Angeli con le ali spezzate
Sotto la pressione del tempo e del destino
I - PERCORSO -II - DACCAPO -

0 - IO SONO
1 - Chi sei TU?
2 - Specchio
3 - Connessi
4 - Chiarezza
5 - Potere
6 - Ferite
7 - Radice
8 - Fiaccola
9 - Sovranità
10 - Amicizia
11 - Sorgente
12 - Casa
13 - Ricchezza
14 - Felicità
15 - Gratitudine
16 - Alleanza
17 - Gioia
18 - Libertà
19 - Cuore
20 - Angeli
22 - Dei
23 - Energia
24 - Ego
25 - Eternità
27 - Saggezza
28 - Internet
29 - Avidità
32 - Morte
31 - Sessualità
33 - Channeling
34 - Paura
35 - Scelta
36 - Silenzio
37 - Graal
38 - Egitto
40 - Confusione
42 - Verità
43 - Madre Terra
44 - Denaro
45 - Rivoluzione
46 - Creatore
47 - Trasformazione
48 - Armonia
49 - Maestri
51 - India
52 - Lavoro
53 - Miracoli
54 - Acqua
55 - Guarigione
56 - Nome
58 - Volontà
59 - Condivisione
60 - Giudizio
64 - Evoluzione
67 - Ebrei
69 - Dolore
73 - Coraggio
74 - Conoscenza
75 - Futuro
76 - Fede
78 - Dignità
81 - Modelli
83 - Trinità
84 - Libero arbitrio
88 - Laicità
91 - Serenità
101 - Babilonia
106 - Volontariato
115 - Razzismo
126 - Consapevolezza
131 - Solidarietà
163 - Eresia
167 - Ricerca
172 - Dio
173 - Nemico
193 - Volontà
197 - Celebrità


167 - Ricerca






Giovedì, 21 aprile


Ecco con cosa mi trovo ancora sulla mail, sembra che sia realmente qualcuno che non ha null'altro da fare. Adesso un file
lunghissimo pieno di foto, belle è vero, anche loro grandissimi e qualche parola la sotto forma di verso senza senso.
Qualcuno prova a essere creativo. Ho capito, ma deve necessariamente mandarlo in giro in questo modo? Lo messo ancora
una volta allo spam, però... Ironia della sorte, prima di aprire la mail stavo fuori pensando prima quanto avessi sbagliato
venire adesso qui e secondo quanto fossero di selvaggi i rumeni.

E' un bel tempo ancora fresco ma è un sole stupendo. Sono contenta che vedrò gli alberi fiorendo, è la vera poesia primaverile.
Non è nessuno fiorito fino a quest'ora qui nel orto, qualcuno ai vicini invece sì.


CHIARAMeNTE I MISTICI NON MUOIONO MAI. I loro libri vincono il tempo e il susseguirsi del'umanità, ma la verità
è immutabile ed eterna proprio come noi.


13,13 Ricerca... La millenaria e naturale "ricerca' non è altro che trovare dio dentro te stesso. Scoprire da solo che
sei una parte da questa immensità celeste e terrena, un atomo nel Tutto ma simile al Tutto.
 

 

Questo video stava lì in rete aspettandomi sin dal
28.11.2010! Solo adesso in mattinata l'ho scoperto, appena ieri sera mi lamentavo che non ci fosse uno del genere.






















Il numero cinque è quando esprimete la pura intenzione ed attivate lo strato 10 del DNA. Qui avviene un’altra cosa profonda. Date il permesso al cosmo di risistemare le cose intorno a voi. Alcuni di voi sanno cosa intendo, vero? Date il permesso al cambiamento. Forse, nelle vostre ore più buie, avete chiamato mentre eravate nel bisogno e le cose non andavano bene.

 

E’ in questo momento che l’Umano dice: “Dio, chi ti ha dato il permesso di cambiare la mia vita in questo modo?” Ed io vi dico, sei stato tu! Così fai attenzione. Prima di decidere di spingere questa porta per creare l’attivazione di un qualsiasi strato del DNA, sii pronto ai cambiamenti che possono avvenire nella tua vita. Non è un pasticcio esoterico. E’ la vita che cambia.

Le Sette Leggi Cosmiche

Kryon canalizzato da Lee Carroll



Nello stesso tempo ho guardato al testo di Kryon da quale ho ricevuto un pezzo, ma dal paragrafo manca una frase: manca l'essenziale.

Chiedi a qualcuno vicino a te cosa gli è successo quando hanno deciso di scoprire il “Dio dentro di sé”.


Il mio libro sarà un inno al oriente che siano dei sufi or dei cabalisti è lì qualcosa a portarci verso la bellezza, verso l'Unità.


L'occidente è freddo, materiale, pratico, astratto ma nulla ha da fare con questa immensità spirituale. Si mette l'accento su
quello che uno fa come mestiere parlando, su quello che ha più possesi materiali meglio è ma nulla ha da fare con
l'essenza stessa del semplice essere.


