Angeli con le ali spezzate
Sotto la pressione del tempo e del destino
I - PERCORSO -II - DACCAPO -

0 - IO SONO
1 - Chi sei TU?
2 - Specchio
3 - Connessi
4 - Chiarezza
5 - Potere
6 - Ferite
7 - Radice
8 - Fiaccola
9 - Sovranità
10 - Amicizia
11 - Sorgente
12 - Casa
13 - Ricchezza
14 - Felicità
15 - Gratitudine
16 - Alleanza
17 - Gioia
18 - Libertà
19 - Cuore
20 - Angeli
22 - Dei
23 - Energia
24 - Ego
25 - Eternità
27 - Saggezza
28 - Internet
29 - Avidità
32 - Morte
31 - Sessualità
33 - Channeling
34 - Paura
35 - Scelta
36 - Silenzio
37 - Graal
38 - Egitto
40 - Confusione
42 - Verità
43 - Madre Terra
44 - Denaro
45 - Rivoluzione
46 - Creatore
47 - Trasformazione
48 - Armonia
49 - Maestri
51 - India
52 - Lavoro
53 - Miracoli
54 - Acqua
55 - Guarigione
56 - Nome
58 - Volontà
59 - Condivisione
60 - Giudizio
64 - Evoluzione
67 - Ebrei
69 - Dolore
73 - Coraggio
74 - Conoscenza
75 - Futuro
76 - Fede
78 - Dignità
81 - Modelli
83 - Trinità
84 - Libero arbitrio
88 - Laicità
91 - Serenità
101 - Babilonia
106 - Volontariato
115 - Razzismo
126 - Consapevolezza
131 - Solidarietà
163 - Eresia
167 - Ricerca
172 - Dio
173 - Nemico
193 - Volontà
197 - Celebrità


52 - Lavoro

Venerdì, 26 febbraio

"Una zona piena di nebbia, nel centro sembra un essere umano steso sull orisontale, piccolo visto da lontano. Alla destra venendo dal alto un raggio di luce, largo ma non denso."



 


Ci servirebbe vero e proprio il terzo occhio così per evitare delle situazioni spiacevole e ingiuste per gli uni or per gli altri.
  Loretta mi viene con le novità da città stamattina. Prima veniva contenta di aver trovato dei mandarini mature e dolci 
era un signore che le ricordava il nostro papà.

- Sai che ho compassione per loro, vengono da assai lontano.


Dopo un ora inizia a raccontarmi il suo incontro con una donna, io mi arrabio e chiedo chi è questa qua per pensarla così. Ma in realtà erano le idee di mia sorella?!

- Qui non si trova lavoro e alla posta prendono dei siciliani!
- Cioè?
- Me non prendono!

Dopo un oretta la sua compassione era andata via e la competizione per la sopravivenza è uscita pienamente. Comunque sia
al avveo attenziaonto che il mio telefonino può registrare la nostra coversazione e lo userò per capire e lei come cambia da minuto a minuto le sue idee, se sono le sue. Va bah non sarebbe nulla male nel progredire qualcuno assai veloce ma qui si parlava di un altra cosa.

- Un giovane di Genova è andato da chiesa per chiedere un aiuto per la casa. E non lo ha ricevuto perche non è sposato.
- Può sia solo un motivo.

Ma in realtà chi la avevo pensato così? Lei? Quella donna? Or il giovane ha detto in giro una cosa del genere? Perche con tutta la tevatura Loretta manteneva la sua linea or la linea di questa donna dopotutto italiana.

- Sì però viene da Genova qui per lavoro e non c'è nè per noi.
- Tu sei una straniera! Quando tu riuscirai a trovare qualcosa un altra dirà ecco proprio questa e noi i nativi del posto. ..

Avevi l'impressione che mia sorella sia una italiana doc dal nord, offuscata e spaventata che quelli dal sud non la lasciano vivere.
E venuta assai decisa di metere al punto questi siciliani quale le rubano il lavoro, che non sapevi che cos'è con lei! Insisteva:

- Tu non capisci!
- Che cosa non capisco?

Non mantenevo la stessa linea nel sostenere la rabbia di quella signora, non la sua. Volevo conoscere questa signora però non ha voluto dirmi chi sia. Pazienza...

