Angeli con le ali spezzate
Sotto la pressione del tempo e del destino
I - PERCORSO -II - DACCAPO -

0 - IO SONO
1 - Chi sei TU?
2 - Specchio
3 - Connessi
4 - Chiarezza
5 - Potere
6 - Ferite
7 - Radice
8 - Fiaccola
9 - Sovranità
10 - Amicizia
11 - Sorgente
12 - Casa
13 - Ricchezza
14 - Felicità
15 - Gratitudine
16 - Alleanza
17 - Gioia
18 - Libertà
19 - Cuore
20 - Angeli
22 - Dei
23 - Energia
24 - Ego
25 - Eternità
27 - Saggezza
28 - Internet
29 - Avidità
32 - Morte
31 - Sessualità
33 - Channeling
34 - Paura
35 - Scelta
36 - Silenzio
37 - Graal
38 - Egitto
40 - Confusione
42 - Verità
43 - Madre Terra
44 - Denaro
45 - Rivoluzione
46 - Creatore
47 - Trasformazione
48 - Armonia
49 - Maestri
51 - India
52 - Lavoro
53 - Miracoli
54 - Acqua
55 - Guarigione
56 - Nome
58 - Volontà
59 - Condivisione
60 - Giudizio
64 - Evoluzione
67 - Ebrei
69 - Dolore
73 - Coraggio
74 - Conoscenza
75 - Futuro
76 - Fede
78 - Dignità
81 - Modelli
83 - Trinità
84 - Libero arbitrio
88 - Laicità
91 - Serenità
101 - Babilonia
106 - Volontariato
115 - Razzismo
126 - Consapevolezza
131 - Solidarietà
163 - Eresia
167 - Ricerca
172 - Dio
173 - Nemico
193 - Volontà
197 - Celebrità


126 - Consapevolezza

Mercoledì, 6 ottobre


E' stato un sogno, spero che mi lo ricorderò. Non potevo dormire non saprei dire esatamente perché, so che mi faceva male la testa siccome fosse troppo stretta. Sentivo una voce maschile chiamandomi. Di conseguenza alle 1,30 ero ancora in cortile.

E' stata una immagine strana e provavo ad allontanarla da me. Sentivo che fosse qualcosa in aria che io non riesco capire e vado erronatamente or no contro i famigliari.

Due rami vigorosi neri da un grande albero, vedo solo un pezzo da tutte due. Quella più grossa da sotto succhiava la linfa giallina dalla prima e ho
detto che fa schifo una tale scena. Esattamente sopra il buco ma d'altra parte del ramo, era una forma strana come un busto umano con le brace aperte.

Cosa voleva dirmi: siamo rami dello stesso albero?

Ho trovato un bellissimo articolo dedicato agli alberi, si parlava di loro come fossero l'esseri umani ma in realtà ha ragione l'autore non so chi sia. Ma è in rete sin dal 6 aprile 2009. Siamo esseri viventi sotto un altra forma e se non arriva il sole ognuno di noi succhia la linfa di un altro trovato sopra di noi.

Ed eccomi portata verso il consumismo di quale tanto si parla ultimamente, comperare e fare collezione degli oggetti solo così per esserla e non per l'utilità. Ma se lei pensa che aiuta l'economia figurati a resisterle, questa vuol dire posti di lavoro vero? Ma vuol dire tanto beneficio per i padroni prima di tutto.

Victoria Beckham: «Spendo tanto, aiuto l’economia. E a Milano no so resistere» «Possedere oggetti rende felici. Le vetrine milanesi mi fanno impazzire, vorrei vivere in via
Monte napoleone» David e Victoria Beckham (La-presse)MILANO – Un milione di euro in regali di Natale. Tanti anche per sé.


Carissimi lo Spirito sta lavorando davvero, non si stanca mai secondo Isaia. Trovo poi l'oroscopo degli alberi, avevo guardato ai primi mesi e ho trovato corispondenze per me e loro 4 mi sono fermata a luglio. Dico a Oriana di guardare e poi ritornandomi:

- Com'è?
- Non trovo agosto.
- Perché ti interessa agosto?
- Volevo vedere là dove si trova Loretta.
- Non importa lei.
- ?!


