-maestro. Era un’energia realmente presente nel corpo di coloro che voi adorate.

Non è qui perché voi camminiate sulla terra come profeti, come fecero gli antichi maestri. No, è qui perché voi possiate camminare sul pianeta come profeta di voi stessi, responsabili solo del vostro ‘essere maestro’
mentre camminate nella luce e nell’amore di Dio – innanzitutto e soprattutto capaci di guarire voi stessi – e capaci di andare da un luogo all’altro senza essere condizionati da altri Umani o dall’emozione del momento.
Dal punto di vista della nuova energia, è un attributo del potere divino quello che vi sto insegnando e, dal punto di vista della vecchia energia, è quello che i maestri dissero che voi potevate fare.

 


 

* * * * *

 

estratto da:

[Diventare Maestri - 11 marzo 2006]





I - PERCORSO -II - DACCAPO -