Angeli con le ali spezzate
Sotto la pressione del tempo e del destino
I - PERCORSO -II - DACCAPO -

0 - IO SONO
1 - Chi sei TU?
2 - Specchio
3 - Connessi
4 - Chiarezza
5 - Potere
6 - Ferite
7 - Radice
8 - Fiaccola
9 - Sovranità
10 - Amicizia
11 - Sorgente
12 - Casa
13 - Ricchezza
14 - Felicità
15 - Gratitudine
16 - Alleanza
17 - Gioia
18 - Libertà
19 - Cuore
20 - Angeli
22 - Dei
23 - Energia
24 - Ego
25 - Eternità
27 - Saggezza
28 - Internet
29 - Avidità
32 - Morte
31 - Sessualità
33 - Channeling
34 - Paura
35 - Scelta
36 - Silenzio
37 - Graal
38 - Egitto
40 - Confusione
42 - Verità
43 - Madre Terra
44 - Denaro
45 - Rivoluzione
46 - Creatore
47 - Trasformazione
48 - Armonia
49 - Maestri
51 - India
52 - Lavoro
53 - Miracoli
54 - Acqua
55 - Guarigione
56 - Nome
58 - Volontà
59 - Condivisione
60 - Giudizio
64 - Evoluzione
67 - Ebrei
69 - Dolore
73 - Coraggio
74 - Conoscenza
75 - Futuro
76 - Fede
78 - Dignità
81 - Modelli
83 - Trinità
84 - Libero arbitrio
88 - Laicità
91 - Serenità
101 - Babilonia
106 - Volontariato
115 - Razzismo
126 - Consapevolezza
131 - Solidarietà
163 - Eresia
167 - Ricerca
172 - Dio
173 - Nemico
193 - Volontà
197 - Celebrità


60 - Giudizio

Mercoledì, 10 marzo

 























Prima di adormire più or meno lo stesso disegno, decisamente non era identico.

La mattina mi sedo al computer mi guardo nello schermo e poi sto pressando
leggermente gli occhi per svegliarmi, non ho fatto da tempo questo gesto. Ed ecco
il mio occhio più grande davanti a me, strano io ho due. La pupilla rimaneva nera e
rotonda solo più grande mi dava l'impressione di un bucco, ma il cristallino era bianco
come una luce. Lo ammiravo! Poi apro gli occhi e guardando sulla finestra vedo la stessa
forma là.
Da quando ho visto le pulsazione del sole identiche con le pulsazione del nostro
cuore sto mettendo insieme macrocosmo e microcosmo.

 


Mi sono svegliata con il pensiero voglio partire di qui! Poi mi ricordo di aver
letto e nella Fratellanza di luce mi sembra, il consiglio di viaggiare e di spostarsi
ognuno di noi là dove sente la vibrazione affine.
Sami stava senza mutandi a tavolo:

- Come mai stai così? E' assai caldo?
- Gli avevo detto anch'io.

   Interviene la sua madre in realtà non li ha detto nulla altrimenti come poteva essere così e dopo mezz'ora?! Mi sta
dicendo, ma non quando loro sono presenti, che qualcuno abbia chiuso il riscaldamento ieri sera per fortuna è stato
proprio caldo. Un giorno prima hanno fermato la lavastoviglia e appunto se non le ha detto nulla hanno continuato a
fare delle stupidagine. Di più nè ieri sera raccontandole il accaduto non ha preso posizione e di conseguenza trovo
dopo la loro partenza la mia borsa aperta là dove tenevo le monetine.

   E infatti ieri sera mi chiedevo ancora se non ho perso l'occasione di spostarmi in Swizera, era una telefonata in 4
gennaio. Prima io non sapevo essatamente quando ritornerà Michela e secondo aveva iniziato con le domande:

- Ma lei è sposata? Ha dei bimbi?

   Visto che non è obligatorio di scrivere questi dati in CV non capisco perche le chiedono poi. Cos'è importante in un
lavoro qualunque lui sia, la mia situazione civile or le mie competenze? A proposito di questi lavori domestiche sono
rimasti tanti nel passato, infatti trovavo come richiesta di non avere la propria famiglia appunto per rimanere da loro
al lavoro per tutta la vita. Ma ragazzi, questa è schiavitù. Non puoi legare una persona di te per la vita, togliedogli tutta
la sua libertà.

Inizio a cercare per leggere qualcosa, e trovo le tavole smeraldine di Toth nella forma completa. Mai le avevo letto così.

   
   Alla partenza sento Cati contenta, non so puodarsì per fare il piacere della sua madre:

- Io sono una donna!
- Cosa hai detto? Tu sei una bimba! Ti sei maturata troppo presto.
- Mamma la Gella mi dice che sono una bimba.

   E ha iniziato a piangere, allora sì che è un conflitto per lei. La sua madre nella sua pazzia e iresponsabile e non solo.
Non ha voluto mai questi bimbi e pure gli ha fatti, ma l'odio di allora è rimasto lo stesso un altra spiegazione per un tale
comportamento immorale e innaturale io non trovo. Siamo lì!

  Vado a fare una passeggiata, respiro. E poi nevica sublime...

In questa ritmo senza nessuna regola e nessun punto di riferimento, come finirano i miei nipoti?!

Ed ecco perfino Toth cosa ha da dire rispetto a questo soggetto:



  "Tenebre e Luce sono ambedue della stessa natura,
differenti solo nell'apparenza,
   perchè ciascuna si origina dalla sorgente del tutto.
       Tenebre è disordine.
 Luce è ordine.
                                 Le Tenebre trasmutate sono Luce della Luce.
Questo , figli miei, il vostro scopo in essere;
      trasmutazione di Tenebre in Luce."


  

Pensavo che sto esagerando però se da migliaia anni questo risuona vuol dire che è la verità. Florentina sta faccendo
del suo meglio sì ma chi ha detto che verso il bene di tutti? E' un tipo se io non sono felice nessuno lo sarà e infatti
non importa chi entra nel suo raggio lei è constante ha lo stesso comportamento enervante. Ci vuole vera forza per
non lasciarti trascinato nei suoi giochi stupidi. E pure io credo che viene una tale carateristica da molto lontano non da
questa vita. Io mi ricordo che piccola essendo un giorno guardava con tanta invidia a me come mangio che mi è andato
tutto atraverso. Non ho scritto mai pensavo che sto esagerando. Un giorno ritornandomi dalla chiesa la vedo vestita con
i miei vestiti senza chiedermi permesso. L'avevo messa a punto però lei continua la sua linea. Adesso ero in bagno e la
sento:

- Metti te questi pantaloni in cestino?
- Cestino è anche nel altro bagno.
- Ah sì.