E' ossessiva infatti questa era il mio tormento di ieri sera  a capire che cosa succede qui, non lascia respirare quella donna. Si è sposata in questa famiglia, là è andata e lei. Loretta ha una grande costruzione adesso, vorebbe e lei pur non utilizandola fino alla pensione cioè fra 30 anni. Ha convinto mia madre di non vendere il vitello
ma di tagliarlo e di chiedere 100 euro da Loretta e 100 le meterrà lei, va da sé che Oriana non metterà nulla vive già qui e sta gestionando la vita dei miei.
Succhia tutto da lei! Mia domanda era se cosi fa in certi aspetti rispetto a Loretta in quale lo fa con ognuno di noi? Ieri sera ha convinto la madre di tagliare e il
maiale prima del Natale per non comperare la carne cara:

- Quanto costa un chilo?
- 200.000 lei
- Mamma, tanto costa quella di vitello ed è più cara.

Oriana passava essatamente allora per sorvegliare la discussione. IO mi allontano lasciando perdere la loro vicenda subito sento una sodisfazione sporca dentro di me siccome si conquista una vittoria immorale.

Oriana fa di tuto per non spendere una lira quanto è qui, nello stesso tempo avendo bisogno di soldi da qualcuno
deve prenderle e da chi s non hanno i genitori abbastanza prende da Loretta. Fa schifo! Ecco la mia visione. Non so se questa povera donna come spirito
e moralità riuscirà un giorno a stare sui suoi piedi e lasciare gli altri a vedersi die loro affari. Se questo è il compito della sua esistenza attuale avrei dei grossi
dubbi. Noi dobiammo tutti quanti imparare l'indipendenza e la carità non l'avidità parossistica. Quando qualcuno non è di per sé independente di ogni tipo
specialmente morale si aggancia di un altro, non progredisce nella vita né lui e non lascia a causa del immenso egoismo né un atro ad andare in alto. Grazie! Siamo rami dello stesso albero e ogni ramo è ben attaccato al tronco, la radice sta nutrendo tutti. E' innaturale se qualche ramo nella sua avidità e desiderio di grandezza succhia da un altro ramo, non essendole mai abbastanza, la linfa essistente giustamente per tutti. Carissimi come faccio io a spiegarle una cosa del genere? Lei si è creata in 30 anni di vita idee di questo tipo e non so quando e come riuscirà  vedere la realtà. Per lei questa è la realtà, è il suo solo modo di vivere.

 A ognuna di noi lei trovava qualcosa per compararsi. Cosa si può fare con tale persone? Non è la sola sono assolutamente sicura, è un essmepio messo lì davanti ai miei occhi. Pensava lei a qualcosa.


Volevo acqua dal rubinetto e non essendo è rimasta aperto. Esco e sento al madre facendo una tragedia, poi la asseconda e il padre. Questi poveri non capiscono mai che fra poco andranno via e non porteranno nulla con loro.


Questo è bello come articolo non so il nome dell'autore e voglio scoprire chi sia, ha toccato l'UNITA'.


























Un bosco di alberi infelici, predestinato alle decimazioni, non dà gioia. E diventa, per la sua calcolata ed elucubrata efficienza, uno spazio triste e funebre: gli alberi non sono numeri, sono entità viventi.

L’abitudine antica e demagogica praticata da tanti sindaci durante le campagne elettorali o nei resoconti di fine anno, quella di ridurre alberi a numeri e ad astratte quantità, a me ricorda una terribile epoca fatta di campi e di uomini ridotti a cifre.    

http://www.milano.cronacacity.com/?p=837


Ogni dipendenza è contro la legge della Natura, entriamo in contradizione con il nostro essere Dei. Insieme sì ma ognuno secondo le sue capacità messe nel bene comune sarà solo quando ci renderemo indipendenti e forti come singoli.


