Angeli con le ali spezzate
Sotto la pressione del tempo e del destino
I - PERCORSO -II - DACCAPO -

0 - IO SONO
1 - Chi sei TU?
2 - Specchio
3 - Connessi
4 - Chiarezza
5 - Potere
6 - Ferite
7 - Radice
8 - Fiaccola
9 - Sovranità
10 - Amicizia
11 - Sorgente
12 - Casa
13 - Ricchezza
14 - Felicità
15 - Gratitudine
16 - Alleanza
17 - Gioia
18 - Libertà
19 - Cuore
20 - Angeli
22 - Dei
23 - Energia
24 - Ego
25 - Eternità
27 - Saggezza
28 - Internet
29 - Avidità
32 - Morte
31 - Sessualità
33 - Channeling
34 - Paura
35 - Scelta
36 - Silenzio
37 - Graal
38 - Egitto
40 - Confusione
42 - Verità
43 - Madre Terra
44 - Denaro
45 - Rivoluzione
46 - Creatore
47 - Trasformazione
48 - Armonia
49 - Maestri
51 - India
52 - Lavoro
53 - Miracoli
54 - Acqua
55 - Guarigione
56 - Nome
58 - Volontà
59 - Condivisione
60 - Giudizio
64 - Evoluzione
67 - Ebrei
69 - Dolore
73 - Coraggio
74 - Conoscenza
75 - Futuro
76 - Fede
78 - Dignità
81 - Modelli
83 - Trinità
84 - Libero arbitrio
88 - Laicità
91 - Serenità
101 - Babilonia
106 - Volontariato
115 - Razzismo
126 - Consapevolezza
131 - Solidarietà
163 - Eresia
167 - Ricerca
172 - Dio
173 - Nemico
193 - Volontà
197 - Celebrità


163 - Eresia


Domenica, 10 aprile

Sarò ben ricevuta dovunque vado, la dico per me. Così mi infondo coraggio per osare e fiducia in un esito positivo alle mie scelte.
Ho capito che sono piena di paure e di ansia, onestamente speravo che tale ategiamenti si alontanerano da me ed invece no.

Mio amico lontano e nello stesso tempo è una testa di qualche guida anziana accanto del mio volto parte sinistra.

Pensavo appunto a quetso annuncio, il solo con un età più avanzata, non ossavo lo stesso a rispondere. E' vero che scrive il massimo 40 anni ed io ho 44, ma è solo un motivo per me di non implicarmi e afrontare ancora una volta l'ignoto e nul altro. Da ieri notte sto guardando l'annuncio senza fare il minimo: mandare una mail.


Ecco fatto, dopo tante ore di "lo mando - non lo mando". Era più semplice a togliere una ad una i pettali di una margherita!


Infatti ho ricevuto già la conferma dal sito. Questa mi è piaciuto sempre ai siti italiani, la buona educazione di ringraziare e di avisarti
che hanno ricevuto la tua mail.



Ecco visto che mi muovevo senza senso, meglio detto blocatta a causa della mancanza di coraggio trovo sullo stesso canale di youtube,
spirito inteligente, un video dedicato al coraggio. Bello! Avevo proprio bisogno...





Eccoci dopo il pranzo, questa volta ha cucinato Oriana e tutto è andato bene fuori delle solite discusioni intorno alla chiesa. Ironia della sorte
proprio guardavo al video con la vera storia della chiesa cristiana. Allora mia madre sodisfatta racontava chi era nel coro dalla chiesa
e tar loro un uomo molto brutto secondo i suoi gusti "abbandonato" dalla sua moglie alla sua sorte di ogni tipo. Mica un uomo maturo è un bambino per essere "abbandonato" dalla moglie. Mio papa ascoltava poi è intervenuto molto deciso:

- Una pazza per passare dai protestanti.
- Come parli così papa?
- Ma che cos'altro? Suo marito lavorava e lei...
- Guarda che mi interesso e passerò ed io.

Ha chiuso la madre il dialogo tra Oriana e papa, nel suo modo chiaro e deciso.

- Se lo farai, andrai via di qui! Così è succeso e con quello protestante che aveva aperto un negozio qui. e il perte ha detto in chiesa che sarrano maledetti tutti quale entrano da lui alla fine ha chiuso il negozzio e si e spostato in città.
- E trovi normale? Tu quando andavi al mercato chiedevi chi è cattolico e chi no?
- Non m interessava, basta che facevo dei soldi.
- E allora perche trovi noramle l'atitudine del perte?
- Aveva uan libro e parlava con quelli che entravano là.
- Quale libro aveva?
- Ma io so...
- Aveva la bibbia! Tu non hai un tale libro in casa mamma.
- Ho di tutto.

Non c'è in verità nessuna. Ma la madre vuole aver sempre l'ultima parola non importa se ha ragioe or no, per lei è importante solo uscire
da tutto con volto pulito e basta.