    Ma è là dal maggio, da quando appunto siamo venuti tutti quanti qui. Partendo da lei Mariana allora aveva colpito
Chiara e mi sono proprio arrabiata, non importa Florentina è tenace. Ognuno con la sua tenacità.
Va da se che trova sempre un motivo per disturbarmi. E' invadente senza minimo rispetto per qualcuno.

 

 

  Lo stesso pensavo che sto esagerando, Mariana però stando molto di più insieme si ricordava che quando erano
piccole e mangiavano cioccolato, lei aspetava con calma per finire loro due e poi la tirava fuori e con un gesto
appunto molto calmo la mangiava davanti a loro. Un tipo di io ho, voi no. Giustamente mia madre
la metteva al punto. Va bah quando qualcuno ha deciso di seguire questa linea continua così' e così lo farà fino alla
sua morte se non fino alla sua pazzia tottale. Nè oggi è sana anzi sta peggiorando.

  Più tardì viene da me per visitarmi e lo stesso se ne va con qualche cosa dal mio armadio, ancora mi sono arrabiata.
Furiosa ho detto e ai mei genitori, niente. Non so nè oggi se lei ha preso e un golf nero destinato a fratello di mio
exmarito. Lui era sicuro che è stata lei. Mai però aveva detto la verità anzi si diverte faccendo la furba, soltanto un
chiarovegente riesce vedere la verità. Che lei vuole essere così e si diverte tanto facendo del male non è un
probblema, mi ricordo con quanta soddisfazione mi ha detto:

- Siamo riuscite a farti vacillare!

Allora sì questa è una faccia della tenebra umana.

   Ho fatto una bellissima passeggiata nemmeno nel inverno è stata una assai spetacolare giornata. Arrivo a casa e
dopo un tempo guardo il telefonino lo trovo essendo indietro con 16 minuti, a posto di 12,15 quanto mostrava il
computer il mio era a 11,59. Non saprei dire quale va bene qui.

    Ma se pure non ho trovato ieri sera il parucchiere ed è qui vicino, oggi sono passata addiritura due volte e non
era lì, vuol dire che non è il tempo giusto.

    Sto guardando indietro per capire come mai è arrivato Toth oggi ancora una volta davanti ai miei occhi. Sì mi
ricordavo delle affermazioni a lui atribuite e trovate prima in una coppia dopo un libro psicologico partendo dalle sue
tavole, in ottobre 2003 tramite l'astrologo. Nella introduzione era scritto quando le orechie del allievo
sono pronte allora vengono le labra per riempirle di sagezza
, e che arriverà un tale libro al momento oportuno
e mai diversamente. Allora trovavo un po esagerata questa parte, ormai ero al inizio della mia ricerca.

   Tutto è energia. L'Universo è mentale.

   Dopo anni prendo a Pinerolo un libro di Detlefhsen, scoperto e sulla stazione celeste l'anno scorso. E lui
partiva dallo stesso testo, ma lo trovavo un po' troppo cristiano nella sua interpretazione ed è vero erano scritte
brevissime rispetto alla prima variante vista, per cui avevo dei dubbi rispetto alla veridità del testo.

    Poi apro a Cristina al caso il suo libro appena ricevuto Molte vite, molti maestri ed eccola li Tutto è energia. Questi
giorni vero che mi divertivo con Mercurio di Carla Parola? Stamatina dopo la mia esperienza con l'occhio eccolo qui
nella sua forma integrale: è il tempo giusto.
 
 In fatti prima di uscire avveo coppiato il brano da Suplementare tavolo XV Segreto dei Segreti, mi sembrava ch eva benissimo per
la situazioen attuale e mi aiuta a fare la luce. Nel parco sola per buon tempo, una giovanen donna evstita con al polo Nord guardava e lei il fiume.
manca la'rmonia della natura nel nsotro mondo umano. E' proprio bello nel vedere tanti divesri ucceli anatra, gabbiano, cicogna bianca e nera,
oca e poi i pesci e gli aniamòli selvatiche tutti qaunti sopravivono e vivono in tottale armonia condividendo la stessa acqua. Sì in quetso tempo
assai buio e confuso la Natura ci può fare di Maestra per ricordarci da doev siamo partite e dove un giorno dobbiamo e ritornarci.

  Vado per prendere le sigarette forse così riuscirò a fare un po di luce.


Sono assai contenta! Vorrei portarvi atraverso i miei occhi nel qui e ora per ammirare un vero spetacolo della Natura. La neve è di una belllezza e
tenerezza indescrivibile.

- Hia vsito che bello?
.- Ma speravo che l'inverno è passato.
- Ma la primavera inizia con l'equinozio secondo l'astronomia.
- ?! Me normle che non resta sulle strade.
- Ma che bellezza!
- Sì è bello da guardare.

Mio dialogo con il tabaccaio annoiato. Stava lì nel ufficio da solo senza nemmno guradre a tanta belelzza accaduta dal cielo, ma prigioniro di un suo
pensiero or della colettività di non essere affetata l'economia. Oramai dsarebbe il tempo giusto per cambairsi e i nsotri calendari in armonia con la Natura
e con L'Universo. E' annoramle di inziare le stagioni fortuitamnte e non in sintonia con la Terra. Sembar che lei le rispetta di là delle nsotre aspetative.

   prima di uscire stavo cercando l'immagi9en a quiale pensavo da ore che nadrebbe bene per il barno dedicato al ochcio perche apunto
avveo trovato questa similitudine tra noi e l'universo. Ragazzi ormai sono un magneto per tale cose arrivo sul sito Baha'i non mi ricordo
che fosse tar le mie preferenze. Io asono entrat sul primo sito mostrato atrverso gogle a l'Occhio di Dio ed eccomi davanti alla pià nuova religione
monoteista del secolo XIX.