Fa sempre più freddo, mi auguro il caldo.

Saint Germain in 4 settembre stava dicendo che le ultime settimane fossero pazzia, penso proprio di sì io non
riuscivo a ritrovarmi più di nessun tipo e da nessuna parte
. Il caos continuerà è ovviamente raccomanda la flessibilità di fronte al imprevedibile, non funzionano più i progetti a lunga scadenza tutto avviene in un instante.


Gli animali si stano rivoltando alla condizione di oggetti a quale sono state ridotti a causa del avidità umana. Un leone in un circo ucraino ha attaccato l'addestratore presuppongo che incidenti del genere succederano ancora e ancora, fino noi
rinucieremo a questo maleddeto principio di fare uso di un essere vivente secondo il nostro paiciemnto ignorando compeltamnte la sua volontà. Gli alberi avete visto si stano rivoltando allo steso principio umano innaturale, utilizzando la voce e la sensibilità di un giornalista. Sì la Natura chiede suo diritto alla Vita e non risparmia nessun mezzo! Siamo nel bel mezzo del cambiamento quindi del caos, ma alla fine riusciremo ad smuovere radicalmente l'aberrante dalla nostra mente.



"Vorrei definire le vostre caratteristiche interdimensionali:

Tu sei un Angelo.
Lo sei sempre stato e sempre lo sarai.

Sei temporaneamente su questo pianeta come forma fisica 3D e questa parte di te è umana.
"

Kryon

Essere angelo vuol dire potere, essere potente di per sé elimina ogni altra forma di dipendenza e di sottomissione. La mia speranza è
che un giorno non tanto lontano, tutti saremmo consapevoli della nostra vera natura e di conseguenza il nostro mondo nella sua totalità cambierà.

Consapevolezza... Ieri sera avevo dei dubbi con la pagina venuta prestissimo eccoci prima delle 14 con un soggetto di attualità.


Che bellezza è quest albero! E quanto fosse di inspirato il fotografo per immortarisarlo così e poi questo giovane per metterlo nella sua
pagina con gli oroscopi. Chissà qualcuno di voi la troverà affascinante come lo è per me e vorrà ringraziarmi per tale dono, così
sapete che è una lunga catena di ringraziamenti partendo dalla Terra.


Manca armonia e la gioia in questa casa! Al mattino è stato Angelo a piangere, al pranzo piangeva Serena. Adesso stano giocando le carte e teoricamente doveva essere solo un gioco ed invece è la competizione a farsi sentita da tutte le parte e in tutti i modi. Ma più di tutto quando sento al madre darsi importanza di fronte a un piccolo con:

- Le prendi da me.

Mi fa impazzire. Lei sa che quando era piccola terorizava la madre facendo rumore per niente per intervenire nel suo aiuto la zia..
Era il bagno di sabato a darle questa opportunità. Adesso stava attenzionando la Serena che facesse lo stesso. Dio sa... Io vedo un rapporto molto teso
tra loro due non di adesso ma sin dal inizio. E pure quando io resto da sola con loro tutto va bene, io mi vedo delle mie cose e lascio e loro a vedersi dei
loro giochi e così c'è armonia e pace.
 

Kryon  Speaks

Essere Maestro



 


Adesso c’è una nuova energia, di cui spiegherò un po’ di più fra un attimo, che in realtà promuove l’‘'essere maestro’. Vi invita a prendere
la luce e ad accrescere il vostro processo personale fino a far partire il processo di ascensione che vede la vibrazione del vostro DNA
ascendere al livello di maestro o quasi-maestro. Era un’ energia realmente presente nel corpo di coloro che voi adorate.  


Non è qui perché voi camminiate sulla terra come profeti, come fecero gli antichi maestri. No, è qui perché voi possiate camminare sul pianeta come profeta di voi stessi, responsabili solo del vostro ‘essere maestro’ mentre camminate nella luce e nell'’amore di Dio – innanzitutto e soprattutto capaci di guarire voi stessi – e capaci di andare da un luogo all'’altro senza essere condizionati da altri Umani o dall’'emozione del momento. Dal punto di vista della nuova energia, è un attributo del potere divino quello che vi sto insegnando e, dal punto di vista della vecchia energia, è quello che i maestri dissero

che voi potevate fare. 