Arriva poi da giù decisa di fare ordine e nei affari della chiesa, ragazzi che giornata! Finalmente ha capito che prima
dobbiamo fare ordine in noi stessi se vogliamo un mondo ordinato fuori. In somma con lei non si sa mai, perche
ancora non capisce or non vuole capire in quale pentola si trova. Loretta è una sensitiva, assorbe subito le idee altrui
siccome fosse le sue.
Ma perche non prende qualcosa di positivo e di grandioso per fare altretanto? Basta ricordarmi
com'è venuta dalla città seconda volta e scoppio nel riso. Il mondo è bello e noi siamo più che simpatici! Mi spiace
davvero che non so chi sia questa signora confusa quale riesce a confondere ancor di più Loretta. Sappiamo che ha
una certa età e che è divorziata secondo lei excomunicata ma sugeriva alla sua figlia di 40 anni di batezare il suo bimbo. Ha rifiutato la figlia, sembra però che qualcosa è rimasto là dentro della sua madre e la punge.


  Finirò la pulizia e poi vado a fare una bella passeggiata.

In caffe era un viaggio, una montagna con un l'essere umano con due teste (qui dovrò pensare un po,) poi una croce e una testa si sta formando intorno a lei. Un signore con banffi. Finita lì!

- Troverai l'anima gemella, sorella.
- A suo tempo verrà.

Non aveva tanta voglia di guardare, dopo queste discussioni accese è da capire. Alle 8,30 già ha incontrato un signore alla scuola quale non voleva rispetare una regola ormai conosciuta da anni. La bidella provava a calmarlo:

- Non dica le parolace! Chiamerò il direttore.

Più tardì le mandarine, poi la signora confusa, poi incontra e la suor Lorena che scendeva arrabiata per metere al punto un gruppo di adolescenti. Là una ragazza ha scopiato in riso di seguito alle sue affermazioni quale si volevano serie. La suora, ben educata, la mette al punto:

- Eh tu non ride come un oca!

E lei poverina ogni volta veniva per dirmi e trova me, che non volevo affato andare sulla stessa linea provando a vedere le cose e da altre prospetive e ci sono tante. Basta volerlo. Per cui sì è stata un giornata molto solecitante e per lei.

Devo salvare più spesso, sto perdendo dei testi e se ieri ho fatto tanto sul sito, oggi ho fatto di più in casa. E una bellissima passeggiata un po spinta, ma adesso capisco che in realtà non devo mai arrabiarmi queste spinte sono verso il mio bene. Sarebbe stato proprio un peccato oggi di non uscire.

E' arrivata ancora la Nadia con tutta la sua famiglia. Ragazzi valeva la pena  essere qui per vedere le faccia delle mie nipote quando sono entrate loro. Pressupongo che è il peso di Nadia ( obesa) a sconvolgerle tanto. Al ritorno però i grandi stavano chiusi in cucina, e i piccoli tutti quanti nella stanza con il computer ma giocavano insieme in una armonia rara. Proprio carino nel vederli. Sono tutti indaco qui decisamente, prima cosa che ho fatto è stata di guardare qualche testo per aiutarmi a capirli meglio, ma ... capisco anche me?







Vi ricordate il film Fantasma con Patrik Swaise e Demi Moore? Ha ormai 20 anni ma è sempre attuale. Il regista ha intuito assai bene quanto manca nel al di là del velo la senzazione unica di un semplice tocco umano. Io lo capisco. Quando chiedo di conoscere in modo fisico Kryon per esempio...

Si è fermato due volte il computer sembra che dovevo rinfrescarmi la memoria e l'anima con la stessa emozione che è nata quasi una volta con me. Strano la musica essisteva già dal 1965, è più vecchia di me, ma nella nostra mente è rimasta con il film dal 1990. Non era il suo tempo or seplicemente insieme immagine e suono sono riusciti toccarci molto di più, dirrei che per tutta la nostra vita ci lo ricorderemo.


Oriana un giorno era sul prato e in quel silenzio totale a un certo punto si sentiva forte e chiaro questa canzone. Mi immagino suonava anche più bella ad aria aperta con il sole e il cielo azuro. Tutti quanti di là erano toccati. C'è forza in musica.
  