   E ho fatto al luce e con il signore quale non saluta. Passav davnti a me una signora anzian, è un incontro dedicato alla donna, ed eccolo li
scendendo con lo stesso sorisso forzato sena articolare una parola. 


   E' una giornta strana oggi. Iniziamo la mattina con Toth quale in tarocco è ricordato nella carte X, La ruota della
fortuna, ma come simbolo della Totalita'.

Non so quanto questa scena fosse messa lì davanti per me e quanto per le buggie di Florentina quando io dicevo così di questo starno gesto.
- A me saluta.
  - non cerdo.
- Ma soerlla i bimbi vanno insieme alla scuola.

Mica ogni giorno lo incontrimao 2-3 volte e lui sempre la chiede di scuola.


  E' uscita e lei in città a poco tempo dopo di me,
-
Era tutto chiuso volevo fare una telefonata.
- Per Mariana? E' ormai passato un mese.
- ?!

ragazzi suona il suo telefonio e la sneto paralre con la sua cognata.

- Era tutto chisuo ma non preocuparti proverò pomeriggio.

va bah quei non è ninete chiaro, per cui mi da una spinta nel trovare altre modalità per sapere queste piccolissime e banale verità.

Mia guida... Gia da ieri ho la snezazioen ch esarebeb il tempo per uan nuova pagina ma sul computer? nella mia vita fisica? or smeplicemnte nella mia
mente? Tutavvia io ho compassioen per Florentina, fa le cose inconsapevolmnte e quando vorrà risucirà a capire, adesso non è il suo tempo
e io non faccio nulla se non addirtura di farla a cristalisarsi sulla sua posizione. E loro due sono a un certo punto del loro cammino, normlamnte avendo già
l'esperienza dovevo capire questa. E' vero che ci sono delel doferenze sarebeb anrmale di non essre però se mi distccao
a livelo psicologico e gurdao come smeplice scena che si sviluppa sotto i miei occhi potrei meglio capire cosa succede qui con tutti noi.

   Capisco che è soffernza dentro di lei, e pian paino sono arrivta alla conlsuicoe che hanno el radice molto lontane però non so come arrivare fino là.
E' vero che ho qui alla mi destra la storia di una giovanen donna quale tarverso ipnosi è riuscita anadre nelle vite passate e così le sue paure profonde e le
sue ansie si sono sciolte. Però anche qui un buon professioanista non è alla portat di tutti e poiu qui era anche per farsi publliche la loro espereinza comune.
E poi onestamnte io non lo farei mai, sto benissimo nel mio copro cioè consapevole e consinet di tutto quello che sucecde con me e intorno a me. Erano vie
diverse e avveno un altro contributo nella nsotra evoluzione. Sì sono prorio testrda vorrei eliminare veramnet ogni intermediario, e in questo sì che c'è tanto
lavoro da fare.

Ma una certezza c'è pure, ognuno di noi vuole amare ed essere amato. Ma puoi come l'amore ha mille sfaciature e i nostri rapporti umani sono e loro complessi
abbiamo perso nelle meandre di latre vie la pura essenza quale ci muove. Dopo tutto nel cerchio della Vita ci incontriamo sempre e smepre co le stesse
persone per compeltare quello che è rimsto incompleto e spreiemntare nuove vie. Avevo preso coem una schiochezza l'affremaizone dle astrologo riguarda
il mio exmarito:

- Lei lo incontrerà in un altra vita.
- NO.
- ?!

Ma sembra proprio di sì, in questa vita secondo e la chiarovegente:

- Non siete riusciti a fare quello che vi avevate proposto. Ognuno di voi guardava in un altra direzione.

Colpisce a lei come da un solo sguardo in un altra dimensione, mi portava l'essenziale.

  E adesso appunto con questo libro che parla delle regressioni sì qualcuno è stato in un altra vita maestro, zio
e adesso è il suo psicologo. Un altro era il suo papa una volta adesso era un amico e così via. Sembar che tra noi
sperimenteremo ogni tipo di raporto umano.

   Morena si è un arrabita perche Tica si è feramta nei girdini con i bimbi per mezz'oretta, e appunto nevica ma lei lo ha vsito
come una minacia alla salute dlela su afiglia. Non trovo strano affato che lei stessa è ammalata. Il signore da coggiola mi ha mandato dei saluti
atraverso Mariana. Carino!
 

   17,17 Colpisce vero e proprio il testo di Toth hai l'impressione che fosse scritto oggi non mille anni fa. Lacsia
l'impressioen che è una fonte da quale si sono formati poi tanti correnti di questo tipo nel mondo. So di sicuro che in un
libro giaponesse sacro era scritto spesso I figli della luce, puodarsì del shintoismo. Lo splendore tibetano è anche lui
presente. Addiritura certe idee di Kryon sono sempre lì. Sì merita essere letto nella sua forma integrale.

   18,18 è il giudizio! Sia il nostro verso gli altri sia il loro verso di noi quale ci separa e ci ferma dalla nsotra evoluzione.
Che sopresa per oggi: kryon sarà a Torino in 18 aprile, a 11 mesi distanza. E solo oggi ho trovato al canalizazzione di allora. a
quale non sono riucita andare quanto a causa dei soldi 70 euro mi smebravno tanti più il viagio, il pranzo superavo 100 euro.
In somma con più corraggio poetvo andare. Questo anno riuscirò avere i soldi necessari? Non so, c'è un mese fino allora.

 



strana coincidenza! Guradvao us Skype per dire a Stefano essatamnet come trova Francecso e vedo la stessa ora 21,37 sul computer, 21,37 la sua ora di
registrazione su Skype. Solo questa prima di decidermi dopo un abuon aresistenza che questa sarebbe la pagin agiusta. Ancora uan volta trovavo starno
dopo uan pagina bella coem la condivisone di metere un tale duro tittolo. Ma chi ha detto che si condividono solo cose belel e positive? Succede se noi
dceidimo di farla. E poi qual emisura utilisimo per definire il bello e il positivo? Normlamnet sono le regoel di buon senso per guidarci su quest avia pratico
siamo prigioniri dei gusti e delle mode.