Infatti sulla mail un invito al congresso di kabbalah. Il testo è bello e istruttivo, parla con chiarezza del nostro mondo attuale.
Ultimamente si mette molto accento sull'Unità, può darsi che siamo in tanti ad averci stufati della separazione e isolamento anormale.


La testa con un turbano nero tipico arabo di un uomo, vicino al mio volto destra verso centro. Stavo cercando ancora qualcosa di Rumi, dico la verità non so né io quante volte ho ascoltato il video qui presente e continuo a farla pur cercando altro.


Infatti mi affrettavo con le mie conclusioni, anche ai tuareg c'è questa separazione. Con il turbano nero è la gente comune,
non escludo affatto che ci sono dei operatori di luce anche nel loro popolo anzi. Se la risposta è giusta, cioè aver messo
bene la domanda, accanto a questo giovane uomo e molto indietro di lui ci sono ancora 3 in piedi ma diversamente
vestiti, mantello quasi bianco fino alla terra ma il copricapo più alto.
Facciamo giro del mondo?
I vestiti indaco or blu sono il privilegio per la casta dei nobili, in bianco erano vestiti gli schiavi di una volta e i poveri di
adesso. La nostra separazione ha le radice antichissime, più di quanto mi aspettavo. Arriviamo ad Atlantide?
Presuppongo di sì. Un motivo per essere rasa dal suolo è stato.




Questa musica mi fa piangere. Figurati che la sentivo quando cercavo lavoro per i over 40, cioè nulla or quasi. Dunque non saprei quale tra due mi fa piangere.

Finalmente una buona notizia!

Cari amici,

Avaaz sta esplodendo. Il ritmo della nostra attività, della nostra crescita e delle nostre vittorie è intensissimo! Guarda in questa
e-mail le attività in evidenza degli ultimi mesi
: è incredibile quello che stiamo costruendo e ottenendo insieme.

Siamo oltre 8,2 milioni, e cresciamo a un ritmo di 100.000 persone in più a settimana! Due settimane fa 650.000 indiani si sono
uniti alla nostra campagna in favore di una dura legge contro la corruzione voluta dalla società civile, e abbiamo vinto! Stiamo
incassando vittorie importantissime ogni mese: ci battiamo contro la corruzione in politica in Italia, contro la manipolazione dei
media sia in Gran Bretagna che in Canada, contro la distruzione ambientale in Brasile e tanto altro. In Medio Oriente molti attivisti
coraggiosi stanno ricevendo attrezzature e dispositivi per la comunicazione finanziati dalle donazioni di quasi 30.000 di noi.

Puoi vederlo e sentirlo in tantissimi fatti che succedono in questi giorni, dalle rivoluzioni dal basso del Medio Oriente ai movimenti
nazionali contro la corruzione: il fermento democratico è inarrestabile, e noi, tutti insieme, gli stiamo dando forza. La
stampa
parla di noi con centinaia di storie di Avaaz negli ultimi mesi, e il Times di Londra ci ha dedicato un articolo in cui mette la
nostra comunità al vertice del "nuovo super potere costituito dall'opinione pubblica globale". Qui un breve sommario degli
ultimi mesi della nostra incredibile comunità di cittadini di tutto il mondo:
(...)




Sì il mondo si muove, il mondo sta cambiando. In 6 maggio sarà uno sciopero generale a Torino.

Dio che freddo! Torna l'inverno or meglio non è ancora andato, ma andrà?!




















Gli esempi sono nel cuore di ognuno per esempio il fatto che la gente vada a lavorare 6 giorni alla settimana è la cosa più pezzente che si possa immaginare. Come si fa a rubare la vita agli esseri umani in cambio di 2000 euro al mese - noi siamo un capolavoro il cui valore è inenarrabile!!

T. Terzani

Stavo cercando una foto per tuareg, non posos cerdere che gli occhi splendenti di quetso uomo fossero reali, e finisco su blog di una giovane libero pensatrice. Però di trovare adesso a massimo 2 ore
distanza tra la mia ricerca di lavoro e la confusione intorno a esso un altra persona, Tiziano Terzani, contro questa schiavitù moderna è stato realmente tanto per me.

Va da sé che Oriana va ogni giorno alle 7-7,30 e torna alle 21,30, proprio non so cosa fanno là tutte
due. Al pranzo non si ferma più di un ora.




Venerdì, 22 aprile 2011

Dunque è proprio 4/4/4, il numero della Terra per ben 3 volte, per la sua festa. Centra con la ricerca cosiddetta spirituale? Sicuramente
sì. Estasiarsi di fronte alla incredibile bellezza della Terra è un passo immenso verso la nostra crescita personale. Segue poi
l'aprezzamento per la cura che noi riceviamo vivendo qui, la Terra ci nutre realmente e ha cura di noi dunque l'apelativo Madre è giusto che sia.

Mia madre si ritornava dal mercato con un albereto di ciliegio nero, è uno dei suoi preferiti.

Mi spiace che non è stato nessun sogno invece il mio esercizio, improprio detto, con gli occhi mi ha portato questa volta
verso i colori diversi. Il centro come sarebbe la pupila è rosso verso giallo e il cristalino turcoaise. Strano ho l'impressione che solo il mio
occhio destro vede tutto questa meraviglia. Non sarebbe qualche galassia così? Or il nostro Sole con la sua aura verde?