* * * * * 

estratto da: 

  [Diventare Maestri - 11 marzo 2006]


Eccolo non lo aspetavo neanche, anzi guardavo a una raccolta di tali messaggi fatta di qualcuno sul sito abituale. E' stato messo in rete
ieri sera alle 21.04 ma io fino adesso a quasi 15 non lo visto. In realtà avevo guardato e oggi 2 volte sulla mail in speranza che fosse
qualcosa, trovo strano che Andra non mi abbia risposto, ma siamo sicuri che è arrivato da lei? Avevo dei dubbi quando lo avevo mandato, però ... Stiamo essersando.

Più or meno siamo lì, la consapevolezza di chi siamo e di che cosa possiamo fare così che la nostra realtà come singolo e società cambiasse.

Mi sono soffermata sopra un nuovo caso di pedofilia a Milano, se è nuovo, trovo strano che siano tanti casi del genere come notizie. Sarebbe un po tropo, una malattia generalisata della nostra civiltà.
Pedofilia è un flagello mondiale poiche millenario.

Ecco mia madre mi stava rompendo le scatole di quanto sia imbranata la nostra vicina, ero stufa:

. Di a lei, non a me. Le hai detto?
- Non. Ma guarda...
- Finisce con questa cosa. Hai qualcosa da dire a qualcuno, dirglielo!

Poi mi sta dicendo di mettere apposto le cose lasciate in giro non finite di Oriana.. Ho fatto riflettere la madre che prima di fare a pezzi la vicina, deve
guardare alla sua figlia. Oggi proprio non ho più pazienza!.



Non ho voglia di niente e sarebbe meglio a lasciare perdere tutto almeno per adesso. Serena sta recitando la preghiera per l'angelo
custode, la stesa imparata di me quando ero di sua età. Mi trovo in un isolamento totale, faccio delle strane scelte.




Giovedì, 7 ottobre


AVETRANA (TARANTO) - Strangolata da zio Michele il giorno della scomparsa, il 26 agosto scorso, secondo indiscrezioni investigative dopo delle avance
fatte dall'uomo alla giovane. Poi trasportata in un podere di proprietà' del congiunto, alla periferia di Avetrana, e gettata in un pozzo, dove all'1:45 di oggi e' stato ritrovato il corpo.

Si è parlato tanto di questa giovane si presuponeva che abbia avuto incontro con persone conosciute in rete ed invece si dimostra ancora una volta, se necessario, che Freud aveva perfetamente ragione:

I nostri famigliari sono i nostri nemici.

E' il karma.

Ho iniziato la giornata malissimo, prima sono rimasta a letto fino alle 9, non so né io come mai. Ieri sera
sono andata come anche oggi a Ben per chiedere dei soldi e non era a casa. Adesso vedo che è arrivato lui da noi! Ma è fuori Oriana se vuole chiedere la può fare. Ho avuto uno scontro e con lei poco tempo fa, mi stava mentendo di quanto sia lei indebitata vivendo qui. I debiti sono di Loretta per la sua casa, non per la sopravivenza quotidiana Oriana. Provava a convincermi quante spese a lei iniziando con l'asilo dei figli, ma scusa se vuoi asilo privato a pagamento vuol dire che ti la permetti. Non lo porti lì per fare la bella figura che ti la permetti e poi ti lamenti ogni giorno che là vanno i loro soldi, la loro
allocazione statale va alla chiesa come scelta della loro madre.