Guradiamo anch ela giorno? Cos' per la nsotra curiosità... Non so cosa sia in realtà am lo lacvsio lo stesso, mostrava la stessa ora perche èlo stesso
computer. per adesso lo alscio così.


Vediamo un po perche ho detto che faccevo resistenza. Prima di uscire leggo il aggiornamnti con Zeus e cosa scrive là? Del giudizio! La Cati viene da me
e non ho capito mai perche fa così e ppunto stavo leggendo i testi di questo tipo:

- Mamma la Gela è bellissima!
- Si.

Non ho capito perche st adicendo alla su amadre e non a me direttamnete se pure voleva farmi un complimento. In somma mi preparavo per uscita e
pensavo che sraebbe il tempo di trovare un lavoro. Basta con quetso modo di vivere. Io in bagno, Cati nella sala con tutti e la sento:

- Mamma la Gela deve trovare lavoro. Basta!

Prima di capire cosa fa, pensavo che fosse presnet a qualch ediscussion intorno a questo soggetto.


  Sono passata ancora dal paruchiere e semper chiuso. passo dalla signora e le dico:

- Puodarsì è andato via da qualche parte.
- Visto ch eèchiuso e non risponde nèal telefono pensavo che lavoro solo su appuntamnto.
- No. Di solito ripsonde, è il telefono dal negozio.

Ho capito! Stamattina finalmet ho troavto il suo studio e guradvo per capier che tipo di uomo sia. E vedo sulla porta una foto ocn gay come publicità per
il suo studio. Ho pensato mio dio è gay, quanti sono qui. Non sono risucita a leggare nulla di quetso tipo come idea. Sto enl parco tanto, apputno là mi
ha spaventato davero quella giovane vestita dle Polo Nord. Esco e a un studio fotografico vedo Marlyn Moroe, ho pensato che di là ha iniziato a essere
considerata la donna bella e stupida. Bello pensiero!

  Pomeriggio chiedo da Tina come mai Dana, la sua nipote, non lavora più dal bar:

- Il suo padorne è in prigioen per la droga e lei non ha ricevuto il stipendio per un mese.
- S' questo medio non è poi tanto sano.
- Infatti non vuole più bar. Avve qui un uomo quando si ubriacava la minacev ach el ataglia a pezzi, la mette in valigia e la manda in Romania. Era anche
un po spaventata.
- E dove andrà a lavoarre estivo?
- In Puglia, però il suo pappa è preoccupato per la sua sicurezza là.

    


















In somma dicendo la Puglia mi sono ricordata di Giulia. e non a avevo da molto tempo telefonato sapendo che era andata da sua mamma in Puglia. Al
primo incontro mi dava l'impressioen di regalità, stava lì dritta, elelgante e sicura di se stessa. Più tardì conscendola non ha garn coltura ma una inteligenza
pratica sì e un cuore veramnet grande. Carina ha trovato e lei al inzio di quetso mese un lavoro di 3 giorni alla settimana come badante. Almeno è ben
pagata 400 euro al mese. La vedrò venerdì insieme ai suoi nuovi compagni di allogio, una coppia rumena. Non c'è la faceva più con l'afftito senza lavoro.
De l'estate scorso si è fatta bionda e nadando tutta contenat del suo nuovo look a spasso, un uomo 50-60 anni gli ha detto:

- Putana!

Mi vine a ridere quanto siamo, io inclusa, condizioantio di quetsi giusto e sabaglito a un sguardo più attento trovi che sono delle Stupidità. Tantissime cose
inutile ci stano offuscando la vera vista.


Guradavo uan foto con un bimbo meravilgioso emsso in un negozzio , la pdrioen appena usciva e avendo un sorisso sul volto, ha pensato che gurado lei
e infatti lo avveo salutata e mi ha fatto quella grimasa ch eormia qui è il loro saluto. Passo dal club esoterico perche volta scostsa non ho vsito che cosa avev ascrito per marzo ed un tetso per
l'aopoertura verso il nuovo. Inizio a legger e un tetso di presentazioen della futura presenza di un sciamano nepalese era lunga
e trovandola e un po esagerata, onestamnet ho pensato:
Dai lacsiampo perdere cose di questo tipo

Inizia, là essendo, un prurito sulal gmba sisnsitar sù e non si è feramto per quasi un ora anzi si estendeva su tutto il corpo.
Adesso il mio corpo mi dava dei segnali tottalmnet dievrsi dalla mia mente
. E da dove so io che fosse un vero sciamano?
Quetso incontro sarà in 13-14 marzo, ricco questo mese.

  Cati mi aiutav a meter appsoto al cucina stasera:

- Sai Angela, la mamma ruba il cibo dagli altri.
- Ma no. Come mai?
- Io non ho mangiato niente stasera.

E' vero che tutte due lei e Marina avevan questa brutta baitudien e le avveo detto smepre di smettere. Fuori di un sneso
di perpotenza e uan amncanz adi rispetto verso i bimbi in realtà è un grande e grave egoismo Un tipo di tu noi hai il diritto
al affeto, solo io c'è l'ho. Sapendo apunto di che cosa sta parlando chiedo da Sami venuto lì:

- La Cati ha mangaito stasera?
- Non so.

   Florentina contenta di aver trovato finalamnte cosa cercava sembar che in tutte due direzioni.

- Ho trovato le storie per i bilbmi. E mi è passto in testa così prenderò da Gela il suo computer.

   Sì voleva e lei stare di più sul computer visto che io sto 10-12 ore al giorno spesso. Ma non trovava nulla
per soffermarsi. Lasciavo schede aperte quanto con intenzione e quanto dimenticate ma mai aveva letto qualcosa.
E invece sì normalmente doveva dire solo quanto sia di contenta di avere trovato le storie romene per bimbi e basta
così ma con questa stupida aggiunta non ha fatto nul alto di dimostrarmi che ancora uan volta i figli non sono altro se
non una scusa e uno scudo per le sue stupidagine. Fino hanno capito lro cosa sto faccendo tanto sul computre,
e non perch ele avveo detto ma perche entarva al imprevsito e spesso il sito era aperto ho dovuto sentire e le loro
opinione. Non so come mai l'internet era associato alla pornografia, pedofiglia e così via. Dopotutto è vero che c'p di tutto
coem anch enella vita ma tu trovi quello che vuoi trovare.