Siamo passati da un po di tempo dalla pagina le mani, spero che l'ho messo non solo la avevo pensato... Ma è al
Creatore, va bene e così ma non da questo punto di vita volevo toccare il soggeto le nostre mani ma il semplice tocco
di qualcuno. Lo facciamo tutti quanti in modo automatico, come con tutto,  senza mai pensare quanto sia di importante
questa avicinanza umana fisica. Da tempo mi spiace che Kryon non è un essere umano per vederlo davanti a me, or per
toccarlo, al inizio pensavo che sono troppo umana in miei desideri. E' uno spirito libero nel universo senza corpo, per
molto tempo invidiavo il suo stato. In realtà mi ha aiutato a capire che se lui è là sù da qualche parte del Multiverso, qui
accanto a me ci sono l'esseri umani per quale quello tocco amorevole vale veramente tanto, per loro e per me.

Siamo dei privilegiati sì. Tutto quello che viene dallo spirito impregnato dal'amore vince i tempi or come aferma kryon è sempre fresco, attuale.

 

   














Mi spiace che in Italia, per la vostra comodità, non restano le voci dei attori. Soffro veramente nel sentire la stessa voce per 10-20 attori diversi tanto tra di loro. La voce umana
è altro potente e bellissimo attrezzo nel nostro mondo fisico e lei è unica e inconfundibile
per ognuno di noi. Pian piano arriviamo alla conclusione che siamo proprio amati e
preparati perfettamente per la nostra vita sulla Terra e di più siamo ospitati e amati di Gaia
e sostenuti tanto, sin dal inizio, dalla nostra vera famiglia. Potete dire che non è il paradiso
qui? E che noi non siamo non solo dei veri angeli ma anche di quelli privilegiati?
E poi quanto ruota intorno a Terra come pianete e quanti ruotano intorno a noi, "i semplici umani"? Perche mai lo
farebbero, solo così per passare il tempo?!

 

Questa voleva dire il mio sogno? Siamo qui come in una nebbia ma anche così la luce arriva sempre...




Se non ci fossero queste due coisdette perdite di testo e blocco della pagina, prima vi avrei parlato delle solite cose e
secondo io avrei perso l'essenziale, così ho sentito la musica e ho visto le immagine. Mi hanno aiutato a chiarirmi cosa
voglio trasmetere in realtà. E quando pensi quante volte sono stata costreta a fermarmi atraverso questi blocchi
e quanta rabbia avevo verso un presunto colpevole, solo Dio sa. Sembra strano ma è così, se non sapiamo a fermarci da
soli e ad afferare quello che ci viene proposto siamo aiutati a rifletere. GRAZIE!
 
Avevo detto al inzio del mio viaggio e implicito del scritto un giorno chiederò perdono perfino a Dio. Un giorno ringrazierò a Dio per tutto, e quello giorno è arrivato: adesso...

    
Marco aveva uno stile unico e impagabile di toccarmi ogni tanto il viso.

Mi piacerebbe mantenere al infinito questo stato di grazia quando sono in contato con il Tutto, è una emozione indescrivibile ed è solo l'inizio per me.




Sabato, 27 febbraio

   Onestamente il pensiero passato subito in testa è stato coem potrò camminare piangendo tutto il giorno? Come potrò
a lavorare per mantenermi e così via piangendo? Sono le lacrime diverse sì ma comunque. Non l'avevo scritto perche
subito ho detto mio dio ma sono dei momenti sublime lì sto togliendo la sacralità con questi pensieri prosaici. Uguale lo
scrivo adesso. E se l'emozione mi portava le lacrime, la stessa mi ha poratto subito  el'umorismo ed è sacro tutto nella
mia vita non solo i pocchi minuti di questo tipo.

Parlando con Loretta da un punto di svista psicollogco perche la sua  amica è obesa  alla sua solita affermazione:

- Ti sprechi...

Non. Io so cosa sto facendo. Quanti di voi si permettono un psicologo? E' caro qui come altrove anche nel mio paese si
pagano tanti soldi ma perche cosa? Per conoscere noi stessi. Per questa paghiamo il psicologo e null  altro e se è davvero una persoan spirtule e non solo feramta ai detagli tecnici scientifice dle suo alvoro sì ci aiuta s enon dierri che è solo un passare del tempo. Per conoscere Dio abiamo pagato per mileni dei teologi,
abbiamo edificato delle imensità coem luoghi di culto vi smebra che sappimo chi è Dio dopo tutti questo sforzi immani materiali? Per al nsotar salute
cce neandimo tutto da qualch emedico, ma tutti hanno i loor propri limiti e se non hanno la fede sono veramente limiatte a quello che hanno imparato.