Eccolo! Lo stesso signore dal 8 agosto adesso mi da più indizzi rispetto alla città e al suo indirizzo. Non mi ricordavo più davvero dove era collocato quello posto di lavoro, avevo fatto confusione pensando che sia in Veneto ed invece tutto l'estate ho provato Trento ed eccolo era proprio questa. Stamatina era mandato la mail ed io lo vedo intorno alle 16, dopo aver fatto dei belli giri per chiedere soldi Ben non era a casa, alle 13,30 sono andata da Lena ma non ho insistito lal sua porta, alle 15 vado ancora. Stufa di questa mancanza di soldi e da tanto tempo dico che prfersoico a fare consumismo appostodi vivere in lucida povertà. Pensavo questi giorni a come Loretta poverina fosse spinta dallo Spirito nelle sue insitenze e come io rifiutavo or evitavo, adesso questo signore insista e dirò un grande Sì. Amo la montagna!



Ho guardato indietro per vedere che cosa ho scritto quando questo signore mi ha risposto in 8 agosto, mio amico era allora presente prima di guardare sulla sua mail. Ma ero presa in tante attività che non sapevo più di chi lui si interesava.

Stranamente però i nipoti giocavano qui e leggendo la sua mail Serena si è fatto male alla mano non ho visto proprio come. Piangeva come mai. Io niente ero concentrata sulla mail. Più tardi si è fatto male al orecchio Angelo scivolando proprio nel tavolo a quale lavoro. Ha iniziato e lui a piangere io niente a fermarmi, ho mandato lo stesso il messaggio.

In realtà se ieri io chiedevo già dei soldi da Laura non facevo ancora
una volta un tale scandalo. Lei è stata molto carina, addirittura mi ha chiesto se voglio 100 euro abituata con le richieste di questa natura. Io ho preso per caffè e 5 pacchi di sigarette e basta. E' la sola cosa quale mi fa arrabbiare e non voglio mai mancarmi, in altre parole io sarei dipendente di loro. Non importa: mi piacciono. Se non prendo caffè fuori di dormire molto come stamattina, oggi alle 15 ancora avevo sonno. Possibile che sia l'influenza del tempo molto chiuso e freddo.


Vivremo e vedremo, sembra che il sogno con Monika collegato alle sigarette sia in legame con l'accaduto di ieri e di oggi. Oggi è la luna nuova in casa VI per me, perciò normalmente mi porta novità e realisazione in una certa direzione.


Ecco il signore contento di aver ricevuto assai presto la mia risposta ma dovremmo sentirci al telefono per metterci d'accordo. Del retso persupongo che sia una persoan matura sceondo il tono e la modlaità di adresarsi. Domani lo telefonerà. Intanto avvevo annunciato già qui che è la posibilità di partire intorno a 20 ottobre.

Ammiravo l'inteligenza e il buon senso dei miei nipoti, dio come sono speciali, mi mancheranno. Una sola volta ha spiegato la madre a Angelo perche non deve fare pipi davanti a casa ed eccolo adesso alle 21 uscendo e andando lontano per non lacsiare trace. Capisce subitissimo, se riceve la spiegazione e la ritiene giuste, la segue imediatamente.

Vania fa il suo lavoro di infirmiera coem viene il freddo e oggi è più di inverno. Ma aveva rimarcato e lei che la gente si ammala or muore di più in autuno e in primavera.

Perciò mia madre continuava suoi discorsi catolici non per convincere me, sa che non è il caso, ma per convincere se stessa vsito che perfino i preti le stanno dicendo altro adesso. Giustamente lei è confusa. Insiteva, ma non più tanto ocnvinta coem 3 anni fa, con il divorzio che fosse un peccato:

- Scrive nel libro.
- In quale? Quello cattolico?
- ?!
- Ma tu l'hai vsito?
- ?!
- Mamma, non trovi strano che solo per voi fosse un peccato il divorzio?
- ?!

La verità è eterna. Quando cambia nel tempo un insegnamento religioso vuol dire che viene dagli umani quali non hanno capito nulla or con intenzione la hanno manipolato secondo i propri interessi del momento.
La verità non cambia mai. Non cambia secondo moda del tempo, nè si addata coem eroneamante si tramanda dalla generazione ad altra.
La verità e' immutabile.