   E poi sono abbituati di stare  aparlere cose senza sneso per ore e invec io mi fermo pocco, poi vengo al computer.
E anche quando si occupava prendevo un libro e leggevo or andavo in uan passeggiata. Sono loro che hanno bisogno
di compagna non trovando null altro da fare e non io. per me il tempo non è mai abbastanza.


  Un po dopo le 21 Tina mi chiama per vedere un nuovo docue,mntario con michael Jachson. Era avanzat l'ipotesa
di essere stato il vertgio il motivo di tricarsi tanto apunto di essere proprio binca. va bah ho detto che è qui serav la chiarovegenza,
percge questa tipo di malaltia di pelle lo aveva unn orella di mia madre e così è anche morta con queste machie sulla pelle ma nul alatro diparticolare.
E perfino Stefano c'è l'ha ma pure non cambia la fisionomia. Sono stti u nostriu pregiudizzi ad ammazarlo e adesso qualcuno vuoel troavre
un altro motivo.

Una gionata ricca e questa volta, fortuna ancora la Tina sa giàche un giorno mi occupo di più e un giorno di meno, non so comunque sia si è occupata di cucina oggi.

Ho avuto bisogno veramente di tempo e di spinte per capire che il giudizio e il pregiudizio fanno parte di me. Fanno parte anche di voi?

La mia doppia fortuna, mia sorella ha una vista sublime dal balcone e adesso è tutto bianco come nelle storie per i bimbi. Mi rilassa. Io fumo e così sto abbastanza fuori, anche senza andare in passeggiata.

Forse è arrivato il tempo di vedere ed io di là delle aparenze... Avete capito presupongo che non sono più andata al film, per vedere ancora tanto dolore inflito alle donne da una parte perche sono donne e d'altra perche considerate
inferiore secondo la razza, la coltura or altri motivi non volevo più vedere. Aiuta a farci capire quanto eravamo di disumani, dei robot non solo senza cuore ma anche senza il cervello! Una violenza del genere avevo passato ed io,
perche cos'altro può essere una donna bella, inteligente e libera se non una putana? E così meritavo a essere tratata. Odio gli uomini in realtà! Mi ha tirato sù la fede nella Legge della karma, se in altre vite non ho saputo rispetare le donne
adesso imparlo a farla.

Comunque sia cancello quella stupidità di pagina, stava lì a seccarmi troppo. La mia karma è risolta, adesso posso decidere cosa voglio di là di essa.



Giovedì, 11 marzo

    Mi sveglio avendo freddo e la caldaia appunto funzionava. Stanotte a un certo punto mi sveglio avendo troppo caldo.
Dovevo mettere un orologio nella stanza, ma succedeva ssai spesso questo tipo di stranezza che mi sembrava che resta il
mio pensiero al orologio. Di conseguenza ho rinunciato ad averlo nella stanza. Succede ugualmente!

  Avevo provato lo stesso esercizio con gli occhi ma non va. Vuol dire che anche qui in qualche modo sfugge dal mio
controllo?

Saluto la Ctai per al mattina e non mi risponde anzi muoveva la testa, è vero guardavo ai suoi capelli malamnte tagliti di lei stessa
sabato.

Stavo lelegndo Toth, è uan lettura veramnte affasciannte. L aporta della stanza chiusa e bum mi trovo, con chi?
Sì avete indovianto oaramia conoscte la dinamica esistente tra noi:

- Haa, sei qui? Pensavo che fossi nel bagno.
- Ma potevi provare la porta dal bagno!

Fa proprio pena il suo comportamnto e di più lo continua coem una ossessioen se avrei cerduto nella possessioen religiosa
averi detto che è posseduta da qualche spirito maglino. Ma è solo la sua mente  che vaga sena senso e senza direzione.

 

"Ciascuno di quelli che erano così scelti,

dovevano essere insegnanti per cinque e dieci anni. "  
 

Penso che per milleni questo tempo tereno ci voleva per l'evoluzioen di uan pesrona cioè ricordarsì che è Luce e che la Terra non è la sua dimora eterna.


Alla chiusura del sito mi sono soffermat sulla pagina Radice, prendet in calcolo che scrivo da tanti messi e chiaramnte non mi ricordo più cosa e dove ho scritto. Ma visto in quale modo avevo chiuso la giornata, sono stata portata là dove era
necessario: alle radice! Quanto da tutto questo lavoro psicologico mi appartiene e quanto mi è stato trasmesso atraverso l'eredità? La foto di mia madre è interessante, là si vedono Serena e Sami. Ho un legame particolare e diverso con ognuno di loro.

Partendo dalla indicazioen di Toth a me sembar che 2002 fosse l'anno del inizio di un totale rovesciamento dei valori personale acquisite atraverso l'eredità. E di allora in poi ho provato a capire cosa mi appartiene veramente da tutto ciò. 
Cosa possa essere affine  al mio modo di essere.

Nella pagina Radice ho la lista con i propri passi verso la libertà, ma veramente non la trovo addata per i blocchi di un giorno or di un anno. Visto l'immagine abbastanza antiche dirrei che era una risposta venuta da molto lontano, dalle vite passate. Adesso in questa esspressione terestre è solo un altro gradino verso la mia completezza.

  Cati alla partenza la saluto con il suo nome, puodarsì che sia anche quetso il suo rifiuto di rispondermi ed ieri:
- Dimi angelo!
- Ti piace angelo?
- Sì.
-Alloar ciao angelo!
- E tu sei angeletto.
- mamma tu lo sai che Gela è un angelo...

Ancora la sneto sulle scale paralndo in somma cose di questo tipo.