   Dainmo smepre via il nostro potere e al nostra intuizione nelle mani altrui non importa che sia sceinza or religione, il principio lo stesso in relatà volgimo scopitre noi. Noi setssi
chi siamo? da dove venimo? dove andiamo? sono le 3 domande esoteriche che un l'essere umano si le mette al inizio del suo viaggio verso la propria essenza.
E questa implica a fare dei conti con tutto quello che riteneva di sapere già. Lo sapeva da dove? Prima dalla sua famiglia, poi dalla scuola, dalla chiesa, dalla società in generale.
Ma essatamente cosa sai tu senza nessuno di loro? Sono sì un punto di partenza per noi ma poi si rovescia tutto cammin facendo.

  E' vero la piscilogia era una delle mie passioni, onestamnet non mi vedevo mai stare chiusa in qualche elegante uffcio per ore e sentire i cosidetti problemi dei ricchi troppo annoiati del vivere in lusso. E non sono loro le persoen verso quale mi auguravo di indirizarmi nella vita. A 14 anni voelevo farmi professoersa di storia ero apapsionat adel apssto edl'aumnità e nello stesso tempo volevo donare qualcosa di più ai bambini. Sono loro che hanno bisogno di aiuto
non nel senso di cerscere or svilupasrso anzi di esser lascaiti a vivere secondo la loro propria natura e qui che inetrvien la guerra tra genitori e i figli, gli uni si ritengono più saggi e impauriti di tutto vogliono aiuatre sì ma in quetso modo ci tagliano le ali.

  Senza proponermi coem meta avveo fatto quetso tipo di lavoro entarndo in conatto con la gente, così coem io mi sto chirendo
le cose parlando con uan latro essatamnet così lo fanno e i altri. E' un conatto umano di là di etichetta e perconcetti, senza imposizioni or deisreio di potere e controllo.
Io sono rimsta moltlo male quando prima del divorzio entarndo in conatto con uan psicologa giovane ed io ero indecisa di sinscrivermi alla loro associazione
  dedicata alle donne che subiscono al violenza in ogni sua forma dal loro amrito or comapgno che lui fosse. Ero indecisa perch papunto non mi smebrava di essre
un caso assai daramtico. Ho fatto un test senza mai dirmi cosa diceva ed era per me fatto, or no?
Al sceodno incontro inedcisa lo stesso ma vado, la su areazioen è stat durissima:

- Allora lei perche è venuta qui ?

Sono andat via di là più confusa di quanto ero già, l'ironia era che avveo nella tasca il pezzo di carta su quale avevo
notatto le mie domande. Come mai nel primo incontro sembrava tutta interessata e premurosa? E allora
se per loro è solo un mestiere fatto mecanicamente non aspetate troppa umanità e compassioen per al vostra situazione. Il suo comportamento adesso mi aiuta a capire meglio che non imposrta sotto quale vesti pensiamo che è il nostro aiuto, il vero aiuto può venire solo da noi stessi.





Oggi è il torno di un altra canzone a darmi punti di riflessioen per la mente e gioia per l'anima Bird on a Wire di Nevill Brothers. Stranemente anch equesta canzoen è uscita alall luce del sole in 1990,
penso che è più vecchia però, stavo cercando qualch einformazioen per vedere da quando esiste, perche anch equi è stato il cinema a mettrelo nell'attenzioen. persoanlmnte lo avevo sentito come musica al film simpatico con Mle Gibson e Goldie Hown. In verità i nostri artisti moderni meritano il loro posto di onore. E gli attori, i cantanti coem in questi due esempi sono fabulosi. Un altra modalità trovata da Dio per farci conoscerlo? Per conoscere meglio noi stessi? Come un uccelo libero! Si bella immagne con un uccelo su un filo a una rispetabile distanza di tutto, completamente immerso nel etere. Un giovanne ruemno avev acsritto oslo questa
a suo video e non ho capito si voelva positivo or negativo nel suo intento. Comunque sia io lo sentivo negativo " Una voce d'angelo in un corpo nero". In somma mel Gibson è più conosciuto
atraverso al sua capodopera Gesù quale nadando contro la su aeduacione cristian cattolica ha emsso bianco sul nero la storia reale di un cosidetto figlio di Dio, e la verità cosa voelva dire essere
sotto occupazioen romano. M aquando die conquistatori andavno con dei fiori nei territori occupati? Viviamo defi tempi magnifici decisamnte e tutto quello che si potev autilisare per espandresi l'informazione nel mondo
si è aftta e in tutti i modi. Cinema è uno specchio per la nsotra civiltà, mi ricprdo il professore da Uni Tre come sgeuendo i film, avve intono a 60 anni, avev rimarcato coem è stta cambaito l'ottica rispetto alal occupazioen occidentale nel mondo. I fatti storici sono quelli che sono ma è il nsotro modo di percepirla a darle il significato giusto.