Ho compassioen per miei genitori, alla loro avanzata età ancora non sanno che:

Dio è amore.
Dio è spirito
Dio non può essere comperato.

Non escludo che la confusione dei miei genitori fosse uno dei motivi per mio ritorno qui. Non so di quale
libro sta lei parlando, di Bibbia?! Che poi per me era chiaro il computer è un altro discorso, ma di là di un solo motivo apparente possano essere tanti altri
connessi. Miei nipoti avevano ancora bisogno di me ed io di loro, mi regalano tanto fascino e gioia. Sono adorabili!



Venerdì, 8 ottobre

Aspetto di passare il tempo per poter telefonare a questo signore. Spero che sia un posto caldo, fa un freddo qui... Oriana carina senza dirglielo a sa che sono freddolosa mi ha comperato delle calze per l'inverno, mi è spiaciuto di essere stata troppo dura con lei ieri. Però se qui non fa risparmio senza pagare affitto e avendo
qualcosa dal orto, allora non lo farà mai da nessuna parte. Provavo e volta scorsa a farla capire di quello che ha già, in realtà stavo lavorando con me stessa.
Non mi manca mai niente da nessuna parte e solo per sigarette devo chiedere  soldi e pure io mi arrabbio siccome mi mancherebbe tutto!

Avevo letto già un sacco di testi sia dai aggiornamenti sia dai teosofi mi aiutano tutti quanti a capire quanto fosse di benefico per me questo nuovo soggiorno in campagna, lontano dal rumore esterno forte in una città e dalle petegolezze senza senso. Dalle ultime ho provato a stare lontano, sono riuscita volta troppo qualche volta di meno. A Loretta mi stavano stancando or innervosire i discorsi inutili per ore e ore.

Trovavo strano che la Serena una bambina di 5 anni ha detto ieri, con calma e serenità:

- Preferisco stare qui da sola.

Solitamente io la penso così. La loro alternativa a quale la madre insista tanto e di stare nella loro stanza, però per sentire l'orgoglio mai appagato di mia madre come punge tutto e
tutti, e le sue lamentazioni eterne e la critica con quale vuole dominarci e sottrarre da noi quello che lei non abbia mai avuto. La capisco e sono fiera di
lei. Non per questo si sta insieme. A Loretta poverina da una parte era attaccata con tenacità dal suo marito, lo faceva a pezzi e solo se era un altro presente. Lei a suo torno faceva a pezzi i bambini, copiando la madre quale ci ha ritenuto come ostacolo nella sua felicità.

No è solo la nonna però. Oriana è andata con Angelo da Vania e lei ha preferito di rimanere qui, puo darsi per non entrare in competizione con Angelo.

Io sto bene sola, quindi capisco la scelta di Serena. Mia madre nel suo desiderio di risparmio e controllo mi diceva ieri di spostarmi con tutto nella loro stanza. Io pratica in un altro modo ho aperto la porta per entrare il calore di là anche qui e basta si riscalda tutta la parte della casa con una stufa. Non saprei dire cosa farebbe la madre se il padre andrà via prima della sua vita e se va via e Oriana, non mi sembra affatto tanto forte per riuscire a stare da sola. 

Tranquillità....

Questo spero che troverò e non infantili per agganciarsi dalle mie spalle.
Miei genitori non hanno mai rinunciato a quella stupidità di notizie piene di tutte le crudeltà umane possibile, l'effetto di una infanzia mai vissuta veramente se i genitori né loro l'hanno mai avuto normale. Una catena quale si estende da una generazione ad altra senza possibilità alcuna di cambiamento. Ci vuole consapevolezza per spezzarsi a un certo punto nella nostra vita un anello e
poi basta la possibilità di interompersi e di prendere un altra direzione è realizzata. Ieri sera a questa guardavano quando sono andata per dirgli la buona notizia che me ne andrò di qui. Da lì ricevono nutrimento, per me è strano la madre è perfino troppo immersa nelle basse energie con le sue paure di ogni tipo, peccato, vergogna, critica, lamentazione e così via poverina non ha mai vissuto realmente utilizzando la sua propria testa. Sembra che le piace questo
dramma umano, se non sono stati mai felici come possono avere la dimensione di un altra vita?!