E' vero che vengo e metto la musica perche proprio, pur essendo accusata del giudizio, non voglio sentire le loro stupidagine. Per snetire Cati che diecva a
sua madre i fidanzati si bacciano nella bocca ecc. Mio dio ma sono e altre cose in quetso mondo e poi per anni non sapeva dier enemno al sua
età perch enssuno si aoccupava di lei a questo punto. Tina avveva l'abbitudine di considerare i figli
una peste di per sè senza il suo contributo. Adesso vsito che le ricordo che sono il loro specchio qualche volta
la impara anche i numeri e i colori era il tempo dirrei di sapere le cose giuste per la sua età. Con Stefi la maestra gli avev adetto
che le manca in vocabulario le parole di base, non riusciva capire il loro significato. Ma io non sono stata affato sorpresa.
Nè i suoi genitori hanno vocabulario, parlano sempre sì, non sanno rimanere in silenzio, ma delle stupidità a farti male nel sentirle.
Per cui le mie letture sono una mana divina, non sarei davvero riuscita ad averli accanto per tanto tempo senza questa
scapata in mondi più belli.


 12,12 L'essenziale! Ammiravo questa qualità magnifica di quale godeva la chiarovegente. lei ridava tutto ocn atraverso un altra prisma guardando in altre dimenssioni. Io ancorata nella terra e utlisando oslo i occhi fisichi
mi perdo nei mille detagli e mille raocnto provando ad araivaver a una certa conclusione, e la riprendo al infinito fino la sento coem certezza. Bella scorciatoia! E infatti e nel libro Catherinne si guardava nelle vite passate ma sinteticamnte estrageva di là l'essenziale cioè quello che ha imparato or doveva imaprare come lezione di vita nei raporti umani e nul altro. E evro che arriavva
a questa ocnclusioen nello stesos modo partendo dalel decsrizioni dei luoghi e delle persone. Ma lo stesso essendo sotto ipnosi lo faceva rapidamente. Quello che io faccio nei anni, lei riusciva in settimane. Velocissimo progresso!

 
14.14 ma vsito quanti gay ci sono non è che anche una fuga insconsciente del peso di tanta amschilità violenta e distrutiva esistenet per mielleni.
E appunto nonb puoi farti carico di un tale peso solo perche adesso hai vetsi di un sesso or altro. ognuno di noi ha speriemntato sia
una sia l'altra condizione nelle vite passate.

 Oggi lale 17 è un incontro organisato da un ocmiatto contro la mafia qui a Borgo. Trovva esagerat tale impersa, sceondo Tina perfino don
ha annuncitao tale iniziativa in chiesa doemnica. però si sà che italia è controlata della mafia ma cosa vuol dire essatamnet questa cosa s enon dei affari
ilelgali e disoentsi? Mancanz adi rispetto nei confronti altrui e lì'avidità imemnsa a punto di calpestrre uomini e ideali in piedi con leggerezza? Ironia della
sorte è che ion quetso concetto della mafia io trovo più di latra organisazione economica proprio la chiesa! per cui è un nuovo tentativo di indirizare
l'atenzione delle masse verso un falso nemico del tempo moderno quando questa modalità di incuotere paura per poter controlare e manipolare è nella
forma più alta proprio nella religione.


  Anche i gay erano bruciati nel evo medio, la mia domanda è di là della assurdità di questo getso, quanti di lro lo erano davevro
e quanti si trovavano sul rogo per motivi totalmnte diversi?

  E se la paura è l'oposto dell'amore di quale religioen abbiamo paralto per mille anni?! Io pensavo che fosse odio il suo oposto, ma in relatà
quetso snetimento spesso non sapiamo coem nacse e si svilupa dentro di noi non è altro se non una faccio adella paura.

 La paura è il nostro grande nemico, ma abbiamo capito quante sfumature ha? Abbiamo capito da dove viene? E' persoanle or ci è stato innocualto coem un veleno gocce per gocce nel tempo trascorso di ognuno di noi nel'umanità?

  
 Io avevo chiuso apputno la giornata di ieri con la parola odio la vaveo alsciat lì e resterà perche anch'io sorpersa di quanto venuta a galla. Ed è vero i questi giorni nella loro guerra i miei nipoti lo utilisavano ognuno a suo modo:

- Ti ammazo!
- Ti odio.

   Sami dichiarava appertamente la violenza e la forza tipiche di un uomo. Cati  come una verra femmina la portava solo nell'anima.
Ed è pericolosa davvero la seconda variante. Sono i sentimenti e i pensieri quale asecondano un gesto non è il gesto in sè nocivo.
In occidente è molto utlisat e oggi la caccia come sport, cioè coem spreco di risorse natuarel da una aprte e coem gioia di ammazare e divertirsi con la paura degli animali da altra parte. Questo è nocivo, si inflige dolore altrui coem divertimento. E' solo una faccia della tenebra umana e sono tante altre purtroppo. Noi siamo veramenti potenti ma decidiamo liberamente in quale direzzioni andrà la nsotra energia.

Sono contenta di avre osseravto e le maestre la diferenza in Cati, è più aperta non è più tanto paurosa. Infatti sceglie di rimanre
là al pranzo così resta tutto il giorno in compagna dei bimbi.
  Un altro soggetto toccato di Tina e per quale ha ricevuto dei complimenti è stata la competizioen atrverso òa gelosia e l'invidia
esisitsnet tra le maestre, m apartendo dalla premesa l'uomo giusto al posto gsiuto. Se imparremo  adare onore a tutte le competenze
umane sparirà e questa nociva e remota abbitudine di competre tra noi. Vi ricordate la frse dalla bibblia crsitina in quale appunto eri
consgiliato di spingere i altri per enatre nella porta del regno di Dio? E invece è la colalborazzione e il rispetto reciproco per poratrci là.
Non importa voelvo sootolineare che è un fondamento csristino alla base della nostra civiltà occidentale.

 In una prossima vita troverò questo mondo moltissimo cambiato. Mi auguravo che sparsica un giorno questa religione della sueprficia
della Terra e sparirà, dceidsamnte non metterò sul rogo nessuno di loro e nè distrugerrò le loro chiese, così faccendo qualcuno non fa altro di solidificare
quallo che in relatà vorebeb cambiare. Mi auguravo che questa civiltà occidentale sprisca anche lei da questo mondo è più che pesante basta guaradre nella
storia, e invece nè qui inizierò al guerra per ammazare e distrugere, afrrei lo stesso errore che lo abbiamo già pagagtpo troppo caro. Invece provo a
rimeterr nel'attenzione i valori uamni pereni che noi abbimo perso. E tutto questo succede e sucecdrà e in futuro a un livello sottile e invsibiel, quello di
pensiero. E' la nostra mentalità che occore essere cambiata!