  
Allora ragazzi riperdniamo non trovate starno che la chiesa doevva insegnarci qualcodsa di dio e l'occidente è completamnte atea e ignorante? Nello stesso tempo il nostro mondo è pieno di psicologi e pure l'occidente di là dalla sua ricchezza materiale ostentativa ha pocche persone equilibrate, del resto siamo tutti pieni di ogni tipo di problemi a quale non troviamo soluzioni nemmeno con il loro aiuto. Allora qualcosa non funziona qui, sembrabeb che il mondo è pino di gauritori e nello stesso tempo tutti sono mallati.
Puodarsì che sia così. Abbaimo passato la nsotra anima da uan autorità ad alatra e ninet altro. Con la medician ugual e guradte voi da soli le imenssi ospedali essitente dapertutto, questo è un indizio di salute?

  Nadia vuol farsi questa operazione per lo stoamco, va bah è al sua scelta però la causa rimane comunque. E prima di farserla deve arrivare a un certo peso considerato di riscchio. L'obesità è un effeto se una persoan non trova nessuna sodisfazioen nella vita,
decade fino al punto in quale colma questo vuoto con un ecceso di cibo. E che cosa pensate di aver detto a mia sorella:

- lDevo paralre con un psicologo!

Ho capito che è un altro il suo probblema ma con quale psicologo può parlare? Non so appunto con tanti psioclogi coem mai la nsotra società è ancora ammalata? Ci ritorniamo a cinema, America è America, ha il suo ruolo nel nostro mondo. Un giovane ben relaisato a livello professioanle e materiale, ma quanto per lavoro e quanto per altri motivi era solo per fortuna aveva alemno un gatto nel fargli compagna, andava dal psicologo soltanto per paralre con qualcuno, soltanto per non sentirsi solo. E appunto psicologo ben paggato si annoiva dei suoi racconti quaotidinai
e in quello tempo pensava alle sue cose, il giovan estav lì e paralva ed ecco qui cosa vuol dier spesso il psicologo: Un amico finto, e uan guarigione finta e lei. Ci rubbiamo il capello a vicenda.

   A roma avveo consciuto qualcuno ch emi arconrava della su amoglie papunto una psicologa e avveav garvi probelemi con i piedi da anni. Dalla mi propsteiva avveo detto ch equesta a da afre con l'evoluzione nella vita e di pregare.

- Per lei Dio non esiste semplicemente. E' protestante.

Non cerdo che questa era un buona speigaioen, è una sua scelta. però essendo psicologa pensavo che tutti sono gen Jung quale non smetev amai a capier che cosa vuol dire
la divinità in ogni civiltà non solo la nsotra. I protestanti sono anch eloro dei cristiani per cui avev e lui ragione non c'è Dio da nessuna parte non importa coem si cchiam la chiesa.
Mi ricordo che brutto inizio ha avuto al riforma, qaulche idealista babia pensato ups finalmnte libertà noi non siamo come la chiesa cattolica e ha iniziato a metere in dubbio il fondamnto cristiano.
Ragzzai cosa pensate che avve fatto Calvino quello rifomatore che tanto biasimava le abitudini della chiesa cattolica. Lo ha bruciato sul rogo! Allora logicamnte con quale apertura è iniziato il protestantesimo
se essietva lo stesso rischio di essre brucaito ed eliminato metetndo in dubbio qualch ecosa colelgato alla religioen?
Anch enei tempi moderni nei paesi di quetso tipo erano dei professoti e loro idealist qualce non capivano che non hanno il permesso di tocare la religionn e finivano comeunuq malle,
di solito perdevano il lavoro. Sì' mi aha iautao conscere da vicino i valdesi così ho capito ch enon c'è nessuna diferenza tra le chiese cristiane nella loro sostanza ma solo nella forma.
Non so veramnte se Calvino merita tanto onore, nel suo tempo era terrore e paura come base, delle vere milizie stavano seguendo le comunità e decidevano chi ha il dirito di fare al cena del Signore e chi non lo ha. Per cui...