- Chi era questo prete?
- Giovanni.
- Allora per questa è morto di cancro: giustizia divina.
- eh... la malatia viene perche deve venire.

Figurati a essere punito il prete, il vicario di dio sulla Terra e sopratutto perche cosa? Per aver isolato e elliminato dalla vita sociale quello "eretico di protestante"?! Dio!

Continuiamo poi con la stessa gioia, questa volta insisteva papa nel chiarirsi le sue paure.

- Tu dovi credi che sarai interrata? Vedrai che Oriana non potrà portarti a cimitero.
- Io non sono venuta qui per rimanere. Ogni volta quando vengo è la stessa dicussione senza senso.
- Non vedi che non è niente di te?
- Io vengo e vado e non è il tuo affare! Hai paura della morte e per questa che "ti preoccupi" un modo di dire delle vicende altrui.


Bello com vanno le cose qui, ancora una volta ha chiuso la madre:

- Posso morire e oggi! Ho lavorato e non ho dei peccati...

Mah... Li conosce? In realtà tutti due sono spaventati due volta prima perche non sanno doev andrno quando morano appunto sono eraltmi santi per poter varcare la soglia del paradiso or andranno in giù nel inferno? Hanno almeno la sodisfazione che quelli rimasti indietro di loro prima non saprano mai come le ha accolti Dio e dove li ha mandati per passare l'eternità. Ma sopratutto resta la tracce indelibile nella memoria dei rimasti che essendo interrato con la messa del prete la via verso Dio è ormai metà fatta. Dio in quale giochi psicologici sono presi?!


Infatti eccomi imparando dalla storia, è il metodo antico dalla chiesa catolica per eliminare gli oposanti: gli eretici. Così hanno fatto e con i cattari, era vietato a un certo punto di vendere qualcosa a loro, generi alimentari inclusi. Chiesa cattolica è stata maestra nel difendere il proprio potere e la sua richezza materiale ma lo hanno fatto con il nostro accordo aperto or tacito che lui fosse, essatamente come adesso.

Mia madre non ha fatto nul altro se non di avertisare Oriana in quali grossi guai andrebbe se scegliese di rifiutare la religione cattolica imposta dai suoi genitori e dalla comunità, non solo sarà caciata via di qui ma sicuramente i suoi afarri non avrano alcun successo e quindi ... con cosa vivrà? Bella domanda ma sopratutto bella sfida.

Più tardi eravamo solo noi due in casa, Oriana si sentiva in colpa e voleva fare chiarezza:

- Sister quando eravamo piccoli la bibbia era nella nostra casa.
- E dove è finita?
- Lo persa io portandola dai vicini.
- Sei sicura?
- Sì era un piccolo libro con copertine nere. Io lo leggevo allora.




Eccoci poco dopo le 15 con una nuova pagina: eresia. Da stamatina mi muovo intorno a questo sogetto non solo storico
ma come visto presente ancora proprio oggi nella mia realtà moderna del 2011. Avevo iniziato con guardare al coraggio, poi ai misteri
che celano Maria Madalena, sono finita a guardare ai catari collegati ai valdesi italiani. Trovavo perfino io strano che non fosse già una pagina
con quetso titolo nel mio sito, visto che l'inizio della mia ricerca è iniziata in Italia in 2004 proprio con un pastore valdese: appunto un eretico.


Non so se è stato un sogno, ma questa volta la mia visione è più che sublime:

Un campo stupendo con papaveri rossi è davanti a me, più lontano e leggermente sinistra.

Era una risposta alla mia domanda coem mai Gaia ha lasciato  succedere tantissime ingiustizie e crudeltà indiccibile sulla nostra appunto bellissima terra?
Al inizio non potevo accetare un dio che rimane indiferente a questo tremenda dramma umana senza senso. Adesso mi chiedevo
perche Gaia non è riuscita reagire di fronte ai atti umani di una violenza indescrivibile e di tantissime ingiustizie. Per inciso mi chiedo lo stesso ogni volta quando leggo or vedo cosa abbiamo fatto in 2.000 anni di religione cristiana. Un disastro totale!


E pure di là della bellezza straziante di un campo con i papaveri rossi, specchio del incerdibile splendore del nostro pianeta,
l'immagine deve avere qualche legame con un altra pagina dal sito or con qualcosa che accade adesso.


Ho trovato! Per me il papavero è un fiore di una bellezza incredibile, ma per un proprietario di terra è una pianta infestante nel suo campo di grano, cioè da eliminare senza pietà a favore del proprio profito. E pure Demetra in mitologia greca è proprio la Madre Terra quale accoglie tutti noi, grano or papavero che fosse, con lo stesso amore incondizionato.

