Non andrò mai da qualche piazza con qualche tipo di cartelino sulla schiena per fare pubblica la mia volontà, e inevce lo fatto senza rendermi conto
paralndo ed entarndo in conatto con la gente-nel discorso fatto di florentina alla mestra e per quale ha ricevuto e i complimnti ho risconosiuto le mie idee.
Funziona!

Ma  prima di tutto ho dovuto chiarire in me stessa ogni principio cristalisato nel inconscio, persoanle or coletivvo ch elui fosse. E ho detto spesso
che sceonda volta non lo farrei più. Mi sono aftta a pezzi per anni, poi ho dovuto riprendere da zero e rimetrel nel postp gisuto sceondo la mia
opzione non altrui. E nonstante tutto questo lavoro a quale mi sono messa al inizio con la ribelione, poi con al curiosità poi con la paura di demolire falsi
dei, poi con la resistenza di tirrare fuori tutto quello che giaceva da milelni in me. Però è anche la sodisfazioen di stare solido sui miei peidi e uan volta che
ho capito certe cose nessun altro risce più cambiarla anzi è divenuta come una sfida non per dimostre chissà che cosa al mondo quanto di eliminare da
dentro di me ogni traccia di dubbio e di dipendenza. Il mio ideale è stato di essere libera, independente a ogni livelo materlaie, morale e spirtuale. E mi
avicino. Mi chiedvo coem mai non ho fatto tutto questo più veloce, prendo in calcolo solo la ipnosi perà la mia esperinza possa essere di aiuto a me stessa
prima per potre capire quanto fatica si fa quando si parall di una piccolo cambiamento. E poi ognuno di noi ha i suoi tempi, ancora non è scritto da nessuna
aprte che si può fare in un solo giorno or un solo anno, bensì mi lo auguro e non escludo questa posibilità nei anni a venire.


  Farò una passeggiata, ho bisogno di aria fresca e di natura.

Ogni tanto guardo a cosa scrivo e mi chiedo se non sto essagerando con le mie critiche verso coloro che purtoppo incontro.



Venerdì, 12 marzo



















" Il occhio destro di una balena e solo un pezzo dalla sua testa."


Il sogno è stato. Svegliandomi con l'orologio non mi è rimasto nulla in testa, questa invece è una strana visione. Una sola volta nel sogno ci sono state delle balene e cantavano sublime. M ale ablene hanno occhi azzuri? Era un
azzuro strano, era lì coem un essere umano telepaticamente, cioè vicino alla mia testa e non se ne andava. Ho dovuto perfino chiedergli perdono, ma la prima cosa passata in testa è stata
è un monstro. Non sbagliavo tanto
perche davvero sono immense, quindi non potevo vedere nemmeno tutta la sua testa.

 
E' quasi 23 no so quanto riuscirò a scrivre di oggi. Possiamo farla tranquillamente e domani, se resto sola in casa se non per me è difile a concentrarmi
quando tutti si muovon di qua e di là. E' rumore quanto da loro e quanto da ogni tipo di apparechio domestico. E' uno dei motivi per quale resto assai
tardì sul computer. E' finalmente tranquilità...

Ieri sera coem babitudine orami gurdavo a qualche pagina indietri e ho scelto le ferite. Ero scovolta cgh edaesso ho cos' un tono garve nei mie racconti
e trovo questa quale appunto doveva esser la pegiore e avveo un tono assai leggero vicino di spienserato. Non mi spiegfavo come mai tale cambaimnto
dramatico e radicale.

Al imprevsito pur sveglaindomi alle 6,30 mi ripenso per al partenza, scelgo uan latra variante non lo fatta da molto tempo: Vercelli. Così ho avuto tempo
per una breve lettura, sembar che non petveo uscire di casa senza farla. E trovo un nuovo punto di rifessioenn intono al dio dei cristiani Gesù, questo lo
avevo trovato da sempre più vicino alla verità. pensoche avete capito già nonprendevo in calcolo nemnmo al sua esitenza fisica figurati di più. M ase pure
è essitito non è comunque un asceso, prima di lui Mose, Elia chiaramente hanno fatto l'ascensione cioè sono andati con corpo con tutto in un altra
diemnssione. Lui no! la storia lo sapete e voi, vero? Non metto tutta la ccrudelta e la nnormalità della civiltà occidenate sulle spalle di un solo uomo
sarebbe e ridicolo, però che è stato perso come esmepio per fondare la snotra civiltà, no ci sono dei dubbi. E allora cosa abbimo perso fuori di imppotenza
umana di andare verso Dio? Cosa abbimo apreso se no la sofferenza umana e poi di ogni tipo alzata al rango di sacralità ma anch ecome la sola via verso
il divino?

 A Vercelli avendo una 20 di minuti alla dispoion decido di visiatre una grande chiesa vicina alla stazione. E ho fatto bene! Meritav di vedere finalmte uan
vera chiesa di uan volta questa è da 1270 e non ci sono dipinti, i muri sono sobri e pien con le croce ughenote sui muri. Che sollevamnto! Giustamnet ho
pendsato ai Telmaplari pur avendo il nome di Abbazzia di Sant Andrea. Penso ch epiù tardì qualcuno avev acapito che non ha nulla da afre con il
crsitianesmo classico e ha appeso làù da qualche parte l'abbitule crocefisso. Anch eil pavimento è di pietra sì è molto diversa rispetto alle cheise immense
e richissiem in detagli construti in 1600-1700. un quadro lì diemnticato da chi ssà quando a snistra rapresneta la cena di Da vinci ma molto diversa e lei.
le donne alla sinsitra e i uomini alla detsra e davti del tavolo dei bimbi, servitori in somma un po di tutto. Ragzzi ma ch esopresa però, alla uscita vedo la
bibbia aperta e al guardo, un primo impulso è stato di apprirlo io poi ho detto no, qualcuno lo ha fatto prima e lo ha fatto e per me. Per cui inzio a legere
appunto l'ultima parte sulla pagina destra. Era il libro Sapienza, capitolo 2. Adesso tenetevi bene è anche il vsotro libro sacro, il vecchio testamento.