Oggi ho capito che le mie luce sono pien di gioia e di legerezza, di solito stano così flutuando in una maniera diversa. Non sono mai ferme.

Loretta pensa che è dimagrita e per questa cammina con più leggerezza io dirrei che qualch ecosa di pesante che li stava in testa è chiarto e gsiutamnte
si vede e nel corpo. So che è vero perche lo avveo apssato ed io, lami acamminata era quasi coem un volo quando avveo capito una cosa. Questa il motivo per le mie luci non hanno nulla di non sapere, non c'è nulla di perocuparsi, non ci osno delle lamntazioni non è ninet negativo smeèplicemnte ci sono.

   Non è il lavoro in sè quale fa la diferenza ma la passione che si mette nel farlo decisamente sì. Mi sembra che un scrittore francese abbia detto tempo fa che un opera ha succeso perche l'autore ama l'essere umano. Penso che aveva ragione. Ho capito che le mie pagine mai sarrano centrate su un soggeto, non importa il titolo, perche smeplicemnte non si può
separare e compartimisare parti di noi stessi nella grande Unità della Vita.

Van mi raccontav di un suo collega quale non si sa essatamnet qual efosse il probblema in coppia ma era proprio lui a chiamre un uomo per la sua moglie. Mi smebra uno scherzzo,
ammirabile il suo gesto però. Ma perche non va ognuno sulla sua strada? Secondo lui non so in qual emondo vivo vanno coppie insieme e fanno cambio dei parteneri, ammirabile anche
questa libertà ma lo stesso perche non va ognuno sulla sua strada? Non voerrei generalisare ma sceondoi la mia esperienza so che un altro patner arriva soltanto quando la coppia è
già in crisi cioè è uan raporto in qual esi è datto e si è ricevuto quello che era necessario e poi ognuno deve riorientarsi. Per cui questa cosa che è qul altro a metter sul fuoco l'unità della coppia non sta
proprio in piedi. la sola raggione per qual erimaniamo in raporti ormai andati è la paura del cambiamento, almeno nel mio caso è stato così ed ero spinta da tutte le parte possibile. Spinta è un modo di dire,
lo volevo ma mi bloccavo pensando avanti.

   Dobbiamo imparare a essere veramente liberi!




Domenica, 28 febbraio

" Lo schermo del computer con una pagina normale di ricerca piena di indirizi dei siti. Poi un messaggio in un quadro abbastanza grande."

Presupongo che sia rimasto da ieri notte nella mia mente un quadro simile venuto dal sito quando facevo qui delel
prove per renderlo più elegante e facilmente navigabile. Non sono riuscita a feramrmi e al studiarlo. Ma comunque
di seguito a questo inicdente mi amusavo che a un certo punto paralvo diretatmnte con loro atraverso il scritto
quando inciampavo nelle dificoltà di un principiante nella construione del sito. Speriamo che hanno un buon umorismo!

  Questo  è il mio lavoro, e di là di ridare i testi che provengono dalle bellissime entità, i miei pensieri ruotano intorno al sito 24 ore al giorno ( vsito il sogno!). Puodarsì che loro sono i primi lettori se non per altro per sapere che tipo di pubblicità metetre nel basso della pagina. Comunque l'aiuto e l'ispirazione vengono quando qualcuno è creativo.

   Mio cognato sta facendo i compiti con Emi, lui spesso fa il biricchino per cui suo papà lo ammoniva:

- Deve imparare così non andrai a spacarti la schiena sollevando dei sassi. Avrai voti buoni e andrai alla Superiore.