Demetra
(in
greco: Δημήτηρ, "Madre terra" o forse "Madre dispensatrice", probabilmente dal nome Indoeuropeo della Madre terra
*dheghom mather) nella mitologia greca è la dea del
grano e dell'agricoltura, costante nutrice della gioventù e della terra verde, artefice
del ciclo delle stagioni, della vita e della morte, protettrice del matrimonio e delle leggi sacre. Negli
Inni omerici viene invocata come la
"portatrice di stagioni", un tenue indizio di come ella fosse adorata già da molto tempo prima che si affermasse il culto degli
Olimpi,
dato che l'inno omerico a Demetra è stato datato a circa il VII secolo a.C.


( onor Wikipedia)


Franco ci anuncia quanto caldo fosse in Belgio come per l'estate. Qui fa ancora freddo. Con tutto il freddo io non vedo nessun cambiamento di coscienza in questa comunità catolica! Dicono che la Terra si rafredda quando è un grosso cambiamento di coscienza, bah...


Ho messo pure la foto con i papaveri. Presa dai video, ho dimenticato quanto fosse bella e potente una semplice immagine e poi questa metafora per eresia la trovo fantastica.



Ecco poco tempo fa con cosa mi trovo: cavallo troiano. Se non sto tranquilla è giusto che succdesse, l'ironia della sorte: guardavo a un sito di lavoro per badante! Quindi è il tempo di fermarmi con le ricerche in questo settore. Da tanto tempo guardo su decinaia di siti per lavoro or per varie informazioni, ovviamente you tube ogni giorno e pure non mi è mai successo uan cosa tipo cavallo troiano. Per fortuna Avast ha un aggiornamento per depistare rapidamente i siti
non affidabili. Dio! Non sembra ma è una pressione da tutte le parte per la mente di un essere umano qualucue lui sia, non saprei dire chi vive
realmente in uno stato perfetto di pace e tranquilità.

Domani vado in città per il CI, il passaporto deve aspetare. Io vivo qui con l'aiuto altrui, soldi per spesse suplementare è un po dificile
per me di chiedere ancora. Adesso sono qui, sono in questa situazione e troverò una soluzione. Ci affidiamo alla sincronicità: quello che deve
arivare arriverà al momento oportuno.
So che voglio partire di qui e so che mi piacerebbe finalmente avere la mia indipendenza materiale dle resto...
dove, quando e come non mi è chiaro.

Cosa c'entra tutto questo con eresia? Tutto e niente.


Eccomi guardando dopo il significato di eresia, onestamente non mi aspetavo che fossero in tanti a chiedersi nei ultimi anni proprio rispetto 
a suo significato. E se in origine era una bella parola con un elevatissimo significato nel tempo è arrivato e lui da noi, come tantissimi altri concetti, con un significato distorto.


“ERESIA”

“Eresia” è un termine troppe volte frainteso. Frainteso perché assolutamente sconosciuto ai più nel suo significato originario. Proveremo qui a fare chiarezza.

Eresia: dal greco αἵρεσις (haìresis), derivato a sua volta dal verbo αἱρέω (hairèō, “scegliere“).

Eretico è colui che sceglie, colui che è in grado di valutare più opzioni prima di posarsi su una di esse.

                                                                                                                                                                    











ù

Perché ci definiamo eretici?

Eretici perché rifiutiamo il modello politico, sociale, morale dominante.
Eretici perché diciamo NO a ipocrisia, discriminazione, razzismo, clericalismo, malaffare, intolleranza, violenza fisica e verbale, proibizionismo sociale e scientifico.

(Questa è la parte bella. Adesso vediamolo nella variante moderna: cavallo troiano del vocabolario.)

sì quello è il significato originale, ma non vorrei che vi si ritorcesse contro in quanto facilmente e comunemente interpretabile nel significato 3 del dizionario sapere.it:
eresia
n.f. [pl. -e] 1 dottrina contraria a una verità di fede proposta dalla chiesa cattolica come rivelata da Dio: l’eresia monofisita
2 ( estens.) affermazione o idea contrastante
con le dottrine ufficiali o con l’opinione accettata comunemente
3 ( fig.) sproposito, affermazione assurda: ma non diciamo eresie! | esagerazione inaudita: una cifra così alta per quell’oggetto è un’eresia!



Dunque il nostro vocabolario implicitamente le nostre idee e i nostri attegiamenti rispetto a qualcosa or a qualcuno ci apartengono?
Quanti di noi sapevano il suo significato originale?!

Abbiamo qui addiritura un sito eretico:

http://colognolaeretica.wordpress.com/eresia/


Un gruppo di giovani, direi idealisti nel loro piccolo mondo ma così inizia tutto da poco. Ho capito quanto in realtà mi aiutano i genitori
se lascio da parte che siamo quasi opposti nelle idee, loro parlando direttamente e onestamente mi aiutano a capire la società e la civiltà nel
suo complesso. Dopo tutto il mondo è fatto dai singoli e ognuno di loro lascia la traccia per futuro ma ognuno di loro agisce nel adesso.








I - PERCORSO -II - DACCAPO -