17. Vediamo se le sue parole sono vere, proviamo ciò che gli accadrà alla fine./
18. Se il giusto è figlio di Dio, egli l'assisterà e lo libererà dalle mani dei suoi avversari."

Bello!

Arrivo dopo una buon passeggiata e a questo incontro europeo. La cosa che mi ha colpito per prima in uan sale di conferenza e con tanti ospiti e da fuori sui muri non era proprio nulla ma tronava davanti un crocefisso chiuso in vetro e legno coem un quadro. 

Non è nemmeno una scuoal calssica e l'Engim quale si occcopa con al formziaone attrevrso i corsi. Un po si sta essagerando
non credete? La laicità è un sogno, almeno per adesso.

Hitler innocculava i bambini e i giovani con le sue idee sapeva che sarrano un giorno dei piccoli robot nelle sue mani.
Sapeva quanto di maleabile è un bimbo nelle mani della società, e ogni ditattura utilisa lo stesso metodo. Mi sa che le immagini
da Palestina facevano tanto scandalo in occidente, ma l'occidente cosa fa con i suoi giovanni?


  Ho trovato la foto giusta per questa visione, perche cercandola trovo coem no al caso come smepre un piccolo docuemntario che la avveo vsito
un tempo fa a tivù e ho detto Non è vero e pure lo è e anche si sa. Onestamnet metto qui poi vedro se lasciot tutto il testo pieno cvon ragione
di indiganzione. Sembar che nel tempo di pace il nostro desiderio di sangue e di sofferenza inutile trova un altro mettedo per essere sodisfato.
Io no so cosa vuol dire essatamnte barbaro or selvatico, mi sa ch eper noi stessi diobbiamo invetare un altra parola perche ormai sono tutte superate.

E inquietante la foto con l'occhio di balena, non so, siccome vorebbe dirci qualcosa. Ed ecco adesso io dveo metter tale foto ocn il loro masacro, e questo è solo un esmepio? Sono proprio in dubbio, avveo scelto smepre le foto più belle possibile ma è anche vero che la crudeltà ancora fa parte purtroppo dalla nostra natura.






















La mattanza dei globicefali alle isole Fær Øer (Faroe)
Fermiamo lo scempio una vergogna per la Danimarca

Oggi vogliamo denunciare un’efferata e insensata usanza che si ripete annualmente nelle isole Fær Øer, in Danimarca:
l’uccisione di centinaia di delfini globicefali, arpionati e accoltellati in massa da decine di persone, accorse come per un
rito, a quello che per loro è un giorno di festa, per i poveri mammiferi un giorno rosso di sangue, un eccidio brutale ed
inspiegabile.

Stiamo parlando di una cosa che accade in Danimarca, ormai da tantissimi anni e precisamente nelle isole Faroe (in lingua
danese Fær Øer Islands) dove avviene sotto silenzio una vera e propria strage dei cetacei della specie Globicephala melas
(Famiglia Delphinidae), che fanno parte dei delfini anche se rassomigliamo alle balene, comunemente chiamati in italiano
globicefali mentre in inglese si chiamano balene pilota e in spagnolo calderones tropical.

Si tratta di pacifiche creature che raggiungono la lunghezza di 5-7 m e con un peso di oltre le 2t che vivono in branchi
numerosi, composti per lo più da femmine adulte con i propri piccoli, vivono mediamente 50 anni e sono animali molto
socievoli. Questi pacifici delfini vivono in tutti i mari del mondo, eccetto che nelle acque troppo fredde del polo. Sport7
Diving Club - c/o Porto Turistico di ANDORA (SV).


"Ogni anno nelle Fær Øer, i grossi mammiferi vengono attirati nelle baie, disorientando un intero gruppo con la cattura
della balena pilota, vengono guidati e disorientati dai motoscafi (condotti solitamente da islandesi), costretti ad arenarsi
sulla riva. Qui ha inizio il bagno di sangue. Martelli del peso di 2,2 chilogrammi percuotono ripetutamente gli animali
ancora vivi, per far penetrare nella carne fresca uncini perforanti. Successivamente coltelli di 15 centimetri vengono
impiegati per trapassare le carni e spaccare letteralmente la spina dorsale. La baia si riempie di sangue stagnante e di
balene sofferenti e morenti tra i più atroci dolori.

Gli abitanti delle Fær Øer celebrano il massacro delle loro vittime in un’atmosfera carnevalesca di intrattenimento. Spesso
ai più piccoli viene concesso un giorno di festa a scuola per assistere all’evento e godere dello spettacolo. Decine di
bambini corrono sulla spiaggia, nella baia, e saltano e giocano e gioiscono sulle carcasse sanguinanti delle balene.

Le Fær Øer, a metà strada tra le isole Shetland e l’Islanda, malgrado siano un protettorato della Danimarca, hanno un loro
governo indipendente che regola anche questa stupida mattanza annuale.


Le balene del Nord Atlantico sono considerate una specie protetta dalla Convention on the Conservation of European Wildlife and
Natural Habitats.


Gli abitanti delle Fær Øer, dato ancora più sconcertante, non vivono del ricavato della vendita di carne di balena, perché
non può essere esportata negli altri Paesi Europei, dal momento che viene ad essere inquinata da tossine e metalli pesanti
e non è pertanto conforme agli standard dell’Unione sugli alimenti destinati al consumo umano. La mattanza delle balene
è dunque un atto totalmente gratuito, crudele e assurdo.

E’ necessario rendersi testimoni e diffondere questa vergogna, per arrivare a fermarla e a condannarla senza scusanti.

Mi auguro che queste immagini scuotano la sensibilità di più coscienze e che vorrete unirvi al nostro grido di protesta e di ferma condanna."

Sicuramente vi ricordate quello starno numero quale ha ricevuto tanti significati nella nostra coltura: 144.000. Ecco Kryon ha detto che sono gli anni in quale noi come l'esseri umani di questa forma e di quetso tipo possiamo essietre. Dunque abbiamo ancora, vsito che la canalisazzioen era dal 2007, 41.000 anni davanti a noi. Ma sceondo voi in questo modo di distrugere inconsapevolmente tutto: l'esseri umani, animali e la vegetazione, riusciremo a farla?





 





I - PERCORSO -II - DACCAPO -