Perche al mio cognato amnca questo tipo di diploma. L'altroieri infatti avevo sentito e Loretta apralndo di alvoro con Nadia e poi aggiungendo:

- Se non ho fatto la scuola...

pensavo ch esta esagerando coem di solito e ho alscaito andare ma ecco come si legga cosa devo toccare. perfino
a Roma Daniele paralva di una giovane un suo parente che laureata per afrsi qualche soldino lavava i piatti in un ristorante.
Cioè gurda lei come sia di preparata figurati te! A suo trono questa giovane pensa ecco quello ha 2 laurea è normla edi trovare ed io
no e così un giorno si metterà ancora nella scuola per ottenere un altra diploma coem porta verso un buon lavoro e verso
una posiione sociale sodisfacente. L'economia non può assorbire i miliaia di alureati di ogni anno, l'economia è quella che è
e addirtura nei ultimi anni è staganante. per cui sì qualcuno lo puo fare per als sua apssioen, per cosncere di più della Vita
ma non possimo pretendere poi e un posto, vero? No, Siamo stati appunto insegnati che ci vuole uan- due diplome per una vita migliore
e quando non si ha si va in disperazione, puodars' si potrano eviatre dei drammi con più consapevolezza. Il nsotro sistema scolastico ha solo
questo ruolo di preparci pe un lavoro e null'altro, ma è un vecchio sistema che adesso non regge più.


 10,10 venivo decisa di scrivere di Emmanuel, una grande sconsociuta per me ma trovato sul internet ieri sera in e-books.
E prima metto la musica del film Avatar, la stessa dal film Elisabeth. Dopotttuo ci aspetiamo smepre che questo titolo avatar apartenese a chissà che creatura molto diforme venuta dallo spazio or a un essere
umano scelto e eletto perche così ci è è sttao tramandato nei secoli. Elisabeth di là delle sue debolezze umane era una vera forza della natura al lavoro. Io capirei questa parola coem un apripista in qualche demanio. Non capsico mai perche fanno i ocidette estraterestri così brutti, ma sono brutti davvero or sono io limitat nel pensare che tutti devono per forza avere uan forma umana? Sembra che siamo per noi stessi l'ideale della bellezza.

Questo nome Emmanuel cioè Dio con voi, lo avevo trovato una sola volta nella bibbia in un breve brano rispetto alla
nscaita di un bimbo mi sembra che in Issaia, non sono sicura, e così se è andato non lo trovato più da nessuna parte. E trovo appunto
questo nome di una entità ieri sera, è necessario nel dirvi che qualche paroal or idea persoanle in relatà era lì? Se io leggo i pensieri uamni
in un tale densità figurati i loro! Bello è ch equella fantastica e immensa energia bianca che io avveo vsito chiaramnte 3 volte inaspetamente
adesso era più vicina, essatamnte alla mia destra e in dimenssioni normali.


Provavo a ricordarmi adesso cosa stava dicendo Jung rispetto a questo passo psicologico, cioè io racconto e poi faccio uan fatica incerdibile di utilisare dei termini ormai radicati della nsotra coltura per rendrele comprensive. Che fatica!

Mi ritorno a questo concetto di lavoro, quanto tempo noi non siamo assunti tarmier un contarto da qualche parte non ci smebra che stiamo facendo qualcosa e invece anche fare al amdre or occuparsi  di casa è un lavoro. E smebra che questa Loretta non avveo capito, perche lei lavoro addirtura in 3 posti con pocco tempo a ognuno di loro è vero ma ci sono perfino troppi.

  Jung ha fatto ben edi tiarre fuoi da un dominio religioso e lonatno di questa aura di sacralità amnipolabile il nostro psichico è sttao uan apsso avant verso la nsotra libertà.
Adesso mi sa che un giorno dobbiamo sostrarci e questo dominio psicologico senza di qula enon ci muviamo più nella vsita e divetare finalmnet noi stessi.

Allora il mio alvoro è sttao di passare tra l'ottica della religione rispteto al uomo molto limitata purtoppo in tante, la psicologia occidenatle e eli con le sue limite. Astrologia è uan nuova propsteiva, tarochi, caballa, numerologia, chiarovegenza, telepatia sono tutti delel vie per cosncere noi stessi ma qundo trovaimo il punto comune. Io mi arrendo! E' impossibile di legegre tutto qualle  che è stato scritto. In relatà non volgio sgeuire nessuna linea. Non voglio fare il mio nessun punto di vsita appartenendo a un altro essere umano.
Mi affido alla inteligenza cosmica da quale tutte queste vie sono scaturite.

L'etere è pienissimo di informazioni e loro arrivano alla nostra mente in inumerevoli forme e vie, ma da tutto questo cosa è più addato per me? Io ho preso in serio che la mente umana non ha confini e nè limiti se non quelli che noi stessi ci mettiamo. E lo facciamo attarverso il vocabulario poverissimo nel ridare certi aspetti di noi stessi. La scienza con quale dobbaimo fare dei conti se non ha una tale spiegazione non vale nulla una nostra teoria e pure noi viviamo e siamo pieni di ogni tipo di esperienza poi faticchiamo nel renderla comprensibile al mondo con il modo
limiatto construito di noi.
 