Sicuramente i tuareg sono i miei amici. Credono in reincarnzione e nello spirito onnipreste della Terra e di più danno l'onore
dovuto alla donna. Se la traduzione è fatta bene il loro nome vuol dire i abbandonati da Dio perche non seguono l'islam ortodosso
ma nè i dervsci rotanti or i sufi lo fanno, quindi sono dei esoterici musulmani anche loro. Mi chiedo se il fatto di avergli trovati
non abbia legame cone le mie visioni cioè i miei passi verso compeltezza? Mi ricordo che era a un certo punto una testa coperta
di uomo che io aveveo detto che sia un pirata poi un boia perche solo gli occhi erano alla vsita.


Sì ci sono in tanti ad aprezzare questo popolo senza un sistema organizativo occidentale e anche per questa sono liberi.


Mi fa vergonare il splendore di quetsi occhi messi accanto dei miei quasi spenti. Ma loro vivono or vivevano liberi, sneza
confni alcuna ovvimante fino sono andati i cocoidentali per msotare loro come si vive. Io vivo in uno spazzio tropo stretto
mi sneto stanca come mai, mi fanno male le mani e mi stufo a gurdare la confusioen di mia madre e il suo modo indiretto
di dire cosa vuole or peggio le sue imposizioni. Oggi voleva una bella pulizzia nella sua stanza, proprio non c'è la faccio. Poverina... Ho capito che è diventata di un egoismo feroce a causa della paura della morte però... è la sua morte. Ho i miei limiti e porprio non c'è la faccio più a stare qui.

Oriana mi stava rompendo el scatole con la sua eterna vittoria "tutti stano male acanto a lei, ma lei sta bene". Non escludo che fosse valido una volta un tale attegiamento, ma adesso sicuramente no. Infatti guardavo suo volto stanco, teso, duro senza morbidezza:

- Cara quando qualcuno sta male stai anche te.
- Non è vero. Io sto bene.
- Alla superficie, ti manca comunque la naturalezza.

E poi se ogni sera viene con cose di quetso tipo non può dirmi quanta allegria fosse al lavoro! Se vuole inganarsi è la sua scelta, l'evidenza parla da se stessa. Mi mancano realmente le risate di Loretta, quanto buon umorismo può avere quella giovane donna.

- Io con Beppe vado d'ccordo, ma è Crina...
- Crina sa che ha datto falimento con la sua famiglia, è normale che sia precauta adesso.

Era l'ideea, va d'accordo con Beppe ma non con Crina. Qui possibilmente aspeta lo stesso di andare via qualche genitore così che l'altro resta da solo nelle sue mani. Quale preferirebbe andare per primo? Puodarsi il papa, non per altro ma è abbastanza vechio e non puo più fare molti lavoretti. Puodarsi che la madre quale mai smette di ricordarle che qui è la sua casa.

Poi lei è il tipico di donna catolica mai appagata, vorebbe eliminare
tutto quello che secondo lei la mette in ombra, in questo caso potrebbe benissimo eliminare metà d'umanità!

L'idea non è di elliminare ma accetare e quando non si puo meglio allontanarsi di certe idee e persone, ma come fai eliminare metà d'umanità solo perche la pensa diversamente? Ecco a questo paragrafo la guida è alla mia destra seduto, il suo manto non è il solito marone ma va verso arrancione. Certo è valido e per me, sopratutto per me un ospite in questa casa e non implicata di nessun tipo nei loro affari.


Oggi mi osno trovata sulla mail con un invito alla festa, Onlus e Abele. Non so da dove hanno la mia mail, sarebbe qualcuno conosciuto, implicato nei lavori antialcool e antipovertà.


Cari amici, cari colleghi,

anche quest'anno la Comunità Cascina Nuova di Roletto organizza la festa
di primavera. Siete tutti invitati a partecipare con noi il 22 maggio,
dalle ore 14. In allegato il programma della festa, con preghiera di
diffusione.

Cordiali saluti, a presto
Gli operatori e gli ospiti della Comunità Cascina Nuova























CHI SIAMO:

Aliseo è un'associazione senza scopo di lucro che lotta contro l'alcolismo, nata nel 1987 per iniziativa del Gruppo Abele.
La Comunità Terapeutica Cascina Nuova di Roletto è la struttura di Aliseo che aiuta le persone intenzionate ad emanciparsi dalla dipendenza da alcol e dalle sostanze psicoattive.
Il progetto terapeutico residenziale comprende diversi strumenti che mirano a valorizzare le potenzialità
della persona.
Le attività agricola e di allevamento, sono parte integrante del percorso terapeutico.




Puo essere una bella ironia mettere una foto del genere qui, ma io oggi ero tutta focalisata sui tuareg e il loro modo di vivere libero e naturale. Quindi associazioni e varie comunità per quello or quel altro non ci sono perche liberi, perche nomadi e tale probblemi occidentali non ci sono.






I - PERCORSO -II - DACCAPO -