Il profumo... Non so da dove viene, mi sono fermata qui per un ora e non era sicuramente prima. E' successo ancora un giorno allora pensavo che Oriana lo aveva spruzzato nella sua stanza ed essendo aperta la porta è arrivato e qui. Oriana si è ritornata dalla Vania ma non credo che abbia utilizzato adesso al ritorno qualche profumo. Ci sono dei fiori lì. Leggevo i testi abituali con il sentimento faro secondo Metatron e Arturo e poi ho guardato sulla mail aspettando qualche risposta da questo signore. Ed invece trovo Marilena Ferrari e i suoi omaggi oggi dedicato alla bellezza, come arte
italiana. Personalmente mi piace il reliefo dell'Italia, la vegetazione lussuriante. La richezza naturale è secondo me la sua grande bellezza. Amo la natura, figurati se potevo dire altro! La bellezza è un sentimento farò. Io mi sono soffermata come da tempo sulla libertà, amo questa parola come suono e per il suo significato. Abbiamo dedicato qualche pagina alla bellezza? Credo di no.


Eccoci era questo il motivo di non aver scritto gran che fino a quest ora , pur avendo la libertà di stare sul sito per 8 ore. Non riuscivo legare nulla come idee. E infatti presuppongo che si sente la  pesantezza nella esprimazione di finora. La pubblicità fatta intorno a questa opera di pregio, che io non mi permeterei mai comperare
mi ha afascinato. Avevo comunque lasciata aperta l'agenda ai giorni 3 e 4 maggio dove il soggetto è appunto la bellezza, aspettavo ancora la spinta e lei veniva da tutte le parte.

Ho messo al loro pubblicità come immagine, comunque non avrei saputo cosa mettere di speciale qui. Il sito è pieno di bellezza sia dalla Natura sia degli umani, le sole quale non entrano in quest categoria sono quelli in quale si legge la sofferenza nei volti umani. Del resto viviamo circondati e immersi nella bellezza, quando sparirà la soferenza umana almeno quella atroce e organizata a livelo coletivo potremo dire che abbiamo svelato il Paradiso essistente sempre lì, sotto il nostro naso.

Presuppongo che in altra pagina fossero già scritti i sentimenti faro secondo Metatron, le metto ancora perchè le trovo realmente importante e non trovate nulla di negativo or oscuro adato a noi stessi nella Vita.

Voi avete un sentimento caratteristico che può servirvi da faro. Può corrispondere alla prima scelta (vista nel tempo lineare) che la vostra comunità d’anima ha compiuto all’inizio di questa onda di creazione. Può essere compresa come l’aspetto motivante primario del nostro universo, nel modo in cui viene espresso attraverso di voi.




























  Nessun aspetto è meglio o superiore agli altri, poiché tutti sono degli aspetti primari di Tutto Ciò Che È: Dio, Sorgente, Spirito. Tra questi non dovete scegliere, siete già membri di diversi club aspetto-Divino. Ma qual è il vostro preferito di ogni tempo? Immaginatevi come dei diapason. Quale nota fa sì che iniziate a canticchiare?

Quale parola scegliereste per descrivere lo stato d’essere che all’istante vi fa sentire bene davvero profondamente?

 

È la GIOIA?

 

È l’AMORE?

 

È l’ARMONIA, la BELLEZZA, la SERENITÀ?

 

È la CHIAREZZA della verità o la grazia del SAPERE senza sapere come fate a saperlo? È il POTERE? È la LIBERTÀ?