So quanto di impresisonata sono stata nel vedere un giorno a Tv paraldnsoi della telepatia e là era inviatto e qualche cappo da uan soceità quale avve apapunto questo lavoro di indagare i fenomeni paranormale e ragazzi che sorpresa questo era un cristiano 100%: non prendeva in calcolo la reincarnazione. E' vero che Jung nominva la memoria coleltiva or la cronica Akasha l'inconscio coleltivo sì ma questa autorità paranormale lo ha capito a suo modo cioè senza prendre in calcolo la reincaranzioen e le qualità innate che ognuno di noi li ha secomdo le sue vite passate.


  Ecco la sopresa per oggi, finalmnte rtovo alle 13 un nuovo testo di kryon e Lee Caroll tardotto in italiano e ddairtura introno ai precontetti scientifici in quale mi imbatevo ed io.


Andiamo al film stasera? C' qui sotto la casa il cinema e per due giorni è il film Lourdes. pensavo che sia qualcosa in linea calssica della religione vsito che il cinema appartinea alla chiesa sì am non sapevo che è stato permaito della stessa chiesa. però i comemnti trovati sono interessanti qualcuno lo abbia etichettao addirtuar vergonoso. Perche no? Cinema è una forza lo è sempre stato, e proprio abbiamo parlat tanto di lui quetsi giorni. Mercoeldì sarà un documentario MADRE TERRA presupongo che sia davvero spetacolare. I miracoli non possono avvenire nella nsotra vita se smepre ci fidiamo di qualche autorità esterna a posto di noi stessi. E nè non so perche lo faciamo, cosa oggi è nuovo domani è vecchio già.

Ed è la magnifica oportunità di vedere le immagine di là, non sono mai stata in Francia ed là è acqua... Non ho capito ancora cosa voleva dire il mio sogno prima di iniziare a leggere Kryon. Acqua è amore, io stavo lì scrivendio ocn gioia e molto spesso anch emi diverto faccendola è vero, non so ancora cosa vuol dire queste due persone sono entrata già in conatto con loro scrivendo. Non. Avrei saputo in un modo or altro.

  Ho fatto una paseggiata  in speranza che le mie idee si chiarirano però sembra di no.  Ho una strana sensazione sicooem mi mancase qualcosa, senza essermi chiaro che cosa. Va bah al livello materiale se inizio a fare la lista non la finisco più! Non è questa.

Stavo cercando qualche foto rapresentativa per il mio paesino natale e mi trovo con una località arida piena di construzioni. Una è bellissima sì ma è un albero fiorito in primavera. E primavera si avvicina se non domani più tardì am comunque è alla porta. Sarebeb il mio acsendente ariete che mi da questa spinta di non si dove or la luna piena che è stta appunto oggi quando io ero fuori più vicina della montagna. Non so...
So invece che questa energia bianca simpatica era sempre lì alla mia destra e appunto non so nè con lei cosa fosse.

Loretta andava in città, se pure è dimagrita ha messo un capotto nuovo. Poi chiede:

- Vero che sono schic, amore?

  Ragazzi sento una invidia dentro di me... Ma da chi? Da me?! Mi stancano un po e queste sensazioni che non so mai quale siano le mie e quale no.

Vorrei partire di qui. Vorrei partire da qualche parte, ma dove? E' stata una giornata faticosa, è così a ogni fine di settimana. Faticavo e nel seguire i ragionamenti di Van e vedere che cosa sia di là delle sue affermazioni, Loretta ci aveva interroto a un certo punto ed non è prima volta quando lo fa. Mi ricordo che così faceva e la madre quando il padre iniziava a parlare più appertamente con qualcuno di noi. Sembra che abbiamo ereditato questo suo modo di essere: controlo e autorità.

20,20 nel mio paese è una tradizione strana quella di essere fate un solo filo metà rosso e meta bianco e il suo nome è un diminutivo di dio Marte. lasciamo perdere andiamo al film: ho semplicemente bisogno di una diversa energia.


   



   









 




I - PERCORSO -II - DACCAPO -