 

Come SENTITE la Perfezione Divina?


http://www.stazioneceleste.it/meta_arc/meta_arc_7.htm

Qui sin da ieri sono annunciati gli aumenti di prezzo per il cibo. Non si capisce più niente come mai esatamente al cibo senza di qual nessuno di noi riesce sopravivere? Logicamente arrivi alla conclusione che sia un lusso e se qui è assai caro lo è perché sia raro e poco e allora come vuoi che pensiamo all altra parte del mondo dove veramente si muore di fame?! Mi sono arrabiata è perché non hanno detto nulla del alcool per esempio, le abituale sigarette sì e le medicine perciò ci auguriamo tutti quanti una buona salute. Di là die soldi quale finiranno non si sa dove è la manipolazione
in gioco e la lotta per la minima sopravivenza aposto di sparire dalla nostra realtà appena diventa feroce.

Ecco i cabalisti sapevano che la coppia è la fondamenta dell mondo, di lì se basata sul amore e non su interessi meschini ci bisogno or competizione si da il via alla felicità nel mondo. Sapevano loro e lo sapevano e i nativi americani che la sola cosa per avere un mondo buono è che ogni bambino cresca felice.
Adesso lo sappiamo e noi dopo milleni di ignoranza e allora ci lamentiamo di tanta violenza, ingiustizia, invidia, gelosia e via dicendo. Su che cosa
si sono fondate le coppie cristiane, cattoliche or meno non fa alcuna differenza? Su il materiale e sulla posizione sociale del altro. E inammissibile che i bambini in secolo XXI vengono ancora abusati e ignorati, non considerati esseri umani con pieni diritti alla afermazione di sé. E pure... Stiamo lavorando, me normale che lo facciamo e riusciamo a capire quanto siamo dei perdenti tutti quanti.

Il profumo veniva di là è vero, dai vestiti messi ad asciugarsi, quanto piacevole e forte era.

La madre poverina non ha guardato più alle sue notizie strane, con tuto il freddo lavorava fuori. Non so come la fa. Invece ho dovuto
mettere le cose al loro posto con Serena direttamente e indiretamente con sua madre. La nonna è venuta per prendere un vaso in quale
erano dei pop corn, lei voleva solo cambiarlo. Ma Serena già commentava:

- Le prende tutte! Perche prende tanto?
- E se prendeva che cos'è? Tu mangi qui da loro.

Dovevo intervenire a favore della madre. Strano snetivo dentro di me solo al suo arrivo una chiusura spiacevole. Era la sua? Era quella di Oriana?


Mi faccio colpevole sicuramente di aroganza spirituale, secondo le spiegazioni di San Germaine. Si trovavo strano perfino io che utilizo assai spesso la parola stupidità, potevo dire a suo posto ignoranza or niente del genere e basta.

Comunque sia l'arte non è l'immagine della bellezza ma del sapere. Gli artisti utilizano secondo le loro capacità una modlaità or altra
per donare all'Umanità più consapevolezza. E poi qui si parla del comercio con l'arte. La Natura resta la bellezza tottale e sublime mai
ugualiata, nè non sarebbe possibile: è unica.  Questa sì! Gran Canyon, oramai assai conosciuto ma con ragione, è stupendo.

Una voce femminile discreta.

Non era nulla sulla mail. Invece Microsoft giustamente inizia ad esserlo più insistente con le sue minace.  Miei nipoti con la loro curiosità e la loro innocenza, non si apsetvao che sia gratuito oslo per una prova poi iniziano a presarti per comperarlo.

Stranamente questo signore non mi ha risposto, ieri tutto andava subito tar noi. Non ecslduo che fossero le mie speigazioni di essere in
vacanza in Romania. Tutto andrà bene! Se è il giusto risponderà, se non allora è non e cercherò altro.


E pure inizio a credere ch enon er aniente serio con quetso signore, miei amici vengono quando qualcosa non è aposto del resto riesco
e da sola a gestire. E poi sì e Oriana ha trovato strano che lui mi cercase dopo 2 mesi, in quetso tempo cosa ha fatto la sua mamma?

- E' solo?
- Credo di sì. Parla solo della sua mamma null'altro.

Lascaimo perdere, puodarsì è stato atratto dalla mia foto, ho mandato troppi CV in rete in estate.

 

 



 


   

 









I - PERCORSO -II - DACCAPO -